Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/spagna-madrid-scontri-marcia-della-dignita-indignados-feriti-42508b23-94d0-4abf-91b4-76f1f2e4935b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Al termine della "Marcia della dignità"

Madrid: scontri al corteo contro l'austerity, oltre 70 feriti

 In tutto 13 persone sono finite in ospedale, 20 gli arresti. Proiettili di gomma contro i dimostranti che hanno alzato barricate, incendiato i cassonetti dell'immondizia e distrutto i vetri di una banca

Scontri tra polizia e manifestanti (foto Ansa)
Condividi
Madrid L'imponente manifestazione a Madrid contro l'austerity del governo Rajoy finisce in scontri. Le violenze tra manifestanti e forze dell'ordine scoppiano in serata, quando il corteo era pressocchè arrivato a destinazione. Salato il bilancio: oltre 70 feriti, metà tra i manifestanti e metà tra i poliziotti, uno dei quali grave. Lo riporta la stampa spagnola che precisa che sarebbero 13 le persone finite in ospedale. Venti gli arresti al termine della giornata. I poliziotti hanno lanciato proiettili di gomma contro i dimostranti che hanno alzato barricate, incendiato i cassonetti dell'immondizia e distrutto i vetri di una banca. 

La manifestazione che arriva al culmine di un mese di cortei in tutto il Paese, è stata organizzata come atto di protesta contro i tagli alla spesa sociale varati dal governo. In piazza i dimostranti, circa 50mila, hanno gridato slogan contro quella che è stata definita una manovra lacrime e sangue: "Stanno provocando sofferenze, povertà, fame ed anche morte, e tutto perché le banche ed i poteri economici continuino ad avere i loro enormi benefici al prezzo delle nostre vite".

Gli organizzatori, che avevano annunciato di voler riunire un milione di persone, hanno denunciato che la polizia spagnola avrebbe bloccato un centinaio di autobus impedendo loro di entrare nella capitale. Alla manifestazione hanno aderito sindacati, movimenti studenteschi e gruppi che hanno animato in questi anni il movimento degli 'indignados'. 
Condividi