Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/usa-giudice-autorizza-il-governo-a-espopriare-profitti-del-libro-di-edward-snowden-e55c25e8-285a-4b4e-a1c9-201befef5e0e.html | rainews/live/ | true
MONDO

​Usa: giudice autorizza il governo a incassare profitti del libro di Edward Snowden

Edward Snowden (Laura Poitras / Praxis Films/Wikipedia)
Condividi
La corte dello Stato di Virginia ha dato ragione al governo degli Usa nella causa intentata contro l'ex agente della Cia e impiegato della National Security Agency (Nsa) Edward Snowden.

Quest’ultimo ha pubblicato lo scorso settembre un libro, “Permanent Record”, nel quale racconta di come assisteva nella costruzione del sistema di sicurezza nazionale negli Usa e come l’ha poi rivelato al mondo.

Il governo Usa, pur non avendo mai bloccato la diffusione del libro, ha fatto causa contro l’ex agente per prevenirlo dal trarre il profitto dalla pubblicazione e diffusione del libro.

Il motivo formale: la mancata presentazione del libro, prima delle sua pubblicazione, alla Cia e Nsa per l’approvazione, perché contiene materiale classificato, come prevedeva il contratto di lavoro di Snowden.

Secondo il giudice Liam O’Grady, Snowden, che ha riparato e vive in Russia, ha violato gli accordi di non diffusione del materiale classificato, inseriti nel suo contratto.
Condividi