Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/rai-replica-franceschini-da-sempre-promuoviamo-cultura-d66f0245-1897-4967-a381-2a60142f659c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

La replica

La Rai a Franceschini: "Da sempre promuoviamo la lettura"

L'azienda interviene sulle dichiarazioni del ministro della Cultura: "Oltre ad essere editore di libri attraverso Rai Eri, da sempre promuove la lettura e l'acquisto di libri nelle sue trasmissioni. E tutto ciò in orari di grande ascolto"

Viale Mazzini
Condividi
Roma La Rai, "oltre ad essere editore di libri attraverso Rai Eri, da sempre promuove la lettura e l'acquisto di libri nelle sue trasmissioni. E tutto ciò in orari di grande ascolto". In questi termini l'azienda replica, in una nota, alle osservazioni del ministro Dario Franceschini sulla necessità che le tv "risarciscano i danni" al mondo dei libri.

La cultura in prima serata
"In particolare - sottolinea Viale Mazzini in una nota - ricordiamo l'impegno di Rai3 con il programma di prima serata di Fabio Fazio "Che tempo che fa" o "Masterpiece", il primo esperimento in assoluto di talent dedicato ai giovani scrittori. Ed ancora, sempre su Rai3, "Pane Quotidiano" dal lunedì al venerdì, "Per un pugno di libri" e "Visionari". Rai5, il canale delle performing arts, ogni mercoledì presenta dai classici ai contemporanei: reading, monologhi, narrazioni, contaminazioni con  musica, documentari e serie legati alla letteratura. Le rubriche del Tg1 "Billy" e del Tg2 "Achab" o quella di RaiSport1 in onda in prima serata "Pugni di parole". Per non dimenticare i tanti appuntamenti di Rai1 e Rai2 e dei canali di Rai Educational che dalla mattina alla sera offrono spazi per la promozione di libri".

Le trasmissioni sui libri
"Più del 25% delle serate della fiction, poi - ricorda ancora Viale Mazzini - sono ispirate a libri (Montalbano, Provaci ancora prof) e spesso sono messi in scena protagonisti che leggono libri. In "Un posto al Sole", che va in onda per 250 serate l'anno, uno degli ambienti fissi è un bar libreria. La protagonista della nuova serie in produzione per Rai1 quest'anno è una libraia. Il rapporto con i libri è al centro anche delle produzioni a cartoni animati. Dal Piccolo Principe alle Avventure di Verne, da Geronimo Stilton sino ai programmi per i più piccoli che si avvicinano alla lettura come Pimpa e Topo Tip".

Il contributo della radio
"Anche la Radio, con Radio1, contribuisce notevolmente ad avvicinare il pubblico alla lettura attraverso la trasmissione "Il trucco e l'anima" e le rubriche all'interno delle edizioni del Giornale Radio;  Radio2, con spazi all'interno dei programmi "Un giorno da pecora", "Caterpillar" e "Il ruggito del coniglio" propone novità librarie ed ospita gli autori. Per finire, Radio3 con la sua trasmissione quotidiana di tre ore "Farenheit". Senza dimenticare il Premio" La Giara" promosso da alcuni anni dalla Direzione Commerciale Rai che sostiene i nuovi talenti. Per concludere anche il portale www.Rai.it ha al suo interno una sezione dedicata agli editori, Rai Libri. Quindi - conclude la Rai - tanti programmi e di qualità, per promuovere la lettura, per avvicinare i giovani all'editoria, per sostenere un importante settore dell'industria culturale del nostro Paese".
Condividi