Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/olimpiadi-tokyo-2020-azzurri-volley-battono-itan-e-vanni-ai-quarti-5e10fde8-d47d-4fce-98ac-294c93aa2ffb.html | rainews/live/ | true
SPORT

Successo per 3-1

Tokyo2020, Azzurri del volley battono l'Iran e approdano ai quarti

​"Un altro passo decisivo dopo un'altra gara dura", dice il Ct Blengini alla fine del match

Condividi
Grazie al successo per 3-1 (30-28, 25-21, 21-25, 25-21) contro l'Iran, la Nazionale Maschile ha conquistato matematicamente l'accesso ai quarti di finale del torneo olimpico.

La squadra azzurra ha mostrato ancora miglioramenti rispetto alle gare precedenti riuscendo ad avere la meglio contro una formazione che in più di un'occasione ha dimostrato di essere un'avversaria scomoda per tutti. In vantaggio per 2-0, Zaytsev e compagni hanno subìto la parziale rimonta degli iraniani la cui corsa però è stata nuovamente bloccata dalla ferma volontà degli azzurri di chiudere in proprio favore il match.

Il CT tricolore ha attinto dalla sua panchina dando spazio a tutti i suoi effettivi e ricevendo ottime risposte anche da chi ha giocato meno fino a questo momento. Dopo la giornata di riposo di sabato, l'ultimo match degli azzurri della prima fase sarà contro il Venezuela domenica alle ore 16.25 locali (9.25 in Italia). 

"Abbiamo fatto un passo decisivo dopo un'altra gara dura, ma non dobbiamo sorprenderci. Il primo set è stato chilometrico, duro, stare punto a punto nel finale non è stato un gioco comodo, ma la squadra ha interpretato meglio quel finale", ha detto il ct Blengini alla fine.

"Siamo stati bravi con la squadra nella rotazione, a creare alternative, e chi è entrato ha dato il massimo e questo in questi tornei è un aspetto importantissimo". Migliorano, intanto, le condizioni di Simone Giannelli. "Non è completamente recuperato, stringe i denti e dà il suo contributo, in alcune occasioni si arrangia, ma noi dobbiamo imparare ad arrangiarsi. Stiamo stringendo tutti i denti e cerchiamo soluzioni di squadra. Non è una sfilata di moda, non c'è una giuria che dà voti, ma contano i punti", conclude Blengini.
Condividi