Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/udienza-Ruby-ter-Legale-Berlusconi-in-ospedale-da-lunedi-mattina-85ff3719-5886-408b-bd4b-01ae8da64108.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Oggi udienza del processo Ruby ter

Berlusconi dimesso dall'ospedale San Raffaele

Il leader di FI in ospedale da lunedì mattina

Silvio Berlusconi (Ansa)
Condividi
Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi è stato dimesso dall'ospedale San Raffaele di Milano. Lo confermano fonti parlamentari. L'ex premier era ricoverato da lunedì nel nosocomio lombardo per accertamenti di routine. Il suo avvocato, Federico Cecconi, aveva reso noto, a margine del processo Ruby ter, che Berlusconi era "ricoverato in ospedale da lunedì mattina". Il legale non ha voluto fornire altri dettagli prima dell'inizio dell'udienza del processo Ruby ter in Fiera a Milano. L'avvocato Cecconi in aula ha detto che Silvio Berlusconi è "ospedalizzato da lunedì mattina" e pertanto non ha potuto partecipare all'udienza del processo Ruby ter in corso nella maxi aula della vecchia Fiera di Milano. L'udienza, però, si è tenuta con l'esame di alcuni testimoni.

L'avvocato Cecconi ha chiesto e ottenuto di depositare nel processo Ruby ter il "decreto che dispone il giudizio emesso dal gip di Monza  il 10 marzo scorso nei confronti di Giovanna Rigato", accusata da Silvio Berlusconi di tentata estorsione, scrive LaPresse. La giornalista e showgirl, ospite abituale delle serate di Arcore, come aveva raccontato anche il leader di FI ai pm milanesi Tiziana Siciliano e Luca Gaglio, avrebbe preteso un milione di euro e avrebbe minacciato l'ex premier dicendo che, se non li avesse ottenuti, avrebbe cambiato versione sul caso Ruby e parlato con i media. Il tentativo di estorsione sarebbe avvenuto ad Arcore e la competenza del procedimento era passata a Monza. "Il dibattimento inizierà l'11 maggio prossimo", ha aggiunto l'avvocato Cecconi. Il pm Gaglio ha aggiunto che "la Procura di Monza aveva emesso un decreto di archiviazione" e che si tratta di una "imputazione coatta" da parte del gip. Il legale ha depositato sia il decreto del gip che quello della Procura di Monza.
Condividi