Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/sassuolo-napoli-3-3-457da425-ff27-4688-98c3-3135d29d7da2.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A, venticinquesima giornata

Al 'Mapei' succede di tutto e di più: 3-3 fra Sassuolo e Napoli

Sei gol, tre rigori (due nel recupero) e due legni (neroverdi) nella palpitante sfida di Reggio emilia: autogol Maksimovic, Berardi e Caputo per i padroni di casa, partenopei in rete con Zielinski, Di Lorenzo e Insigne. 

Condividi
Al ‘Mapei’ gara per cuori forti: tra Sassuolo e Napoli finisce con un emozionante 3-3, deciso all’ultimo respiro.

Bel primo tempo, vivo ed equilibrato. Meret si oppone di piede a Berardi (15’), gol annullato col Var (lungo check) a Insigne per fuorigioco, al 34' neroverdi avanti: punizione tagliata di Berardi in area, Maksimovic devia beffardamente di testa nella sua porta. Pari immediato degli azzurri (38') con Zielinski, che fa centro con una precisa stoccata mancina dal limite. Emozioni anche nel recupero (46’): Hysaj stende Caputo, per l’arbitro Marini è rigore, Berardi trasforma e riporta avanti i padroni di casa.

Pirotecnica (eufemismo) anche la ripresa. Meret para in due tempi con qualche brivido il tentativo di Defrel, Maksimovic sempre di testa spreca la chance del riscatto spedendo alto su invito di Mertens. Al 64’ il n.1 dei partenopei perde la sfera in uscita bassa ma rimedia subito fermando Djuricic, poi il Napoli è ‘baciato’ dalla fortuna: al 68’ traversa Berardi, al 70’ palo Caputo. Gol mancato, gol incassato, è la dura legge del calcio: Insigne serve in mezzo l’accorrente e solissimo Di Lorenzo che pareggia con un tap-in volante (72’). Finale pazzesco, in linea con il match: al 90’ Insigne firma il 2-3 su penalty (Haraslin su Di Lorenzo), al 95’ sempre dal dischetto (Manolas su Haraslin) Caputo fa 3-3.
Condividi