Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/wall-street-apre-contrastata-prime-trimestrali-usa-meglio-delle-attese-179c95b7-9357-4ee7-899a-5ec158e28159.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Wall Street apre contrastata, prime trimestrali Usa meglio delle attese

Condividi
di Fabrizio Patti Giornata a due facce per le borse europee: sono sostanzialmente invariati gli indici di Milano (-0,11%) e Londra (+0,03%). Positive invece Parigi, +0,41, e soprattutto Francoforte, +0,75%, spinta dal settore industriale e dal titolo tecnologico Sap, che ha riportato una trimestrale sopra le attese. Il listino tedesco non ha risentito del dato in aumento dell'inflazione in Germania, pari al 4,1% a settembre, in salita dal 3,9% di agosto. Contrastata anche Wall Street, con l'indice Dow Jones in calo, -0,48%, e il Nasdaq dei titoli tecnologici in rialzo, +0,41%. Oggi le notizie principali arrivano dagli Stati Uniti: l'inflazione a settembre è risultata pari al 5,4%, un decimo in più di agosto e in linea con le attese. Ma il dato è il più alto dal 1991. Dovrebbe essere tale da spingere la banca centrale statunitense, la Fed, a cominciare il ritiro degli stimoli monetari da novembre. Qualche indizio si avrà questa sera, quando saranno pubblicati i verbali dell'ultima riunione della Fed. Intanto sono positive le prime trimestrali della stagione: sopra le attese gli utili di JP Morgan e di Blackrock.
Condividi