Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ue-turchia-von-der-leyen-ankara-rispetti-diritti-umani-stato-diritto-d60550f7-abce-47f0-8b39-abc4c468ea84.html | rainews/live/ | true
EUROPA

Incontro ad Ankara

Ue-Turchia, von der Leyen: "Ankara rispetti i diritti umani e lo stato di diritto"

La Turchia, è stato l'appello di von der Leyen, "deve rispettare le regole e gli standard internazionali sui diritti umani a cui, tra l'altro, il Paese si è impegnato come membro fondatore del Consiglio d'Europa"

Condividi
"Sono profondamente preoccupata per il fatto che la Turchia si sia ritirata dalla Convenzione di Istanbul" sul contrasto alla violenza di genere perché "si tratta di proteggere le donne e i bambini dalla violenza e questo è chiaramente il segnale sbagliato in questo momento".

Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, dopo l'incontro ad Ankara con il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan.

Durante l'incontro di oggi, ha aggiunto la presidente, "abbiamo chiaramente sottolineato che il rispetto dei diritti fondamentali e dello Stato di diritto sono fondamentali per l'Unione europea". Questo aspetto "deve essere parte integrante della nostra relazione".

La Turchia - è stato l'appello di von der Leyen - "deve rispettare le regole e gli standard internazionali sui diritti umani a cui, tra l'altro, il Paese si è impegnato come membro fondatore del Consiglio d'Europa".

"L'Unione europea - ha aggiunto la presidente - non esiterà mai a segnalare ulteriori sviluppi negativi" e questo vale "anche per le azioni unilaterali contro Stati membri dell'Ue come la Grecia o Cipro".

"Vogliamo andare avanti verso relazioni migliori", ha concluso, "ma siamo all'inizio di questa strada e le settimane e i mesi a venire mostreranno fino a che punto possiamo proseguire insieme".

"Per noi i diritti umani non sono negoziabili, hanno priorità assoluta nelle nostre relazioni". Ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, al termine del suo incontro ad Ankara con il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan.

"Buono il primo incontro con il presidente Recep Tayyip Erdogan. La Turchia ha mostrato interesse a impegnarsi nuovamente con l'Ue in modo costruttivo. Siamo pronti a lavorare su un nuovo slancio nella nostra relazione in vista del vertice europeo di giugno". Ha scritto in un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, al termine dell'incontro.

''Abbiamo discusso di una possibile cooperazione rafforzata, di legami economici più forti, di un'unione doganale modernizzata e di una migliore cooperazione nella gestione delle migrazioni'', ha aggiunto la presidente della Commissione europea in un secondo tweet, sottolineando che per raggiungere questi obiettivi ''la Turchia deve rispettare le regole e gli standard internazionali sui diritti umani su cui si è impegnata''.

Insieme al presidente del Consiglio europeo Charles Michel ''nei colloqui abbiamo sottolineato con chiarezza che il rispetto dei diritti fondamentali e lo Stato di diritto sono fondamentali per l'Ue. Questo deve essere parte integrante della nostra relazione".
Condividi