Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/spagna-scontri-barcellona-polizia-manifestanti-catalani-81c9db33-dae4-4e6d-92a2-6cb65de3c2d3.html | rainews/live/ | true
EUROPA

All'esterno del ministero degli Interni della regione

Spagna, scontri a Barcellona tra polizia e manifestanti catalani

Condividi
I catalani infuriati per la condanna dei leader separatisti si sono scontrati con la polizia all'esterno del ministero degli Interni della regione, a Barcellona. Nella città è la terza notte consecutiva di disordini.

I manifestanti hanno lanciato lattine, pietre e bottiglie contro gli agenti, mentre le forze dell'ordine hanno usato manganelli per respingere la folla inferocita, come hanno mostrato le immagini trasmesse dal canale allnews 24

Migliaia di altre persone si sono riunite nella strada principale della capitale regionale per una manifestazione pacifica. Hanno lanciato rotoli di carta igienica in aria come segnale che nella regione "tante cose devono essere pulite".

Sono aumentate le richieste di dimissioni del responsabile degli Interni catalano, Miquel Buch, che ha condannato i manifestanti e difeso le azioni della polizia. 

Le proteste sono iniziate lunedì dopo che la massima autorità giudiziaria di Madrid ha inflitto pene detentive che variano dai nove ai tredici anni a nove ex leader catalani con l'accusa di sedizione, per il loro ruolo nell'organizzazione del referendum per l'indipendenza del 2017.
Condividi