A Magadan, città situata nell'estremo Oriente russo, opera un singolare ladro seriale: un cane randagio nero, soprannominato Cappellaio Matto. Il cane, molto amichevole, si avvicina alle persone scodinzolando, si fa accarezzare, ma poi, a sorpresa, mette le zampe sulle spalle della persona, afferra con i denti il cappello e, scappando, se lo porta via. Non ha mai fatto male a nessuno ma, nel frattempo, da marzo, quando è stato “denunciato” per la prima volta, a oggi, ha rubato ben 60 cappelli ai passanti. La refurtiva non è mai stata ritrovata…">
Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/russia-il-cane-Cappellaio-Matto-ha-rubato-60-cappelli-ai-passanti-8a48ab69-b63d-4a7c-9408-265e6d5e23f9.html | rainews/live/ | true
MONDO

​Russia, il cane che ruba il cappello ai passanti

Condividi


A Magadan, città situata nell'estremo Oriente russo, opera un singolare ladro seriale: un cane randagio nero, soprannominato Cappellaio Matto. Il cane, molto amichevole, si avvicina alle persone scodinzolando, si fa accarezzare, ma poi, a sorpresa, mette le zampe sulle spalle della persona, afferra con i denti il cappello e, scappando, se lo porta via.

Non ha mai fatto male a nessuno ma, nel frattempo, da marzo, quando è stato “denunciato” per la prima volta, a oggi, ha rubato ben 60 cappelli ai passanti. La refurtiva non è mai stata ritrovata…
Condividi