Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/rider-aggredito-a-napoli-arrivano-altri-fermi-si-tratta-di-due-ventenni-51b6ec2f-2306-449a-b87a-c8a013103801.html | rainews/live/ | true
ITALIA

L'episodio nella notte tra il 1 e il 2 gennaio

Rider aggredito a Napoli: arrivano altri fermi, si tratta di due ventenni

Il provvedimento, eseguito dalla squadra mobile e dal commissariato Secondigliano, verrà sottoposto per la convalida al competente giudice delle indagini preliminari

Condividi
Nella notte chiuso il cerchio sulla rapina dello scooter a un rider avvenuta a Napoli nella notte tra il primo e il 2 gennaio. La procura della repubblica presso il Tribunale ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti di due ventenni, gravemente indiziati della rapina commessa in Calata Capodichino durante la quale è stato picchiato violentemente il proprietario del mezzo. Il provvedimento, eseguito dalla squadra mobile e dal commissariato Secondigliano, verrà sottoposto per la convalida al competente giudice delle indagini preliminari.

Con questo provvedimento sale complessivamente a sei il numero delle persone sottoposte a fermo. In pratica l'intera banda che ha aggredito Gianni Lanciano è finita nel mirino degli inquirenti. Gli altri fermi erano stati disposti a carico di due diciassettenni e due sedicenni dal Tribunale dei minori.
 
Condividi