Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/vaccino-pfizer-chiede-autorizzazione-in-usa-per-dodici-quindicenni-c6066031-4ef1-436e-baf2-3e9f6cb71ac2.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Vaccino

Usa, Pfizer chiede autorizzazione per 12-15enni

Condividi
Pfizer/BioNTech ha chiesto l'autorizzazione negli Stati Uniti per la l'utilizzo del suo vaccino contro il Covid-19 nella fascia di età tra 12 e 15 anni.

Le due società, in un comunicato, hanno annunciato che intendono avanzare una richiesta simile, nei prossimi giorni, anche ad altri enti regolatori nel mondo. Se la richiesta di autorizzazione sarà accolta dalla Food and Drug Administration, potrebbe partire una campagna nazionale di vaccinazione per gli studenti delle scuole medie e gli iscritti ai primi anni delle superiori.

Intanto, il numero dei vaccini Johnson & Johnson che dovevano essere distribuiti la prossima settimana crollerà dell'85%. Il dato è ricavato dalle statistiche dell'agenzia federale della sanità, secondo cui i vaccini per il Covid passeranno da 4,9 milioni a 700 mila. A marzo l'azienda farmaceutica aveva registrato in uno stabilimento nel Maryland un problema nella produzione delle dosi, a causa di un errore umano che ha finito per rovinare quindici milioni di dosi.

Negli Stati Uniti l'impatto sarà ridotto: finora sono state distribuite 90 milioni di dosi Pfizer e 80 milioni di Moderna, mentre per J&J sono state circa cinque milioni. 
Condividi