Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/rutelli-le-elezioni-francesi-cambieranno-l-Europa-fine-del-bipolarismo-0e5b38a0-83a0-4817-b7af-91da87b6a022.html | rainews/live/ | true
MONDO

​Rutelli: le elezioni francesi cambieranno l'Europa, è la fine del bipolarismo

Condividi
"Finisce oggi il bipolarismo francese (dopo l'esplosione del bipartitismo inglese, e la fine del bipolarismo in Italia, in Spagna, e in altre nazioni - solo la Germania ha risolto da tempo il tema, con 'larghe coalizioni' di convergenza nazionale, destinate a proseguire dopo ogni elezione assegnando al primo partito la guida del governo).

Così l'ex sindaco di Roma, Francesco Rutelli, in una nota pubblicata sulla sua pagina Facebook.

"In occasione del settantesimo anniversario dei Trattati di Roma, il Partito Democratico Europeo (che co-presiedo assieme a François Bayrou), ha dichiarato pieno appoggio al miglior candidato in campo, Emmanuel Macron: l'unico, tra gli undici, che propone un radicale "risveglio europeo", e che col suo "En Marche" ha stretto un accordo politico con un solo partito, il MoDem guidato da Bayrou", prosegue Rutelli.

"E' sorprendente il sostegno che molti, anche in Italia, danno a Macron, ma senza ammettere che in questo modo è la loro stessa politica di alleanze europee ad essere sconfessata. Chi fa parte del Partito Socialista (che arriva al quinto posto, col candidato Hamon, nelle elezioni, dopo 5 anni di governo Hollande!), chi dei Popolari (di cui fa parte Fillon, che votò contro il Trattato di Maastricht). Sarà un cambiamento di prima grandezza - conclude Rutelli -. E' nelle sole mani dei francesi. Il risultato ci riguarda tutti".
Condividi