Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/rover-zhurong-cina-marte-8dba4870-e754-45e8-b45c-8e9bc8628990.html | rainews/live/ | true
SCIENZA

La Cina sbarca su marte, atterraggio riuscito per il rover Zhurong

Pechino ha fatto atterrare con successo il suo rover sulla superficie di Marte. È la prima volta di un paese asiatico su Marte 

Condividi
La sonda Tianwen-1 ha toccato il suolo marziano nella parte meridionale della piana di Utopia Planitia, secondo quanto riferito dal tabloid Global Times. L'approdo su Marte è avvenuto il 295/mo giorno del suo viaggio dopo il lancio tramite un razzo long march-5 dalla base di Wenchang nella provincia di Hainan, avvenuto il 23 luglio 2020. La Tianwen-1 era entrata nell'orbita di Marte il 10 febbraio scorso.

Dopo tre mesi di preparativi in orbita e circa 8 minuti dall'ingresso nell' atmosfera marziana, la sonda è sopravvissuta ai cosiddetti "sette minuti di terrore" o ai "nove minuti di ignoto", in cui non è possibile ricevere dalla terra i segnali in diretta a causa del naturale ritardo delle comunicazioni. Il rover ha  toccato la superficie poco dopo le 7:00 locali (l'1:00 in italia).

La riuscita dell'operazione è stata confermata dalla China National Space Administration (Cnsa), l'agenzia spaziale cinese, secondo cui il rover Zhurong ha inviato segnali di telerilevamento alla Terra.



Il rover, alimentato a energia solare e del peso di 240 chilogrammi,  ha sei carichi utili scientifici - tra un paio di telecamere di navigazione e un'altra multispettrale,  un rilevatore di ioni, un radar penetrante, un magnetometro e una stazione climatica - allo scopo di studiare la topografia, la geologia, la struttura del suolo, i minerali, i tipi di roccia e l'atmosfera nell'area.
Condividi