Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/nike-non-vende-piu-prodotti-su-amazon-ddc4e8f4-4994-4020-849e-2fc010246b68.html | rainews/live/ | true
TECH

L'esperimento della casa sportiva finisce dopo due anni

Nike 'divorzia' da Amazon: d'ora in poi farà l'e-commerce da sola

Interrotta la collaborazione con il colosso di Seattle, avviata nel 2017

Condividi
Nike ha annunciato che non venderà più i suoi prodotti su Amazon, interrompendo una collaborazione iniziata nel 2017. "Nell'ambito degli sforzi di Nike per migliorare l'esperienza del consumatore attraverso relazioni dirette e personali, abbiamo deciso di porre fine alla nostra esperienza pilota con Amazon Retail", ha affermato un dirigente Nike.

Contraffazione nel mirino
Dopo anni di rifiuto, Nike aveva concordato a giugno 2017 di offrire direttamente i suoi prodotti su Amazon.com per far fronte al calo delle vendite e della concorrenza di Adidas e Under Armour. La partnership prevedeva che il colosso dell'e-commerce avrebbe vietato i prodotti contraffatti sulla sua piattaforma e non avrebbe più accettato le vendite dei prodotti del gruppo attraverso intermediari.

Nike fa comunque sapere che continuerà a utilizzare l'hosting cloud di Amazon Web Services (la vera fonte di guadagno di Seattle), per alimentare le sue app e i servizi di Nike.com. Un portavoce di Amazon ha preferito non commentare la notizia. 

Lo zampino dell'ex rivale
L'annuncio del produttore di attrezzature sportive arriva meno di un mese dopo la nomina di John Donahoe, che dovrebbe sostituire Mark Parker all'inizio del 2020 come Ceo della Nike. La nomina di John Donahoe ha un significato particolare: ex numero uno di eBay, se ne intende di vendite online e dietro la rottura sembrerebbe esserci proprio il suo zampino.

La decisione di Nike potrebbe influenzare altri marchi a prendere le distanze da Amazon, ma non è chiaro - secondo gli analisti - se l'effetto sarà questo. Non tutti infatti hanno la forza e i numeri per poter decidere di separarsi dal gigante, un lusso riservato ai soli marchi molto affermati.
Condividi