L'aggressione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 10

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 10
Anastasia Vlasova/Getty Images
Case distrutte dai bombardamenti a Markhalivka, in Ucraina
23:35 05 Mar

Washington Post: gli Usa e gli alleati preparano un piano per governo ucraino in esilio

Gli Stati Uniti e i paesi alleati stanno pianificando come aiutare a insediare e a sostenere un governo ucraino in esilio, che potrebbe guidare le operazioni di guerriglia qualora la Russia dovesse prendere il controllo del Paese. E' quanto hanno riferito al Washington Post funzionari americani ed europei, secondo cui le armi fornite finora all'esercito ucraino, e che continuano ad arrivare nel paese, sarebbero cruciali per un movimento di ribelli.

La possibile conquista di Kiev da parte della Russia è al centro dei piani in via di definizione presso il Dipartimento di Stato, il Pentagono e altre agenzie americane, qualora il governo del presidente Volodymyr Zelensky si trovasse costretto ad abbandonare la capitale o lo stesso paese.

23:24 05 Mar

Visa al lavoro per fermare le transazioni in Russia

Visa è al lavoro con i suoi clienti e partner per interrompere tutte le transizioni in Russia nei prossimi giorni. Una volta completate le operazioni, tutte le transazioni avviate con carte Visa emesse in Russia non funzioneranno più al di fuori del Paese e tutte le carte Visa emesse da istituti finanziari al di fuori della Russia non funzioneranno più all'interno della Federazione Russa.

22:37 05 Mar

Zelensky: "Con 15 centrali nucleari rischio per tutta Europa"

Nel suo video collegamento con 300 parlamentari Usa, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha lanciato un monito sul rischio per la sicurezza europea, ricordando che il suo Paese ha 15 centrali nucleari e che il prolungarsi dei combattimenti potrebbe causare un disastro nucleare con ramificazioni per l'intero continente. "Questo diventerà un problema dell'Europa", se gli Usa e la Nato non prendono ulteriori misure, ha messo in guardia, secondo 'Politico', che cita due partecipanti all'incontro.

22:34 05 Mar

Shell: "I profitti del petrolio russo andranno ai rifugiati ucraini"

Shell ha dichiarato che donerà ivprofitti del recente acquisto di petrolio greggio russo a un fondo per aiutare i rifugiati ucraini, dopo le critiche del ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba. "Destineremo i profitti della quantità limitata di petrolio russo che dobbiamo acquistare a un fondo dedicato", ha affermato la società in una nota, citata dalla Cnn. "Lavoreremo con i partner e le agenzie umanitarie nei prossimi giorni e settimane per decidere dove i soldi di questo fondo saranno meglio distribuiti per alleviare le terribili conseguenze di questa guerra sul popolo ucraino".

22:08 05 Mar

Putin chiede l'elenco dei Paesi che hanno sanzionato la Russia

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha dato l'incarico di stilare un elenco dei Paesi che hanno imposto sanzioni contro la Russia, le aziende, organizzazioni e i cittadini russi. Ne dà notizia l'Agenzia Tass.

21:58 05 Mar

Terminata l'occupazione di un ospedale psichiatrico presso Kiev

Le forze russe che avevano occupato nelle scorse ore un ospedale psichiatrico nella città di Borodyanka, a 60 km di Kiev, hanno lasciato l'edificio ma non la città. Lo ha riferito alla televisione il presidente della regione di Kiev, Oleksiy Kuleba, secondo il quale a prendere possesso della struttura, che ospita 670 pazienti, erano miliziani del leader ceceno Ramzan Kadyrov.

21:49 05 Mar

Governo Kiev: "Pechino può mettere fine alla guerra"

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha detto oggi che Pechino metterà fine alla guerra tra Russia e Ucraina. In una conferenza stampa online, Kuleba ha detto di aver ricevuto rassicurazioni da Pechino sul fatto che "la Cina ha interesse a fermare questa guerra". Il ministro ucraino ha precisato di aver parlato con l'omologo cinese, Wang Yi, "un paio di giorni fa".

"La Cina ha un rapporto speciale con la Russia. Ci aspettiamo che facciano arrivare alla Russia un messaggio molto forte sul fatto che questa guerra va anche contro gli interessi della Cina, questa guerra è contro gli interessi dell'umanità, e che il presidente Putin deve ritirarsi", ha detto Kuleba, citato dal Financial Times. "La diplomazia cinese ha strumenti sufficienti per fare la differenza e contiamo che sia già coinvolta... e che i loro sforzi abbiano successo".

21:24 05 Mar

Ucraina, l'Onu aumenterà le operazioni umanitarie

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha dichiarato che l'Onu è impegnata a intensificare le proprie operazioni umanitarie per aiutare sia coloro che sono rimasti in Ucraina sia i milioni di persone fuggite. Guterres ha trasmesso la promessa al ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, in una telefonata, ha riferito il portavoce dell'Onu, Stephane Dujarric. Questi ha precisato che i due hanno anche discusso le condizioni per l'evacuazione in sicurezza dei civili, compresi gli stranieri, dalle zone di combattimento.

20:51 05 Mar

Media: Mosca vuole creare una "Repubblica federale" in Ucraina

Il Servizio di Sicurezza ucraino (Sbu) ha annunciato di aver arrestato diverse persone che per conto della Russia starebbero organizzando una "Repubblica federale di Ucraina". Lo riporta il Kyiv Independent.

20:48 05 Mar

Esercito ucraino: Kireyev era un nostro 007, è stato ucciso mentre ci difendeva

"Durante l'esecuzione di compiti speciali, tre agenti sono stati uccisi. I dipendenti della direzione principale dell'intelligence del Ministero degli affari interni Alexei Ivanovich, Chibineev Valery Viktorovich, Denis Borisovich Kireyev. Sono morti difendendo l'Ucraina e il loro impegno ci ha avvicinato alla vittoria!". Così l'esercito ucraino, con un tweet, conferma la morte di Kireyev, ma ribalta la versione di alcuni media secondo cui sarebbe stato ucciso dagli 007 di Kiev perché spia di Mosca.

20:42 05 Mar

Di Maio dal Qatar: "Lavoriamo ad alternative al gas russo, no ai ricatti" di Mosca

"Senza perdere un attimo di tempo, stiamo intervenendo per rafforzare con altri Paesi la nostra cooperazione energetica. Lavoriamo per aumentare le nostre forniture di gas nel breve, medio e lungo periodo, per evitare ogni genere di ricatto e avere alternative al gas russo. Dopo Algeri, oggi sono in Qatar a Doha con l'Ad di Eni, Claudio Descalzi. Dobbiamo agire in fretta per arginare i potenziali effetti economici di questa guerra portata avanti dal governo russo e tutelare famiglie e imprese italiane. Oggi ho avuto i primi colloqui e domani si continuerà". Lo scrive il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, su Facebook da Doha.

20:28 05 Mar

Von der Leyen: "Vogliamo limitare le capacità di Putin di finanziare questa atroce guerra"

"Questo è un momento decisivo per le nostre democrazie. Siamo determinati a limitare la capacità di Putin di finanziare la sua atroce guerra". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, a Madrid al termine dell'incontro con il premier Pedro Sanchez. Poi: "L'Europa deve liberarsi dalla dipendenza dal gas russo"


20:00 05 Mar

Missione a sorpresa del premier israeliano Bennett a Mosca, terminato l'incontro con Putin

Si è concluso dopo 3 ore l'incontro tra il premier israeliano Naftali Bennett, in missione diplomatica a sorpresa a Mosca, e il presidente russo Vladimir Putin. Al termine del colloquio - nel quale oltre che della guerra in Ucraina si è parlato anche del nucleare iraniano - Bennett ha telefonato al presidente ucraino Zelensky e al francese Macron, poi è partito alla volta di Berlino per incontrare il cancelliere tedesco Olaf Scholz.

19:05 05 Mar

Ucraina, Blinken incontra Kuleba alla frontiera con la Polonia

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, sta incontrando il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, al confine tra l'Ucraina e la Polonia. Il capo della diplomazia di Kiev chiede agli Usa aerei e sistemi di difesa. aerea.

18:59 05 Mar

Ucraina, l'allarme antiaereo risuona a Chernihiv e Mykolayiv

Le sirene di allarme antiaereo sono risuonate a Chernihiv e Mykolayiv, in Ucraina. Lo ha riferito Ukrinform su Twitter.

18:48 05 Mar

Ucraina, Cipro vieta l'attracco a navi da guerra russe

Cipro ha vietato l'attracco nel porto di Limassol a 5 navi della Marina russa, alcune fregate e vascelli di supporto, il cui arrivo era previsto nell'ambito di accordi bilaterali di cooperazione tra i due Paesi. Lo riferiscono i media ciprioti, precisando che l'accordo di cooperazione con Mosca è stato sospeso "per protesta contro l'invasione in Ucraina".

18:30 05 Mar

Ucraina, sequestrato un ospedale psichiatrico con 670 pazienti

Le forze russe hanno sequestrato un ospedale psichiatrico dove risiedono 670 persone a Borodyanka, a circa 60 km da Kiev. Lo riferisce il governatore della regione Oleksiy Kuleba, citato dal Guardian. "Sono persone con esigenze speciali, necessitano di aiuto costante, molti di loro sono stati costretti a letto per anni. Stanno finendo l'acqua e le medicine", aggiunge.  Secondo fonti locali, gli assalitori sarebbero forze cecene arrivate e i contatti con l'istituto sono interrotti.

18:19 05 Mar

Interfax: lunedì terzo round di negoziati Ucraina-Russia

Si terrà lunedì il terzo round dei negoziati tra Ucraina e Russia. Lo riporta l'agenzia russa Interfax

18:15 05 Mar

Ucraina, Russia: offensiva ripresa a causa delle azioni di Kiev

L'esercito russo ha ripreso l'offensiva in Ucraina alle 16 ora italiana, "a causa della riluttanza di Kiev a influenzare i nazionalisti o estendere il cessate il fuoco". Lo ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov, citato da Ria. "I battaglioni nazionalisti hanno approfittato del cessate il fuoco per riorganizzarsi e rafforzare le loro posizioni", ha aggiunto.

18:09 05 Mar

Ucraina, la Germania multa per 25mila euro l'emittente russa Rt: diffondeva nonostante il divieto

Le autorità di regolamentazione dei media in Germania hanno inflitto una multa di 25.000 euro al canale russo Rt che continuava a diffondere i suoi programmi in diretta su diversi siti. Lo ha annunciato alla Dpa la stessa Authority spiegando che Rt avrebbe dovuto sospendere le sue trasmissioni venerdì ma il suo programma in diretta in tedesco era ancora disponibile oggi su diversi siti. La multa dovrà essere pagata entro il 16 marzo.

18:02 05 Mar

Ucraina, Fmi: da guerra e sanzioni grave impatto sull'economia globale

Le conseguenze economiche della guerra in Ucraina "sono già molto gravi", "nonostante la situazione rimanga molto fluida e le prospettive siano soggette a una straordinaria incertezza". Lo scrive il Fondo monetario internazionale, secondo cui la guerra in corso e le sanzioni associate avranno "un grave impatto sull'economia globale".  Il Fmi sottolinea che i prezzi dell'energia e delle materie prime, inclusi grano e altri cereali, sono cresciuti, aumentando le pressioni inflazionistiche dovute alle interruzioni della catena di approvvigionamento e alla pandemia di Covid-19. Gli shock dei prezzi - fa notare il Fondo - avranno un impatto in tutto il mondo, in particolare sulle famiglie povere per le quali cibo e carburante rappresentano una quota maggiore delle spese. "Se il conflitto dovesse degenerare - avverte - il danno economico sarebbe tanto più devastante".  Le sanzioni alla Russia avranno anche un impatto sostanziale sull'economia globale e sui mercati finanziari, con ricadute significative su altri paesi.

17:49 05 Mar

Ucraina, media Israele: il premier Bennett volato a Mosca da Putin

Il premier israeliano Naftali Bennett è volato in segreto a Mosca per un colloquio con il presidente russo Vladimir Putin sulla guerra in Ucraina. Lo riferiscono i media dello Stato ebraico.

17:36 05 Mar

Media: possibile terzo round di negoziati il 7 marzo. Mosca: da Kiev ancora nessun segnale

Il terzo round dei negoziati tra Russia e Ucraina potrebbe tenersi il 7 marzo. Lo riportano i media ucraini Strana.ua, citando l'ufficio del presidente. La data sarebbe stata proposta da Kiev e si attende ora una risposta da Mosca. La parte russa non ha ancora ricevuto informazioni dall'Ucraina sui tempi del terzo round di negoziati. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

17:15 05 Mar

Ucraina, Croce Rossa: i corridoi umanitari da Mariupol non iniziano oggi

L'uscita dei civili da Mariupol e Volnovakha attraverso corridoi umanitari "non inizierà oggi". Lo ha fatto sapere il servizio stampa del Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr). "Per quanto ne sappiamo, le operazioni per garantire un trasferimento sicuro da Mariupol e Volnovakha non inizieranno oggi", ha affermato la Croce Rossa, ribadendo il suo impegno nel dialogo con le parti in merito alla circolazione in sicurezza dei civili provenienti dalle varie città colpite dal conflitto.  "Accogliamo con favore qualsiasi iniziativa delle parti che dia una tregua ai civili dai combattimenti e consenta loro di spostarsi volontariamente in luoghi più sicuri", ha aggiunto il servizio stampa, "siamo pronti ad aiutare a garantire il movimento sicuro dei civili, appena le parti raggiungeranno un accordo".

17:08 05 Mar

L'Agenzia per la Cyber sicurezza nazionale: domani possibili attacchi a siti governo e industrie

Domenica 6 marzo potrebbero esserci attacchi cyber in Italia "ai danni di enti governativi e industriali non meglio definiti". A lanciare l'allarme, da quanto apprende AGI, è il Csirt, il Computer Security Incident Response Team dell'Agenzia per la cyber sicurezza nazionale (Acn). "Da notizie riservate si è appreso che domani, domenica 6 marzo, potrebbero essere eseguiti attacchi cyber, legati alla situazione internazionale, ai danni di enti governativi e industriali, non meglio definiti, anche nel nostro paese", si legge.

16:57 05 Mar

A Kiev lanciato l'allarme aereo. Viene chiesto di procedere ai rifugi

A Kiev è stato lanciato l'allarme aereo. Suonano le sirene antiaeree nella capitale ucraina secondo i servizi Telegram di allerta. Viene chiesto di procedere ai rifugi.

16:02 05 Mar

Ucraina, Wang a Blinken: "Cina per stop a combattimenti"

"I combattimenti si interrompano il prima possibile, tutelando le vite umane ed evitando crisi umanitarie su larga scala". Lo ha detto il ministro degli Esteri Wang Yi alla controparte Usa Antony Blinken, nel colloquio telefonico avuto "su richiesta americana", in merito alla crisi in Ucraina. "La Cina ritiene che per risolvere la crisi ucraina sia ancora necessario agire secondo finalità e principi della Carta dell'Onu. Il primo è rispettare e proteggere la sovranità e l'integrità territoriale di tutti i Paesi, il secondo è insistere sulla risoluzione pacifica delle controversie attraverso il dialogo".

15:15 05 Mar

La Rai sospende servizi giornalistici da Russia dopo l'ok alla legge russa che prevede forti pene detentive

La Rai sospende tutti i servizi giornalistici dalla Russia. Lo comunica l'Ufficio Stampa della Rai. "In seguito all'approvazione della normativa che prevede forti pene detentive per la pubblicazione di notizie ritenute false dalle autorità, a partire da oggi la Rai sospende i servizi giornalistici dei propri inviati e corrispondenti dalla Federazione Russa - spiega una nota -.

La misura si rende necessaria al fine di tutelare la sicurezza dei giornalisti sul posto e la massima libertà nell'informazione relativa al Paese"."Le notizie su quanto accade nella Federazione Russa - conclude la nota dell'Ufficio Stampa Rai - verranno per il momento fornite sulla base di una pluralità di fonti da giornalisti dell'Azienda in servizio in Paesi vicini e nelle redazioni centrali in Italia".

14:23 05 Mar

Putin: il varo delle sanzioni contro la Russia è "una dichiarazione di guerra"

"Le sanzioni contro la Federazione russa equivalgono a una dichiarazione di guerra". Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin, come riporta l'agenzia Ria Novosti.

14:03 05 Mar

Ucraina: Roma, migliaia di persone al corteo della pace

Sono migliaia le persone che si stanno radunando a piazza della Repubblica, a Roma, per il corteo per la pace che arriverà a piazza San Giovanni, dove sono previste 25 mila persone. E' un unico corteo che vede presenti sia la Cgil sia l'associazionismo con una grande bandiera della pace.

13:24 05 Mar

Media Ucraina: 007 Kiev uccidono loro negoziatore, era spia

I servizi segreti ucraini (Sbu) hanno ucciso un componente della squadra negoziale ucraina con l'accusa di tradimento.Secondo fonti del media di Kiev Ukrainska Pravda, l'uomo è stato ucciso durante un tentativo di arresto. La stessa fonte rivela che c'erano "forti prove" che stava divulgando informazioni alla Russia.

13:09 05 Mar

Aeroflot annulla tutti voli all'estero da 8 marzo

Aeroflot ha annunciato la sospensione di tutti i suoi voli internazionali dall' 8 marzo. La compagnia aerea russa ha fatto sapere che continuerà a operare i voli all'interno della Federazione e manterrà anche i collegamenti con la Bielorussia.

12:49 05 Mar

Draghi sente Emiro Qatar su Ucraina e collaborazione energia

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto oggi una conversazione telefonica con l'Emiro del Qatar, Sceicco Tamin Bin Hamad Al Thani. Lo scambio di vedute si è concentrato "sull'eccellente partenariato bilaterale che continua a rafforzarsi negli anni, sulla collaborazione energetica e sulla valutazione della crisi in Ucraina". Lo riferisce Palazzo Chigi.

11:19 05 Mar

Ucraina: 'congelata' villa Usmanov in Costa Smeralda

La Guardia di Finanza ha 'congelato' in Costa Smeralda una villa di lusso di proprietà del magnate russo-uzbeko del gas Alisher Usmanov. L'immobile, situato in località golfo del Pevero, ha un valore di 17 milioni di euro. Proprio sul mare davanti al Pevero, una delle località più note della Costa Smeralda, ormeggia nei mesi estivi il maxiyacht Dilbar dell'oligarca amico di Putin, uno dei più grandi del mondo, che nei giorni scorsi è stato confiscato nel porto di Amburgo, in Germania.

10:53 05 Mar

Di Maio in Qatar con Eni, rafforzare cooperazione energia

Il ministro Di Maio è in viaggio per il Qatar, insieme all'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi. Tra oggi e domani il titolare della Farnesina avrà colloqui con le massime autorità qatarine, il cui focus sarà il rafforzamento della cooperazione in campo energetico, alla luce della guerra in Ucraina. La missione diplomatica a Doha del ministro Di Maio, arriva dopo quella dei giorni scorsi ad Algeri.

10:02 05 Mar

Gazprom: transito del gas dall'Ucraina procede regolarmente

Gazprom, il colosso dell'energia russo, ha reso noto che il "transito di gas attraverso l'Ucraina procede normalmente". Lo riporta l'agenzia Bloomberg.  Il flusso di gas dall'Ucraina, prosegue Gazprom, oggi è "pari a 109,5 milioni di metri cubi al giorno".

09:33 05 Mar

Troupe di Sky News filma mentre è bersagliata da colpi vicino a Kiev

Una troupe di Sky News britannica ha filmato in diretta un agguato alle porte di Kiev, in cui la loro automobile viene bersagliata da decine di proiettili. L'inviato Stuart Ramsey, scrive Sky News, rimane ferito alla schiena, mentre il cameraman Richie Mockler riceve due colpi sul giubbotto antiproiettile.

09:09 05 Mar

Kiev conferma il cessate il fuoco per corridoi umanitari a Mariupol e Volnovakha

"A Mariupol e Volnovakha si preparano per l'apertura i corridoi di evacuazione umanitaria, sono state formate colonne di persone che devono essere evacuate. Le parti hanno temporaneamente cessato il fuoco nella zona dei corridoi". Lo scrive su Twitter Mikhail Podolyak, consigliere del presidente ucraino ucraino Volodymyr Zelensky.

07:58 05 Mar

Russia dichiara la tregua, aperti corridoi umanitari

L'esercito russo ha dichiarato la tregua e la creazione di corridoi umanitari dalla mattina di oggi per l'evacuazione della popolazione civile dalle città di Mariupol e Volnovakha. Lo afferma il ministero della Difesa russo in una nota citata dall'agenzia Interfax, in cui si precisa che i corridoi umanitari "sono stati concordati con la parte ucraina".

07:23 05 Mar

Johnson: l'Onu protegga gli impianti nucleari, siamo in pericolo

"Volodymyr Zelensky mi ha svegliato nel cuore della notte. Eravamo estremamente preoccupati per la centrale nucleare di Zaporizhzhia" e "il presidente ucraino era terrorizzato, e a ragione. Ricordate Chernobyl? Oggi il rischio di un incidente nucleare è evidente, purtroppo", dice il premier britannico Boris Johnson in un'intervista rilasciata a Repubblica, Die Welt ed El País. "Sono preoccupato. Come evitarlo? La risposta non è semplice. Ma serve subito l'Onu e l'agenzia dell'atomo Aiea a protezione delle centrali ucraine. Un altro attacco come quello dell'altra notte, e la sicurezza e la salute di tutta Europa saranno in enorme pericolo".

06:50 05 Mar

Elon Musk: Starlink non blocca fonti di notizie russe

"A Starlink è stato chiesto da alcuni governi (non dall'Ucraina) di bloccare fonti di notizie russe. Non lo faremo se non sotto tiro. Mi dispiace essere un assolutista della libertà di parola". Lo twitta Elon Musk dopo che molte società hanno scaricato fonti di informazione russe come RT.

06:28 05 Mar

Washington Post rimuove i nomi e le date dagli articoli sulla guerra per la sicurezza dei suoi giornalisti

Il Washington Post rimuove dalle corrispondenze dei suoi giornalisti in Russia i nomi di chi lo ha scritto, il luogo e la data per assicurare la sicurezza del suo personale. Lo ha comunicato il quotidiano di Jeff Bezos.

06:10 05 Mar

Russia: non vogliamo dividere l'Ucraina ma smilitarizzarla

L'operazione russa non punta a dividere l'Ucraina in parti ma ad assicurare la sicurezza della Russia. Lo afferma il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov a Sky News Arabia, sottolineando che la Russia vuole un'Ucraina "smilitarizzata e libera dall'ideologia neonazista. Vogliamo che lo status neutrale dell'Ucraina sia nella costituzione e vogliamo garanzie che le armi in grado di cambiare gli equilibri di sicurezza in Europa non possano essere dispiegate".

06:02 05 Mar

Pentagono: la Russia ha lanciato finora 500 missili

Gli Stati Uniti stimano che la Russia abbia lanciato 500 missili durante l'invasione in Ucraina. Lo riferisce un funzionario del Pentagono.

05:50 05 Mar

Arrivato in Ucraina il 70% delle armi Usa previste nell'ultimo piano approvato

Gli Stati Uniti hanno consegnato circa il 70% delle armi previste nel pacchetto da 350 milioni di dollari approvato da Joe Biden per aiutare l'Ucraina. Lo riporta il New York Times.  Le armi sono arrivate in Polonia e in Romania e poi spedite, via terra, nell'Ucraina occidentale per essere distribuite su tutto il territorio. Il capo di stato maggiore congiunto delle forze armate Usa, Mark Milley, ha ispezionato l'operazione di trasferimento delle armi nel corso di una visita a sorpresa durante la quale ha incontrato le truppe e il personale di 22 paesi che lavora per scaricare le armi per trasferirle via terra alle forze ucraine.

02:39 05 Mar

Ucraina. Ambasciatrice Usa all Onu: i russi si avvicinano alla seconda più grande centrale nucleare

L'ambasciatricee degli Stati Uniti alle Nazioni Unite Linda Thomas-Greenfield ha detto che le forze russe sono ora a poco più di 30 km dal secondo più grande impianto nucleare dell'Ucraina - la centrale nucleare di Yuzhnoukrainsk nel sud dell'Ucraina. "Questo pericolo continua. Abbiamo evitato per un pelo un disastro ieri sera", ha detto, riferendosi all'attacco della Russia alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. "La comunità internazionale deve essere unanime nel chiedere alle forze russe di fermare il loro pericoloso assalto".

00:58 05 Mar

Ucraina, manifestazioni di sostegno a Kiev a Praga e Tbilisi

Nella serata di venerdì sono state organizzate diverse manifestazioni a sostegno dell'Ucraina nell'Europa dell'Est, in particolare a Praga e Tbilisi, capitali rispettivamente della Repubblica Ceca e della Georgia. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è rivolto direttamente alla folla che lo seguiva sui maxischermi, tramite la piattaforma Zoom. "Non state in silenzio, sostenete l'Ucraina. Perché se l'Ucraina non sopravvive, l'intera Europa non sopravviverà. Se cade l'Ucraina, cadrà tutta l'Europa", ha affermato il presidente ucraino, secondo i commenti riportati da The Kyiv Independent.

00:58 05 Mar
Manifestazione pro Ucraina a Tiblisi (Georgia) --
Manifestazione pro Ucraina a Tiblisi (Georgia)
00:27 05 Mar

Ucraina. Nuova legge su media, i canali occidentali lasciano la Russia

Dopo l'adozione di una legge che prevede fino a 15 anni di carcere per la diffusione di notizie false sempre più media sospendono temporaneamente la copertura giornalistica dalla Russia. La prima è stata la Bbc, seguita dalla canadese Cbc e da Bloomberg e ora è la volta della Cnn. 

00:06 05 Mar

Gran Bretagna, portuali respingono due navi cisterna russe

In solidarietà con l'Ucraina sotto attacco, portuali del Kent si sono rifiutati di scaricare due navi cisterna che trasportavano gas russo, obbligandole a dirigersi verso un'altra destinazione. Le navi Boris Vilkitsky e Fedor Litke sono state respinte dalla isola di Grain, il più grande terminal in Europa per le importazioni di gas naturale liquefatto.