Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/save-the-children-bambini-poverta-6dbf8823-b4cb-4a00-8578-1aff989b71f9.html | rainews/live/ | true
EUROPA

L'allarme di Save the children

In Europa 20 mln di bambini crescono in povertà

Coinvolti tutti i paesi, in Italia sono oltre 200.000 in più rispetto al 2020. Oggi un evento per discutere, tra gli altri, i temi relativi alla povertà minorile in Europa e l'impatto del Covid-19 sui bambini e le famiglie più vulnerabili. Presente il ministro Orlando

Condividi
In Europa sono quasi 20 milioni i bambini che crescono in povertà: sebbene l'Ue sia una delle regioni più ricche e con meno diseguaglianze al mondo, i bambini di tutti paesi europei stanno affrontando livelli di povertà inaccettabili, nessun paese escluso. Emerge dal rapporto"Garantire il futuro dei bambini - Come porre fine alla povertà minorile e all'esclusione sociale in Europa" che prende in analisi 14 paesi in Europa, di cui 9 UE e 5 extra UE, pubblicato oggi da Save the Children.

La fotografia dei vari paesi
In Italia le stime mostrano che nel 2020 i bambini in povertà assoluta sono 200.000 in più rispetto all'anno precedente. Tra i paesi dell'Unione europea, in Germania 1 bambino su 4 cresce a rischio di povertà, mentre in Spagna e in Romania, un bambino su tre vive al di sotto della soglia di povertà. Nei paesi dei Balcani occidentali, dove i tassi di povertà minorile già negli anni precedenti variavano dal 49,4% in Albania al 30,6% in Bosnia-Erzegovina e al 20,7% in Kosovo, la situazione è ancora più grave.

I bambini più a rischio
Secondo il rapporto di Save the Children, i bambini più vulnerabili e più colpiti dalla povertà sono coloro che crescono in famiglie numerose o monoparentali, i bambini con un background migratorio, con disabilità, appartenenti a minoranze etniche e quelli che vivono nelle aree rurali o più svantaggiate.

Un evento per affrontare il tema
In occasione del lancio del rapporto, Save the Children in collaborazione con il Gruppo dell'Alleanza progressista dei Socialisti e Democratici del Parlamento europeo ha organizzato un evento durante il quale si affronteranno temi relativi alla povertà minorile in Europa e l'impatto del Covid-19 sui bambini e le famiglie più vulnerabili, l'allocazione dei fondi Ue per la povertà minorile e l'esclusione sociale, l'implementazione della raccomandazione del Consiglio sulla Garanzia europea per l'infanzia e le misure che i Paesi extra UE dovrebbero adottare per far fronte alla povertà minorile e all'esclusione sociale.

L'evento online si terrà oggi alle 16.00 e vedrà la presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando, il cui intervento sarà introdotto e presentato da Daniela Fatarella, Direttrice Generale di Save the Children Italia e diversi membri della Commissione europea, del Parlamento europeo, rappresentanti degli Stati Ue e organizzazioni per la tutela i diritti dei minori.
Condividi