Barack Obama "comedian-in-chief" saluta il pubblico. E lo fa alla maniera di Kobe Bryant, il giocatore dell'NBA che ha dato l'addio al basket salutando il pubblico accorso a vederlo giocare con un discorso che si concludeva con le parole: "Mamba Out". Così, alla sua "ultima" cena dei corrispondenti della Casa Bianca, il presidente ha salutato i giornalisti con la frase: "Obama Out" e ha lasciato cadere il microfono. Dopo una performance da mattatore consumato in cui non ha risparmiato nessuno, neanche se stesso, Obama ha scherzato sulla campagna elettorale. Donald Trump "potrebbe aiutare a chiudere Guantanamo, ne sa qualcosa di gestione di edifici vicino al mare", ha detto riferendosi agli alberghi vista mare del tycoon. E ancora: "È a casa a mangiare una Trump steak? O sta twittando insulti ad Angela Merkel? Che cosa sta facendo?" ha chiesto il presidente, cui faceva da spalla il comico Larry Wilmore, che gli ha ricordato che "fra meno di un anno starai giocando a golf tutti i giorni". "L'establishment repubblicano dice che a Trump manca esperienza in politica estera - ha proseguito Obama - ed è per questo che sta incontrando i leader stranieri: Miss Svezia, Miss Argentina, Miss Azerbaijan...". Obama ha poi scherzato sull'aumento di popolarità che sta registrando in vista della scadenza del mandato: "L'ultima volta che stavo così in alto fu quando dovevo decidere la specializzazione all'università", giocando sul doppio senso della parola 'high', che puo' significare anche 'fumato'."> Barack Obama "comedian-in-chief" saluta il pubblico. E lo fa alla maniera di Kobe Bryant, il giocatore dell'NBA che ha dato l'addio al basket salutando il pubblico accorso a vederlo giocare con un discorso che si concludeva con le parole: "Mamba Out". Così, alla sua "ultima" cena dei corrispondenti della Casa Bianca, il presidente ha salutato i giornalisti con la frase: "Obama Out" e ha lasciato cadere il microfono. Dopo una performance da mattatore consumato in cui non ha risparmiato nessuno, neanche se stesso, Obama ha scherzato sulla campagna elettorale. Donald Trump "potrebbe aiutare a chiudere Guantanamo, ne sa qualcosa di gestione di edifici vicino al mare", ha detto riferendosi agli alberghi vista mare del tycoon. E ancora: "È a casa a mangiare una Trump steak? O sta twittando insulti ad Angela Merkel? Che cosa sta facendo?" ha chiesto il presidente, cui faceva da spalla il comico Larry Wilmore, che gli ha ricordato che "fra meno di un anno starai giocando a golf tutti i giorni". "L'establishment repubblicano dice che a Trump manca esperienza in politica estera - ha proseguito Obama - ed è per questo che sta incontrando i leader stranieri: Miss Svezia, Miss Argentina, Miss Azerbaijan...". Obama ha poi scherzato sull'aumento di popolarità che sta registrando in vista della scadenza del mandato: "L'ultima volta che stavo così in alto fu quando dovevo decidere la specializzazione all'università", giocando sul doppio senso della parola 'high', che puo' significare anche 'fumato'."> Barack Obama "comedian-in-chief" saluta il pubblico. E lo fa alla maniera di Kobe Bryant, il giocatore dell'NBA che ha dato l'addio al basket salutando il pubblico accorso a vederlo giocare con un discorso che si concludeva con le parole: "Mamba Out". Così, alla sua "ultima" cena dei corrispondenti della Casa Bianca, il presidente ha salutato i giornalisti con la frase: "Obama Out" e ha lasciato cadere il microfono. Dopo una performance da mattatore consumato in cui non ha risparmiato nessuno, neanche se stesso, Obama ha scherzato sulla campagna elettorale. Donald Trump "potrebbe aiutare a chiudere Guantanamo, ne sa qualcosa di gestione di edifici vicino al mare", ha detto riferendosi agli alberghi vista mare del tycoon. E ancora: "È a casa a mangiare una Trump steak? O sta twittando insulti ad Angela Merkel? Che cosa sta facendo?" ha chiesto il presidente, cui faceva da spalla il comico Larry Wilmore, che gli ha ricordato che "fra meno di un anno starai giocando a golf tutti i giorni". "L'establishment repubblicano dice che a Trump manca esperienza in politica estera - ha proseguito Obama - ed è per questo che sta incontrando i leader stranieri: Miss Svezia, Miss Argentina, Miss Azerbaijan...". Obama ha poi scherzato sull'aumento di popolarità che sta registrando in vista della scadenza del mandato: "L'ultima volta che stavo così in alto fu quando dovevo decidere la specializzazione all'università", giocando sul doppio senso della parola 'high', che puo' significare anche 'fumato'.">
Original qstring: (none) | /dl/rainews/media/ContentItem-7d4a779e-f166-43de-8ceb-f80b63a6f44f.html | rainews/live/ | true
Tag
barack obamakobe bryantmichelle obamacena dei corrispondenticasa biancadiscorsopresidente degli stati unitiwashingtonstati uniti