Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/tanzania-dormitorio-studenti-future-builders-Nyakipambo-6fcbc8a4-542d-4ba7-8f72-50a2d948daf6.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il progetto degli Amici di Julie

Tanzania, "Future Builders": un dormitorio per gli studenti di Nyakipambo

In moltissime aree del Paese solo il 30% dei ragazzi può andare a scuola

Condividi
In una regione in cui più del 50% della popolazione vive senza elettricità e il 40% senza acqua potabile l'istruzione potrebbe essere l'unica via per un riscatto. Ma le scuole sono troppo lontane da dove vivono i ragazzi, le strade sono spesso impraticabili e la maggior parte dei giovani rinuncia all'istruzione. Nella maggior parte delle aree rurali della Tanzania solo il 24% delle ragazze dai 15 ai 19 anni (il 10% in più i ragazzi) va a scuola.

A inizio 2017 il VETA, ente nazionale tanzaniano per l'istruzione professionale, ha notificato alla Lumetti Vtc School, un istituto professionale di Nyakipambo - una zona rurale nel sud del Paese, di considerare il restauro degli edifici scolastici quale requisito essenziale per il riconoscimento ufficiale della scuola stessa. Altrimenti non si avranno più finanziamenti pubblici né disponibilità di insegnanti qualificati e non si potrà fare affidamento sulla validità dei diplomi. 

Il progetto è quello di costruire un dormitorio funzionale al villaggio di Nyakipambo, che permetta agli studenti tanzaniani di frequentare l'unica scuola professionale di secondo grado in un'area vastissima del Paese, nella regione di Njombe. E' questa l'iniziativa lanciata da Amici di Julie, la onlus di italiani che dal 2011 si impegna a "garantire l'istruzione ai bambini dalle elementari alle superiori in Tanzania", in modo che "autonomamente possano poi contribuire allo sviluppo ed all'emancipazione del loro Paese".  Per realizzare il dormitorio entro ottobre servono 20.000 euro, e Amici di Julie ha fatto partire, pochi giorni fa, la campagna di raccolta fondi "Future Builders" (www.futurebuilders.it), cercando nuovi sostenitori e chiamando a raccolta quelli di vecchia data.
 
Nella scuola di Nyakipambo, ci sono un laboratorio di sartoria, uno di falegnameria e uno di edilizia: rappresentano l'unica "infrastruttura" davvero accessibile dell'area. I dati di Human Rights parlano della quasi totale assenza di scuola nelle aree rurali dove oltre il 40% degli adolescenti non ha accesso all'istruzione.
Condividi