Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/usa-fa53e04b-d1dc-4341-8f0b-36d5aa8a392d.html | rainews/live/ | true
MONDO

La pandemia nel mondo

Coronavirus: Usa, record oltre 40 mila casi in 24 ore. Ue pronta a vietare ingresso americani

Superati i 125 mila morti, il 5-8% della popolazione contagiata. Miami chiude le spiagge per il 4 luglio. 9,8 mln di casi e quasi 500 mila morti nel mondo

Condividi

Gli Stati Uniti hanno fatto registrare nella giornata di venerdì un nuovo record di contagi da coronavirus, oltre 40 mila nuovi casi. Secondo la Johns Hopkins University sono stati 40.135, e portano il numero globale in Usa a 2.467.510 pazienti che hanno contratto il virus, con una percentuale tra il 5% e l'8% degli americani infetta. E l'Europa è pronta a vietare l'ingresso dei viaggiatori americani quando dal primo luglio saranno riaperti i confini del Vecchio Continente. La lista degli Stati che vedranno cadere il divieto di ingresso verrà ufficializzata entro martedì.

Miami ha deciso di chiudere le spiagge per il weekend del 4 luglio, Festa dell'Indipendenza, per paura che il boom di contagi che sta interessando la Florida possa peggiorare. Chiusi anche tutti i bar.

Ieri il vicepresidente americano Mike Pence aveva annunciato che gli Stati Uniti stanno riaprendo "in sicurezza e in maniera responsabile", nonostante un'impennata dei casi in alcune aree del sud del Paese. 

9,8 mln di casi e quasi 500mila morti nel mondo 
I casi di coronavirus hanno superato la soglia dei 9,8 milioni a livello globale mentre il bilancio dei decessi si avvia verso quota 500mila: è quanto emerge dalle statistiche pubblicate dalla Johns Hopkins University. L'università americana indica che i contagi nel mondo hanno raggiunto quota 9.801.958, di cui 494.181 morti. Finora le persone guarite sono 4.945.589. 

Brasile, quasi 47mila casi in 24 ore 
Il Brasile ha registrato 46.860 nuovi casi di coronavirus e 990 ulteriori decessi nelle ultime 24 ore:lo ha reso noto il ministero della Sanità. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 1.274.974  e quello dei morti a quota 55.961.   Lo Stato di Sao Paulo resta l'epicentro del virus con 258.508 casi e 13.966 morti, seguito dallo Stato di Rio de Janeiro(108.497 casi e 9.587 decessi). 

India, superati i 500mila casi
Superati i 500mila casi confermati di coronavirus in India. I dati ufficiali del governo mostrano un balzo giornaliero record di 18.500 nuove infezioni. Le autorità hanno riferito che 15.685 persone sono morte fino ad ora, con un incremento di 385 vittime nelle ultime 24 ore. Ancora lontano il picco della pandemia: gli esperti sostengono che il numero di casi potrebbe superare il milione prima della fine di luglio.

Condividi