Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/usa-cina-pechino-legge-elettorale-hong-kongautonomia-c1b93ab6-84d7-42c9-9d8d-ed05e387689a.html | rainews/live/ | true
MONDO

Tensione Usa-Cina

Usa: "La riforma elettorale a Hong Kong è un attacco della Cina alla democrazia"

La condanna arriva dal Dipartimento di Stato americano: "La riforma del voto imposta da Pechino è un attacco diretto all'autonomia di Hong Kong"

Condividi
Gli Usa hanno condannato la proposta cinese di nuovi poteri di veto sulla scelta dei deputati di Hong Kong come un "attacco diretto all'autonomia, alle libertà e al processo democratico della città". "Gli Stati Uniti condannano i continui attacchi da parte della Repubblica popolare della Cina contro le istituzioni democratiche di Hong Kong".

Lo ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato, Ned Price, durante un incontro con la stampa, invitando Pechino a non procedere in questa direzione e di invertire la rotta.

La presa di posizione di Amnesty
Commentando la decisione del tribunale di Hong Kong che ha negato la libertà su cauzione a 32 dei 47 legislatori e attivisti pro-democrazia accusati di "cospirazione a scopo di sovversione" secondo le normative penali e le leggi sulla sicurezza nazionale di Hong Kong, il direttore dei Programmi di Amnesty International Hong Kong, Lam Cho Ming, ha dichiarato: "Questi procedimenti penali rappresentano un attacco senza precedenti alla libertà di espressione e associazione a Hong Kong e l’udienza durata quattro giorni e tenutasi in condizioni estenuanti getta gravi dubbi sulla correttezza di questo processo sin dal principio".
Condividi