Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/tweet-di-Salvini-Immigrati-della-Diciotti-in-sciopero-della-fame-Facciano-come-credono-e775fc18-f2f5-4bd3-be11-dfcb9cf5e2a2.html | rainews/live/ | true
ITALIA

L'Italia e i migranti

Il tweet di Salvini: "Immigrati della Diciotti in sciopero della fame? Facciano come credono"

Tensione in mattinata, con notizie che si rincorrevano sulla possibile proclamazione di uno sciopero della fame da parte dei migranti sulla nave. Poi l'annuncio che tutto sarebbe rientrato

Condividi
Il caso Diciotti resta sotto i riflettori anche oggi e ancora non si vede una concreta via di uscita dal lungo stallo che ha per teatro il porto di Catania. Le associazioni del Tavolo Asilo in una lettera aperta chiedono 'con urgenza al Governo italiano di autorizzare lo sbarco delle 150 persone ancora a bordo della nave Diciotti'. Dall'Europa intanto è secca la risposta al governo italiano che con Di Maio ieri ha ipotizzato di non pagare la sua quota all'Ue se non si trova una soluzione sugli sbarchi: 'le minacce in Europa non portano da nessuna parte. Il modo in cui l'Europa funziona è la cooperazione e non le minacce'. Cresce la tensione tra i migranti a bordo della Diciotti in porto a Catania. Il senatore Faraone denuncia: 'fermate le visite ed è un corso uno sciopero della fame. Da Berlino viene tesa una mano: Il portavoce della Merkel ribadisce la posizione tedesca: 'tutti gli Stati devono collaborare e si deve arrivare a una soluzione comune'. Di Maio stamane ribadisce: 'non ci facciamo mettere i piedi in testa'. Quello in corso oggi a Bruxelles con gli sherpa di 12 Paesi 'non è stata organizzata per risolvere il caso Diciotti, ma per trovare 'soluzioni europee' sugli sbarchi, sulla base della cooperazione e della solidarietà tra Stati membri', è detto.

Tensione in mattinata, poi torna la calma
Tensione in mattinata, con notizie che si rincorrevano sulla possibile proclamazione di uno sciopero della fame da parte dei migranti sulla nave. Poi l'annuncio che tutto sarebbe rientrato.  "La situazione sulla nave Diciotti è tornata fortunatamente alla normalità. Dalle 15 riprendono le visite a bordo. È quanto mi ha riferito al telefono il contrammiraglio Martinez", scrive su Twitter il senatore del Pd, Davide Faraone. 





Salvini: "Scioperodella fame dei migranti? Ci sono tanti italiani poveri"
"Immigrati della #Diciotti in sciopero della fame? Facciano come credono. In Italia vivono 5 milioni di persone in POVERTÀ assoluta (1,2 milioni di BAMBINI) che lo sciopero della fame lo fanno tutti i giorni, nel silenzio di buonisti, giornalisti e compagni vari. #primagliitaliani". Cosi' il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, su Twitter.



 
Condividi