Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/uomo-italiano-accoltellato-gola-morto-Cesano-Boscone-Milanese-aggressore-in-fuga-Carabinieri-33da1459-5dcf-4b4e-a9a8-047de460315a.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Cesano Boscone

Accoltellato alla gola, muore un 36enne. In fuga l'aggressore

La vittima è stata prontamente soccorsa dal 118, ma le sue condizioni sono apparse subito disperate. Vano il ricovero all'Ospedale di Niguarda

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Un uomo di nazionalità italiana di 36 anni è morto in ospedale dopo essere stato accoltellato alla gola a Cesano Boscone (Milano).

In seguito a una segnalazione arrivata al 118, i Carabinieri della Stazione di Cesano Boscone e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Corsico sono intervenuti in Via dei Tigli, dove era stata segnalata, dagli abitanti della via, la presenza di un uomo accoltellato alla gola e in gravi condizioni.

L'uomo, che si chiamava Luigi Danesi, è stato prontamente soccorso dagli operatori sanitari del 118 e trasportato in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano, dove è morto a causa della gravità delle ferite riportate.

L'autore del gesto è in fuga. Sono in corso le indagini da parte dei militari di Corsico e del Nucleo Investigativo di Milano. 

L'omicidio di Luigi Danesi sarebbe avvenuto al culmine di una lite improvvisa scoppiata con un altro uomo, nei pressi dell'abitazione dell'ex moglie. Al momento gli inquirenti escluderebbero l'ipotesi che il delitto sia avvenuto in un "contesto di criminalità". 

L'uomo, con piccoli precedenti, è stato ucciso nel vialetto dell'abitazione in cui vive l'ex moglie. Secondo quanto si apprende, il movente dell'omicidio sarebbe da ricercare all'interno delle dinamiche familiari dell'ucciso, forse inerenti la separazione della coppia. Comunque, al momento, non si escludono altre piste.
 
L'ex moglie è stata ascoltata dagli inquirenti che sono sulle tracce dell'assassino di Luigi Danesi.
Condividi