Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/stati-uniti-prima-causa-civile-contro-donald-trump-e-il-suo-avvocato-rudolph-giuliani-49a37a80-a86d-4970-9651-e3f7b92a7170.html | rainews/live/ | true
MONDO

Capitol Hill

Assalto a Capitol Hill, prima causa civile contro l'ex presidente Trump

L'ex presidente denunciato dal democratico Thompson per aver cospirato con i gruppi di suprematisti bianchi Oath Keepers e Proud Boys, istigandoli a mettere in pratica l'assalto al Campidoglio. La speaker della Camera annuncia la creazione di una commissione d'inchiesta indipendente, in stile 11 settembre 

Condividi
Archiviato il processo d'impeachment contro l'ex presidente Usa Donald Trump, assolto dal Senato lo scorso week end, la speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato la creazione di una commissione d'inchiesta indipendente, sullo stile di quella istituita per gli attentati dell'11 settembre, per fare chiarezza sull'assalto del 6 gennaio a Capitol Hill da parte dei sostenitori del tycoon. Pelosi ha spiegato che la commissione "indagherà e riferirà sui fatti e le cause relative all'attacco e sull'interferenza con il pacifico trasferimento del potere". 

In una lettera inviata ai colleghi democratici, la speaker ha aggiunto che la Camera istituirà una spesa supplementare per aumentare la sicurezza dell'edificio. La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha riferito che il governo Biden appoggia l'iniziativa, ma che la decisione finale spetta al Congresso. Intanto il Senato ha convocato in audizione l'ex capo della Polizia del Campidoglio e gli ex capi della sicurezza della Camera e del Senato, i quali si sono dimessi immediatamente dopo l'attacco. Due commissioni della Camera alta si riuniranno la prossima settimana per iniziare un ampio esame delle carenze che hanno portato all'ingresso dei rivoltosi dentro Capitol Hill, e alla morte di cinque persone, compreso un agente in servizio. 

Trump a Gop: scaricate McConnell come leader al Senato
Trump ha esortato il partito repubblicano a scaricare Mitch McConnell come leader della minoranza al Senato. Il senatore Gop, nonostante abbia votato per l'assoluzione dell'ex presidente, è finito nel mirino per aver sostenuto che l'ex capo della Casa Bianca è "praticamente e moralmente responsabile" per l'assalto a Capitol Hill del 6 gennaio."Senza il mio endorsement, avrebbe perso", ha sostenuto Trump nella dichiarazione, ricordando come McConnell lo abbia "implorato" per avere il suo "forte sostegno" prima delle elezioni.

Prima causa civile contro ex presidente 
Intanto un nuovo guaio giudiziario investe il tycoon, e il suo avvocato, Rudy Giuliani. E stavolta in nome di una vecchia legge nata per contrastare il Ku Klux Klan.

Il democratico Bennie Thompson, eletto in Mississippi, presidente della commissione della Camera sulla Sicurezza nazionale, ha presentato una denuncia ufficiale contro Trump e Giuliani, accusandoli di aver cospirato con i gruppi di suprematisti bianchi Oath Keepers e Proud Boys, istigandoli a mettere in pratica l'assalto al Campidoglio, avvenuto il 6 gennaio.

Nella causa civile, Thompson si è appellato a una legge emanata dopo la Guerra civile e pensata per contrastare la violenza e le intimidazioni della storica organizzazione razzista del Ku Klux Klan. Se il procedimento dovesse andare avanti, l'ex presidente sarebbe al centro di un nuovo processo, che potenzialmente potrebbe vedere in aula la deposizione di testimoni e la discussione di nuovi dettagli legati all'insurrezione.
Condividi