Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/nuova-zelanda-stravince-premier-ardem-laburisti-oltre-50-0eeb62ac-eca0-4458-acc2-bb6ec92ad2bb.html | rainews/live/ | true
MONDO

Elezioni parlamentari

Nuova Zelanda, stravince la premier Ardern. Laburisti oltre il 50%

Si tratta di un trionfo storico per Ardern: mai un partito aveva raggiunto da solo la maggioranza assoluta dal 1996, quando venne introdotto il sistema proporzionale. "Dopo questo risultato, abbiamo il mandato di accelerare la nostra risposta e la ripresa, e inizieremo domani", ha detto la premier

Condividi
Il partito laburista del primo ministro neozelandese Jacinda Ardern ha vinto in modo schiacciante le elezioni generali. La vittoria è stata ammessa dalla sua avversaria Judith Collins.   "Al primo ministro Jacinda Ardern, a cui ho telefonato, faccio le congratulazioni per il risultato perché credo  sia un risultato eccezionale per il partito laburista", ha detto Collins in un discorso televisivo. Con un quarto dei voti ancora da scrutinare, il partito laburista ha ottenuto il 49% dei voti e il suo alleato il Green Party il 7,6%, mentre il National Party di Collins ha ottenuto il 27% dei consensi.

Si tratta di un trionfo storico per Ardern: mai un partito aveva raggiunto da solo la maggioranza assoluta dal 1996, quando in Nuova Zelanda fu introdotto il sistema proporzionale Si tratta di un trionfo storico per Ardern: mai un partito aveva raggiunto da solo la maggioranza assoluta dal 1996, quando in Nuova Zelanda fu introdotto il sistema proporzionale.. Il risultato è in larga parte frutto della popolarità della premier, che in tre anni ha portato il partito laburista dal 24% al risultato migliore della sua storia. Ardern ha dimostrato grandi capacità di leadership non solo nella gestione della pandemia di coronavirus, che in Nuova Zelanda ha causato appena 25 morti su una popolazione di cinque milioni. Ardern ha saputo mostrare sia empatia che mano ferma nel marzo 2019, quando un terrorista uccise 51 fedeli musulmani in un attacco alle moschee, e nel dicembre dello scorso anno, quando l'eruzione del vulcano Whakaari causò 21 morti e decine di ustionati gravi.     

"Non importa quale crisi mi troverò davanti, potrete essere sempre sicuri che darò tutto per svolgere questo lavoro, anche se ciò significa un grande sacrificio", ha dichiarato la premier nei giorni scorsi.   

Gli elettori neozelandesi hanno votato anche per due referendum, uno sulla legalizzazione dell'eutanasia e uno sulla legalizzazione della cannabis ricreativa, ma i risultati di queste consultazioni non saranno noti prima del 30 ottobre. 

"Dopo questo risultato, abbiamo il mandato di accelerare la nostra risposta e la ripresa, e inizieremo domani". Lo ha detto la premier neozelandese, Jacinda Ardern, nella conferenza stampa, senza mascherina, subito dopo la vittoria alle elezioni generali. La premier ha quindi ringraziato gli elettori che l'hanno confermata per il secondo mandato che, ha precisato,  servirà ad accelerare le riforme sociali e ambientali nel Paese.
Condividi