L'aggressione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 9

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 9
Ansa
I combattimenti a Kherson, Ucraina
23:33 04 Mar

Numerosi media occidentali lasciano la Russia

Dopo la Bbc e la Cnn, anche i giornalisti di Bloomberg e dell'emittente pubblica canadese Cbc hanno temporaneamente sospeso il proprio lavoro in Russia, in seguito all'approvazione della nuova legge sui media che prevede fino a 15 anni di prigione per diffusione di "notizie false".

23:24 04 Mar

Unhcr: "Verso 1,5 milioni di rifugiati, è una valanga umana"

Una "valanga umana di persone" che si riversa oltre i confini dell'Ucraina nei paesi vicini. Lo dice l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi, a Bbc World News. Il numero totale dei rifugiati ucraini, ha spiegato, "sta andando molto rapidamente verso 1,5 milioni" e "aumenta molto rapidamente". Grandi ha affermato che la Moldova ha già accolto oltre 200.000 rifugiati, "un fardello molto difficile da sopportare" per un paese al di fuori dell'Ue con infrastrutture limitate e una popolazione esigua. Ma, ha sottolineato, i funzionari moldavi stavano facendo un lavoro fantastico, e l'organizzazione dei rifornimenti al confine richiede tempo.

23:21 04 Mar

Casa Bianca: "Uccidere Putin? Non è la nostra posizione"

La Casa Bianca ha preso le distanze dalle affermazioni del senatore repubblicano Lindsey Graham, che ha invocato l'assassinio del presidente russo da Vladimir Putin da parte di un connazionale. "Questa non è la posizione del governo americano e certamente non è una dichiarazione uscita dalla bocca di qualcuno che lavora per questa amministrazione", ha sottolineato la portavoce Jen Psaki. Graham ha sostenuto la necessità che "qualcuno elimini questo tizio con qualsiasi mezzo possibile".

23:00 04 Mar

Zelensky critica la Nato sulla no-fly zone

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha criticato la decisione della Nato di non istituire una no-fly zone in Ucraina. "Oggi la leadership dell'Alleanza ha dato luce verde all'ulteriore bombardamento di città e villaggi ucraini, rifiutandosi di stabilire una no-fly zone", ha denunciato, secondo quanto riporta il portale Kyiv Independent.

22:49 04 Mar

Usa e Russia si dotano di un nuovo canale di com,unicazione

La linea è aperta: di fronte all'escalation del conflitto in Ucraina, militari americani e russi hanno stabilito tra loro un nuovo canale di comunicazione, che sarà utilizzato in caso di emergenza. Lo ha annunciato il Pentagono. Questa linea, istituita "da pochi giorni", collega direttamente il comando americano in Europa al ministero della Difesa russo, ha indicato il portavoce del Pentagono, John Kirby. "Sappiamo che funziona", ha detto. "Quando l'abbiamo testato, hanno risposto".

22:39 04 Mar

Casa Bianca: "Harris vola in Polonia e Romania"

Anche la vicepresidente Kamala Harris - dopo il segretario di Stato Usa Antony Blinken - vola in Europa, dove visiterà Varsavia e Bucarest dal 9 all'11marzo, "per dimostrare la forza e l'unità della Nato e il sostegno degli Usa agli alleati del fianco orientale di fronte all'aggressione russa", nonché per "evidenziare lo sforzo collettivo per sostenere il popolo ucraino": lo rende noto la Casa Bianca. Blinken, oggi a Bruxelles, visiterà sino al 9 marzo Polonia, Moldavia e Paesi Baltici.

22:16 04 Mar

Zelensky in un video agli europei: "Sostenete l'Ucraina"

"Non tacete, scendete in piazza e sostenete l'Ucraina", perché "se l'Ucraina non sopravvivrà, l'intera Europa non sopravvivrà". Lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky in un videomessaggio trasmesso questa sera sugli schermi nelle piazze di città europee dove si sono svolte manifestazioni contro l'invasione russa, tra cui Francoforte, Praga, Lione, Tbilisi, Vienna, Bratislava e Vilnius. "Sostieni l'Ucraina - ha detto Zelensky, citato dall'agenzia Unian -.Sostieni la nostra libertà. Perché questa è una vittoria non solo sull'esercito russo, questa è una vittoria della luce sulle tenebre, del bene sul male".

22:06 04 Mar

Biden: "Dalla Russia attacco alla sicurezza dell'Europa e alla pace globale"

Quello russo "non è solo un attacco all'Ucraina ma alla sicurezza dell'Europa, alla pace e alla stabilità globali": lo ha detto Joe Biden ricevendo nello studio ovale il presidente finlandese Sauli Niinistö. "La Finlandia è un partner cruciale per gli Stati Uniti, un forte partner per la difesa e per la Nato, specialmente nel rafforzare e garantire la sicurezza nel Mar Baltico", ha aggiunto, ribadendo il suo impegno ad aiutare Kiev a difendersi e ad ottenere aiuti umanitari.

21:58 04 Mar

Nel porto di Imperia 'sequestro' maxi-yacht Mordashov

La Guardia di Finanza ha 'congelato' nel porto di Imperia il maxi yacht "Lady M", imbarcazione di 65 metri dell'oligarca russo Alexei Mordashov (presidente di Severstal). E' il primo provvedimento disposto dal Comitato di sicurezza finanziaria nei confronti di beni di magnati russi in Italia. Il nome di Mordashov è nella black list dell'Ue. Stessa sorte per Villa Lazzareschi (valore 3 mln euro) in provincia di Lucca, riconducibile a Oleg Savchenko e potrebbe toccare anche al "Lena", panfilo di 52 metri (vale 50 milioni di dollari), ormeggiato a Sanremo, appartenente a Gennady Timchenko, proprietario di Volga Group, e amico di Putin.

21:39 04 Mar

Di Maio: sequestrati 140 milioni agli oligarchi russi

L'Italia sta sequestrando 140 milioni di euro agli oligarchi russi. Lo rende noto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Tg2 Post. Per Di Maio "le sanzioni stanno danneggiando Putin. Ci sono grandi probabilità che la Russia vada in default. La borsa di Mosca è chiusa da 5 giorni". A livello europeo - rende noto il ministro - è stata creata una task force per aggredire i beni degli oligarchi, "soprattutto quelli immobiliari".

Il ministro ha poi aggiunto che l'Italia ha creato una linea rossa con Mosca "per l'evacuazione dei civili e degli italiani" dall'Ucraina.

21:31 04 Mar

"Fori di proiettile nella centrale di Zaporizhzhia"

Cominciano a circolare sui social media video di piccoli danneggiamenti nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, la più grande d'Europa, a seguito dei bombardamenti e degli scontri della scorsa notte, dopo i quali le forze di Mosca hanno preso il controllo dell'impianto. Le immagini, sulla cui autenticità non ci sono al momento conferme ufficiali, mostrano in particolare alcuni fori che sembrano causati da proiettili d'artiglieria in una parte della struttura vicina al reattore numero 2.

21:13 04 Mar

Il leader del lusso LVMH chiude tutti i negozi in Russia

Il leader mondiale nel settore del lusso, Lvmh, ha annunciato la chiusura "temporanea" dei suoi 124 negozi in Russia.

21:06 04 Mar

Macron proporrà misure concrete pere la sicurezza nucleare

Il presidente francese Emmanuel Macron si dice "estremamente preoccupato per i rischi" per la sicurezza nucleare, dopo l'attacco dei russi alla centrale nucleare in Ucraina. Lo riferisce in una nota l'Eliseo. Macron ha annunciato che la Francia proporrà "misure concrete" per la sicurezza delle centrali nucleari.

20:46 04 Mar

Attacco nella regione di Kiev: 5 morti, di cui 3 bambini

Un attacco aereo russo in una zona residenziale nella regione di Kiev, ha ucciso almeno cinque persone. Tre di loro sarebbero bambini. Lo ha riferito la polizia ucraina in una nota. Secondo le autorità, l'attacco ha colpito il villaggio di Markhalivka, che si trova a circa 10 chilometri dalla periferia sud-occidentale della capitale.

20:40 04 Mar

Johnson: rafforziamo il pacchetto di sanzioni contro Mosca

Il Regno Unito sta "rafforzando" il suo pacchetto di sanzioni contro il Cremlino con "nuovi poteri nel nostro arsenale per andare oltre e più velocemente". Lo ha sottolineato Boris Johnson. Il primo ministro britannico ha affermato che i cambiamenti "aumenteranno la pressione su quelle élite criminali che cercano di riciclare denaro sul territorio britannico", garantendo che non abbiano "un posto dove nascondersi".

20:07 04 Mar

Le sirene antiaeree tornano a suonare a Kiev

Le sirene d'allarme antiaereo stanno risuonando a Kiev. Lo annuncia sul proprio profilo Telegram la municipalità della stessa capitale ucraina invitando i cittadini ad andare nei rifugi.

19:20 04 Mar

Ucraina, la Russia blocca Facebook all'interno del paese

Il regolatore del settore delle telecomunicazioni in Russia ha ordinato il blocco di Facebook nel Paese, annuncia Afp. Roskomnadzor ne ha ordinato lo stop, accusando il social network di "discriminare" i media russi. "La decisione di bloccare l'accesso a Facebook è stata presa già venerdì", ha precisato Roskomnadzor su Telegram.

18:46 04 Mar

Ucraina, G7: pronti a nuove sanzioni contro la Russia. I crimini di guerra saranno perseguiti

I Paesi del G7 "continueranno a imporre ulteriori, severe sanzioni in risposta all'aggressione russa" che è stata "facilitata dal regime di Lukashenko in Bielorussia".  Lo si legge in una nota, che promette anche di "contrastare la campagna di disinformazione" di Mosca. "Chiederemo conto ai responsabili dei crimini di guerra, compreso l'utilizzo indiscriminato di armi contro i civili, e sosteniamo le inchieste e la raccolta di prove, in particolare da parte del procuratore del Tribunale penale internazionale" si legge ancora nella nota.

18:40 04 Mar

La Russia all'Onu: l'attacco alla centrale nucleare è una bugia

L'ambasciatore russo all'Onu, Vasily Nebenzya, ha definito "una bugia" l'accusa a Mosca di aver attaccato una centrale nucleare in Ucraina.

18:36 04 Mar

Ucraina, la tv cinese censura il presidente del Comitato paralimpiadi

Il Comitato paralimpico internazionale sta indagando e ha chiesto spiegazioni al network statale cinese Cctv sulla censura a danno del discorso del presidente Andrew Parsons, che conteneva un chiaro e diretto appello alla pace nel mezzo della guerra tra Russia e Ucraina, durante la cerimonia di apertura dei Giochi paralimpici invernali tenutasi stasera al Bird's Nest. Nel fine settimana, inoltre, saranno oscurate in Cina anche le trasmissioni di calcio inglese perché sono previste massicce manifestazioni di sostegno all'Ucraina.

18:31 04 Mar

Ucraina, circa 100 persone potrebbero essere sotto le macerie a Borodyank

Sotto le macerie delle case a Borodyanka, nella regione di Kiev, potrebbero esserci circa 100 persone. Lo hanno riferito i servizi di emergenza statali ucraini (Ses). I soccorritori hanno cercato di raggiungere il luogo dell'incidente, ma sono stati colpiti dalle truppe russe, ha detto la portavoce del Ses nella regione di Kiev, Victoria Ruban.

18:18 04 Mar

Ucraina, Bbc: "Molti russi fuggono dalla Russia in Finlandia"

Molti cittadini russi stanno lasciando il loro Paese per rifugiarsi in Finlandia per la paura di nuove strette del governo di Mosca, compresa la legge marziale, in seguito alla crisi ucraina. Secondo quanto riportato dalla Bbc, un flusso costante di macchine e autobus russi è segnalato alla frontiera di Vaalimaa, circa 200 chilometri a est da Helsinki.

18:08 04 Mar

Borsa, l'Europa brucia oltre 393 miliardi in un giorno

Le Borse hanno peggiorato nel finale di seduta. A Milano l'indice Ftse Mib è sceso del 6,24%, peggiore andamento tra i principali listini del continente. Rispetto alla chiusura di venerdì scorso il calo è del 12,80%. Tra i settori, oggi nettissimo il calo di quello bancario, -10% in media per l'indice del comparto. In evidenza Unicredit, banca molto esposta sul mercato russo, -14,59%; -28% il calo nell'ultima settimana. Scende per lo stesso motivo anche Intesa Sanpaolo, -9% oggi e meno 23% nella settimana. La discesa maggiore è però anche oggi per Telecom Italia: -15,56%, ieri -13,99% di ieri. Non c'entra la guerra ma la presentazione dei conti annuali e del piano industriale. Materie prime ancora alle stelle: il gas ad Amsterdam è arrivato al record di 207 euro al megawattora. Si avvia alla chiusura a 200 euro. Rialzo, anche se più limitato, per il petrolio: +3,5% per il Brent del Mare del Nord, a quota 114 dollari al barile.

17:27 04 Mar

Ucraina, Putin: "Sì al dialogo a condizione che tutte le richieste russe siano soddisfatte"

"La Russia è aperta al dialogo con la parte ucraina, così come con tutti coloro che vogliono la pace in Ucraina. Ma a condizione che tutte le richieste russe siano soddisfatte", ha affermato ancora il presidente russo Vladimir Putin nella telefonata con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. La telefonata, rende noto il Cremlino, è avvenuta "su iniziativa della Germania".

17:19 04 Mar

Ucraina, la Bbc ritira i giornalisti dalla Russia

La Bbc ha deciso di ritirare i suoi giornalisti dalla Russia. Lo annuncia in un comunicato.

17:09 04 Mar

Ucraina, il sindaco di Mariupol: siamo senza acqua e sta finendo il cibo

Mariupol è rimasta senz'acqua, riscaldamento, elettricità e sta finendo anche il cibo dopo cinque giorni di attacchi russi. Lo denuncia il sindaco della città portuale nel sud-est dell'Ucraina in televisione, facendo un appello all'apertura di un corridoio umanitario per evacuare i civili. "Siamo semplicemente distrutti", ha detto Vadym Boychenko, secondo quanto riporta il Guardian. Oggi un alto funzionario statunitense ha riferito ai giornalisti che Mariupol rimane sotto il controllo ucraino, anche se le truppe russe continuano ad avanzare e bombardare la città, causando interruzioni dei servizi essenziali.

17:05 04 Mar

Ucraina, Putin a Scholz: spero che Kiev sia ragionevole

Nella telefonata con il cancelliere tedesco Olaf Scholz, Vladimir Putin ha detto di sperare che Kiev abbia una "posizione ragionevole durante il prossimo round di colloqui". Lo riferisce il Cremlino, citato dalla Tass. "Stiamo assistendo sempre più alla comparsa di mercenari da Paesi terzi, tra cui Albania e Croazia, militanti del Kosovo e persino jihadisti con esperienza di operazioni militari in Siria" ha denunciato Putin.

17:00 04 Mar

Ucraina: "Le forze russe sono ancora a 25 km dal centro di Kiev"

Le forze russe sono ancora a circa 25 chilometri dal centro di Kiev nel nord, e rimangono a 10 chilometri fuori dai centri delle città di Chernihiv e Kharkiv nel nord in Ucraina. Lo rende noto un alto funzionario della difesa Usa, stando alla Cnn.  A Kharkiv e Chernihiv, essere a 10 chilometri dal centro della città "equivale a trovarsi davvero alla periferia della città", a causa del modo in cui la città è distribuita, ha affermato il funzionario. I russi non hanno ancora preso la città meridionale di Mariupol, secondo quanto osservato dagli Stati Uniti, ma lì si continua a combattere.

16:53 04 Mar

Ucraina, Mosca: Stati Uniti e Gran Bretagna inviano combattenti stranieri, "Polonia usata come base"

Gli 007 di diversi Paesi Nato, tra cui Usa e Regno Unito, stanno utilizzando da settimane come "base logistica la Polonia" per "trasferire" in Ucraina "armi e combattenti terroristi stranieri, compresi alcuni dal Medio Oriente". A lanciare l'accusa sono i servizi di intelligence internazionali russi (Svr), citati dalle agenzie di Mosca, affermando inoltre che "molti" di questi presunti combattenti sono stati uccisi.

16:47 04 Mar

Ucraina, dopo la stretta di Mosca sui media la Bbc torna a onde corte come Radio Londra

Dopo la stretta di Mosca su diversi media, tra cui il sito della Bbc, la testata britannica ha riportato il suo servizio radiofonico a onde corte per garantire che i civili di Russia e Ucraina possano accedere alle notizie durante l'invasione. Lo scrive The Guardian. La trasmissione a onde corte riporta a un vecchio strumento tecnologico usato in un altro periodo bellico proprio da Radio Londra, permette di inviare il segnale in un ampio raggio su radio portatili. La tecnologia è stata poi abbandonata in favore della più semplice trasmissione in digitale.

16:44 04 Mar

Madrid attinge alle riserve di petrolio: 2 milioni barili da inviare in Ucraina

Il governo spagnolo ha approvato lo sblocco di 2 milioni di barili di petrolio immagazzinati come riserve strategiche: lo ha reso noto in conferenza stampa Isabel Rodríguez, la portavoce dell'esecutivo. Una misura volta a "trasmettere sicurezza e calma ai mercati", in un contesto internazionale segnato dal conflitto in Ucraina, ha spiegato. La destinazione preferenziale delle riserve sbloccate sarà proprio l'Ucraina, ha aggiunto.

16:37 04 Mar

Ucraina, Biden sente il presidente polacco Duda

Joe Biden sentirà oggi il presidente polacco Andrzej Duda, sullo sfondo della crisi ucraina. La telefonata è prevista per le 11.30 locali, le 17.30 in Italia.

16:30 04 Mar

La Svizzera blocca i conti di oltre 200 persone vicine a Putin

Il Consiglio federale svizzero, nell'ambito dell'ampliamento delle sanzioni alla Russia per il conflitto ucraino, ha bloccato i conti di 223 persone, tra cui sei oligarchi e persone vicine al presidente Vladimir Putin. Lo ha detto il ministro dell'economia Guy Parmelin, citato da Ticinonline.

15:54 04 Mar

Kiev smentisce Mosca: "Fake news dalla Russia, Zelensky non è in Polonia, è qui"

"Gli occupanti hanno diffuso un altro falso, dicendo che il presidente Volodymyr Zelensky ha lasciato il Paese. Non è vero, il presidente è Kiev con la sua gente". Lo scrive sul proprio canale Telegram la 'Rada', il canale televisivo ufficiale del parlamento ucraino.

15:37 04 Mar

Ucraina, Kiev: terzo round di negoziati con Mosca domani o domenica

"La posizione russa è dura, ma anche quella del comandante in capo supremo dell'Ucraina e dell'Ucraina in generale lo sono", ha osservato Podolyak. "Zelensky non farà certamente concessioni che possano in un modo o nell'altro intaccare la nostra lotta in corso in Ucraina per la libertà e l'integrità territoriale del Paese", ha proseguito il consigliere.

15:33 04 Mar

Ucraina, Onu: finora uccisi almeno 331 civili

L'ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani ha affermato che almeno 331 civili sono stati uccisi e 675 sono rimasti feriti dall'inizio dell'invasione russa dell'Ucraina. Lo riporta Sky News.

15:08 04 Mar

Tre militari ucraini morti nell'attacco alla centrale nucleare

Tre militari ucraini sono stati uccisi e due sono stati feriti durante l'attacco russo alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Lo rende noto la compagnia di Stato che gestisce gli impianti nucleari citata dall'Associated Press.

15:04 04 Mar

Stoltenberg (Nato): Georgia, Moldavia e Bosnia a rischio attacchi

"C'è ampio accordo sul fatto che dobbiamo fare di più per sostenere" la Georgia, la Bosnia e la Moldavia "aggiungendo potenzialmente più attività a loro sostegno, perché potrebbero essere a rischio, esposte a ulteriori interventi, sovversione e potenzialmente anche ad attacchi da parte delle forze armate russe". Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, in conferenza stampa, precisando che nel corso della ministeriale Esteri della Nato non sono state prese "decisioni finali".

14:59 04 Mar

Ucraina, sanzioni Usa a 11 media controllati dagli 007 russi

Nuove sanzioni Usa: il tesoro americano mette nella black list 11 media controllati dall'intelligence russa e i loro dirigenti per la diffusione di disinformazione volta a giustificare l'invasione dell'Ucraina. La mossa segue le restrizioni varate dalle società social come Meta, Google e Twitter contro gli account di Rt e Sputnik (finanziati dal governo russo) in Europa e in Ucraina. Oggi però il tesoro Usa non ha incluso questi ultimi due media nella sua lista.

14:54 04 Mar

Ucraina, Usa: l'attacco alla centrale nucleare è crimine di guerra

Attaccare una centrale nucleare costituisce un crimine di guerra: lo twitta l'ambasciata Usa a Kiev dopo il blitz russo contro l'impianto ucraino di Zaporizhzhia. "E' un crimine di guerra attaccare una centrale nucleare. Il bombardamento da parte di Putin della più grande centrale nucleare europea porta il suo regno del terrore un passo più avanti", è il cinguettio.

14:52 04 Mar

Kiev: "Molte donne violentate dai soldati russi"

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha denunciato casi di donne violentate nei territori occupati dall'esercito russo. "Quando i soldati stuprano le donne nei territori occupati, e abbiamo diversi casi- ha detto al canale televisivo N1 -, quando i soldati russi abusano delle donne nelle città ucraina, è chiaramente difficile parlare dell'efficacia della legge internazionale".

14:35 04 Mar

Mosca: "Zelensky ha lasciato l'Ucraina, ora si trova in Polonia"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky "ha lasciato l'Ucraina ed è andato in Polonia". Lo sostiene il presidente della Duma russa Vyacheslav Volodin sul suo canale Telegram, secondo quanto riferisce la Tass. Non c'è alcuna conferma da parte ucraina.

14:28 04 Mar

Ucraina, Usa: l'attacco alla centrale nucleare aumenta i rischi di una catastrofe

L'attacco della Russia alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, in Ucraina, aumenta il rischio di una "catastrofe". Lo ha detto il portavoce del Pentagono, John Kirby, in un'intervista alla Cnn.

14:15 04 Mar

Stoltenberg (Nato): "Non invieremo truppe o opereremo nello spazio aereo Kiev"

"Gli Alleati danno il loro supporto all'Ucraina, lo stiamo aumentando sotto differenti aspetti. E' cruciale, è un momento critico per Kiev. La no fly-zone è stata menzionata" nel dibattito "ma non ci sono piani per operare nello spazio aereo ucraino o per inviare nostre truppe" aggiunge il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg in conferenza stampa.

14:08 04 Mar

Ucraina, la Nato: i prossimi giorni saranno ancora peggio, con più morti

"Questa è la peggiore aggressione militare da decenni, con città, scuole, ospedali, edifici residenziali bombardati, attacchi alle centrali nucleari. I giorni che verranno probabilmente saranno peggiori, con più morti e più distruzione". Lo dice il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, in conferenza dopo il vertice straordinario dei ministri degli Esteri Nato.

14:01 04 Mar

Le Accademie delle scienze europee escludono Russia e Bielorussia

La Federazione europea delle accademie scientifiche e umanistiche (Allea) ha deciso di sospendere dai suoi membri le accademie delle scienze di Russia e Bielorussia. Lo rende noto la stessa Allea. La decisione, dichiara, sarà ridiscussa l'11 maggio ed è stata adottata "alla luce dell'invasione non provocata dell'Ucraina da parte del governo russo e sostenuta dal governo bielorusso". L'Allea ribadisce inoltre "l'impegno delle accademie europee nei confronti della libertà accademica e dei diritti umani e spera che gli sforzi per difendere la democrazia e lo stato di diritto alla fine prevalgano".

13:57 04 Mar

La maggioranza degli svedesi è a favore dell'adesione alla Nato, è record

Per la prima volta la maggioranza degli svedesi è favorevole all'entrata nella Nato: un cambiamento di opinione causato dall'invasione russa dell'Ucraina. Lo rivela un sondaggio del Demoskop Institute pubblicato oggi. In un mese il numero di sostenitori dell'adesione è balzato di nove punti, fino a raggiungere il record assoluto del 51%, mentre quelli che si oppongono sono scesi al 27%, un calo di dieci punti. Il numero degli indecisi intanto rimane quasi stabile al 22%.La guerra in Ucraina sta spingendo verso l'Alleanza atlantica non soltanto la Svezia ma anche la Finlandia. Entrambi Paesi, storicamente neutrali, sono ufficialmente non allineati, ma da anni partner della Nato.

13:52 04 Mar

Ucraina, Putin a Lukashenko: gli obiettivi saranno tutti raggiunti

I presidenti di Russia e Bielorussia, Vladimir Putin e Alexander Lukashenko, hanno discusso in una conversazione telefonica "l'andamento dell'operazione militare speciale della Russia per proteggere la popolazione civile del Donbass". Lo riferisce il Cremlino in una nota. Putin ha riferito a Lukashenko che gli obiettivi dell'operazione in Ucraina, portata avanti secondo in piani, saranno completati totalmente. "Si è discusso anche di alcuni temi relativi ai colloqui tra i rappresentanti di Russia e Ucraina che si sono tenuti ieri in Bielorussia".

13:37 04 Mar

Ucraina, la Borsa di Londra sospende tutti i titoli di società russe

Il London Stock Exchange ha sospeso tutti i titoli di società con forti legami con la Russia quotati sulla sua piattaforma, mentre un consigliere indipendente ha lasciato il board di Evraz, il gruppo siderurgico e minerario di cui Roman Abramovich detiene il 29%. La borsa di Londra ha sospeso le ultime otto società ancora quotate dopo aver sospeso ieri 27 titoli. Al LSE si scambiano vari strumenti finanziari delle società russe, come le depositary receipts, ma non le azioni ordinarie, che sono quotate su altre Borse. Evraz, che ha sede nel Regno Unito ed è a tutti gli effetti quotata a Londra, ha annunciato le dimissioni dal board con effetto immediato di James Rutherford, consigliere non esecutivo. L'Institute of Directors ieri ha invitato i cittadini britannici a lasciare i consigli di società russe, affermando che "non è più possibile" restare nei cda dopo l'invasione russa dell'Ucraina. Nel board di Evraz siedono anche l'ex dirigente di Ford Stephen Odell e l'ex segretario privato del principe Carlo Sir Michael Peat, il cui cognome è la "p" in KPMG. Peat è in scadenza a fine marzo. Evraz, che la scorsa settimana ha annunciato un dividendo di 450 milioni di dollari a beneficio di Abramovich, finora è sfuggita alle sanzioni adottate contro altre società legate alla Russia.

13:34 04 Mar

Ucraina, il Cremlino ai russi: ora bisogna unirsi intorno a Putin

"C'è chi sostiene l'azione della Federazione russa in Ucraina, c'è chi non capisce, ma ora bisogna stare insieme, unirsi intorno al presidente". Così il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, esortando i cittadini russi e citato Da Ria Novosti.

13:29 04 Mar

Paralimpiadi Pechino: alla sfilata inaugurale Ucraina con una tuta-bandiera, lo stadio applaude

Un lungo applauso del pubblico ha accolto e accompagnato la sfilata della delegazione ucraina alla cerimonia di apertura delle Paralimpiadi di Pechino 2022: la delegazione di atleti di Kiev è entrata sulla pista dello stadio Nido d'Uccello dietro alla bandiera nazionale e indossando una tuta che la riproduceva, con i tradizionali colori giallo e blu. Il numero uno del Comitato internazionale paralimpico Andrew Parsons si è alzato in piedi ad applaudire in segno di rispetto e solidarietà per l'aggressione russa.

13:23 04 Mar

Ucraina, Di Maio: "Russia nervosa, non è riuscita a dividerci"

"I russi" hanno provato a dividere i Paesi Ue, ma "non ci sono riusciti. E il loro nervosismo è evidente. C'è una resistenza europea in Ucraina. La guerra di Putin è contro la democrazia". Lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, a Bruxelles, a margine della ministeriale Nato.

13:13 04 Mar

Gli operai della centrale nucleare di Zaporizhzhia al lavoro sotto la minaccia delle armi

Gli operai all'interno della centrale nucleare di Zaporizhzhia, nella città di Enerhodar, "stanno lavorando sotto la minaccia delle armi". Lo riferisce la Cnn, che cita Petro Kotin, il capo di Energoatom, l'azienda di Stato ucraina che si occupa della gestione delle quattro centrali nucleari sul territorio. Kotin ha detto che le forze russe "sono entrate nell'area della centrale nucleare, hanno preso il controllo del personale e la gestione dell'impianto. Al personale è stato dato il permesso di entrare nella centrale per lavorare".

13:09 04 Mar

Di Maio: aperta una linea rossa con Mosca per l'evacuazione dei civili

Sul tema dei corridoi umanitari "abbiamo aperto una linea rossa con la Russia per l'evacuazione dei civili dall'Ucraina. E' un lavoro che faremo dal punto divista umanitario con l'Unità di Crisi e l'intelligence, voglio ringraziare tutti gli apparati dello Stato italiano che coinvolgeremo per evacuare bambini dalle bombe, famiglie che non hanno più una casa. Perché l'esercito russo ha colpito anche obiettivi civili". Lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al termine del summit dei ministri degli Esteri Nato.

12:59 04 Mar

Ucraina, Putin: "Non esacerbate la situazione con altre sanzioni"

Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito coloro che si oppongono alle azioni della Russia in Ucraina di "non esacerbare la situazione" imponendo ulteriori sanzioni al suo Paese.  "Non abbiamo cattive intenzioni contro i nostri vicini", ha detto durante una riunione del suo governo trasmessa da Rossiya24, tv controllata dallo Stato. Il governo "non vede la necessità" che i Paesi vicini intraprendano ulteriori azioni che "peggiorino i nostri rapporti".

12:13 04 Mar

Le truppe russe entrano a Mykolayiv sul mar Nero

Le truppe russe sono entrate per la prima volta nella città portuale ucraina di Mykolayiv, sul Mar Nero, a metà strada tra Kherson, caduta nei giorni scorsi, e Odessa. Lo hanno affermato le autorità regionali, riferisce il Telegraph online.

11:42 04 Mar

Zelensky: stanotte a Zaporizhzhia sfiorata la fine d'Europa, il popolo russo non può rimanere in silenzio

Un disastro alla centrale nucleare di Zaporizhzhia sarebbe sei volte peggiore di Chernobyl. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, secondo quanto riporta il Kyiv Independent. "Questa notte sarebbe potuta essere la fine della storia dell'Ucraina e dell'Europa", ha detto Zelensky, aggiungendo che i russi "sapevano cosa stavano colpendo, hanno mirato direttamente il sito". "Gente di Russia,come è possibile. Abbiamo combattuto insieme le conseguenze del disastro di Chernobyl del 1986. Ve lo siete dimenticato? Se ve lo ricordate non potete stare in silenzio. Dite ai vostri leader che volete vivere".

 

10:59 04 Mar

Direttore Aiea: pronto per andare a Chernobyl

Dopo l'incendio questa notte all'impianto nucleare di Zaporizhzhia, in Ucraina, il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, Daniel Grossi, propone a russi ed ucraini di recarsi a Chernobyl per assicurare che tutte le parti concordino di preservare gli impianti nucleari."Ho indicato sia alla Federazione russa che all'Ucraina la mia disponibilità a viaggiare a Chenrobyl il prima possibile in modo che i sette pilastri cruciali non siano mai compromessi", ha detto Grossi in una conferenza stampa, dopo aver esposto i principi-base dell'Aiea ed aver sottolineato che questa notte a Zaporizhzia ha visto violato il principio dell'integrità fisica della centrale nucleare. L'idea di Grossi è incontrare alla nota centrale nucleare emissari delle due parti."La mia idea è di trovare un accordo su un quadro che impegni a non compromettere i principi che abbiamo tutti sottoscritto", ha detto Grossi."Sappiamo tutti che, viste le circostanze sul terreno, la logistica del viaggio, la mia presenza, non saranno facili ma al tempo stesso credo che non non sarebbe impossibile. Se dobbiamo estendere la nostra assistenza dobbiamo essere lì e il primo ad esserci deve essere il capo dell'Aiea"."Voglio chiarire un punto", ha aggiunto Grossi: "Questa mia iniziativa non ha nulla a che fare con gli aspetti politici di questa crisi, non è il mio mandato, non sono il Consiglio di sicurezza dell'Onu, non sono il segretario generale dell'Onu, non sono un mediatore auto nominato: voglio essere estremamente chiaro. Stiamo parlando di un quadro sotto l'egida dell'Aiea grazie al quale l'Ucraina e le forze presenti lì possono mettersi d'accordo ad un impegno a non compromettere i nostri principi".

10:43 04 Mar

Aiea, nessuno dei reattori di Zaporizhzhia è stato colpito

Nessun reattore della centrale nucleare di Zaporizhzhia "è stato coinvolto o colpito". Lo ha detto il direttore generale dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Nucleare, Rafael Mariano Grossi,dopo l'incendio alla centrale nucleare nella città ucraina di Energodar. "Noi siamo fortunati perché non c'è stato nessun rilascio di radiazioni nell'ambiente circostante e l'integrità di reattori è stata mantenuta".

10:14 04 Mar

Nato, Stoltenberg: attacco a centrale irresponsabile

Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha condannato i bombardamenti "irresponsabili" delle forze russe che hanno colpito la centrale nucleare di Zaporizhzhya nell'Ucraina meridionale e ha chiesto la fine della guerra. "L'attacco a una centrale nucleare dimostra la natura irresponsabile di questa guerra e la necessita' di porvi fine", ha affermato Stoltenberg, durante un breve intervento al fianco del Segretario di Stato americano Antony Blinken, prima di una riunione di emergenza dei ministri degli Esteri dell'Alleanza.

09:52 04 Mar

Draghi: scellerato l'attacco alla centrale nucleare

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, condanna l'attacco scellerato da parte della Russia alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. "Un attacco - osserva - contro la sicurezza di tutti". L'Unione Europea, dice ancora il premier, deve continuare a reagire unita e con la massima fermezza, insieme agli alleati, per sostenere l'Ucraina e proteggere i cittadini europei.

09:51 04 Mar

Segretario di stato Usa Blinken: "Non cerchiamo il conflitto ma se arriva siamo pronti"

"Come ha detto il segretario generale, la nostra è un'Alleanza difensiva. Non cerchiamo il conflitto ma se il conflitto arriva da noi, siamo pronti. Difenderemo ogni centimetro del territorio della Nato". Lo ha dichiarato il segretario di Stato americano, Antony Blinken, in un punto stampa con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, all'avvio del Consiglio Nato in corso a Bruxelles.

09:19 04 Mar

Attacco hacker alla più grande azienda spaziale russa

Un "massiccio attacco" hacker ai server della più grande azienda spaziale russa, Energia, è stato sferrato nella serata di ieri da siti esteri e ora la funzionalità del sito è stata ripristinata. Lo rende noto su Twitter l'agenzia spaziale russa Roscosmos. "Ieri sera - si legge nel tweet - gli specialisti di RSC Energia hanno registrato un massiccio attacco DDoS al sito Web della società da vari indirizzi IP dall'estero. Ora il sito funziona stabilmente, l'infrastruttura e tutte le sezioni del sito son osotto il controllo di specialisti".

09:16 04 Mar

Mosca approva legge che punisce chi diffonde fake news su esercito: fino a 15 anni di carcere

La Russia ha approvato una legge che modifica il Codice penale per contenere la diffusione di 'fake news' sulle operazioni dell'esercito russo. Lo scrivono Tass e Interfax, spiegando che questo è quello che prevede la legge appena approvata dalla Duma, all'unanimità, che introduce una responsabilità criminale per la diffusione di false informazioni sulle forze armate russe. In base alla gravità del reato sono previste multe e anche la prigione (si rischiano fino a 15 annidi carcere).

09:12 04 Mar

Russi distruggono centrale elettrica Okhtyrka, città senza luce e al freddo

Un attacco aereo russo ha distrutto la centrale elettrica di Okhtyrka, lasciando la città ucraina senza riscaldamento o elettricità. "Stiamo cercando di capire come portare le persone fuori dalla città con urgenza perché nel giro di un giorno i condomini si trasformeranno in una fredda trappola di pietra senza acqua, luce ed elettricità", ha detto il presidente della regione Dmytro Zhyvytsky su Telegram.

09:02 04 Mar

I russi rimuovono da rampa lancio Soyuz con satelliti OneWeb

Nella base spaziale russa di Baikonur è in corso la rimozione dalla rampa di lancio del razzo Soyuz-2.1b, a bordo del quale sono 36 satelliti della costellazione OneWeb per le connessioni internet. Lo rende noto l'agenzia spaziale russa Roscomos in un tweet. Il lancio era previsto per oggi, ma nei giorni scorsi le relazioni fra l'agenzia spaziale russa e l'azienda con base nel Regno Unito sono diventati progressivamente più tesi, con la richiesta della Roscomos di garanzie sugli scopi non militari e la conseguenta decisione della OneWeb di sospendere i lanci dei suoi satelliti da Baikonur.

 

08:59 04 Mar

Standard&Poors riduce rating della Russia a 'CCC-', Credit Watch negativo

S&P Global Ratings ha ridotto i propri rating sovrani a lungo termine in valuta estera e locale sulla Russia a 'CCC-' da 'BB+' e 'BBB-', rispettivamente, e li ha tenuti in CreditWatch con implicazioni negative.   Il conflitto militare della Russia con l'Ucraina, spiega S&P, ha provocato una nuova serie di sanzioni governative da parte del G7, comprese quelle che prendono di mira le riserve in valuta estera della Banca Centrale della Russia (CBR); ciò ha reso inaccessibile gran parte di queste riserve, minando la capacita' della Cbr di agire come prestatore di ultima istanza e compromettendo quello che era stato - fino a poco tempo fa - il punto di forza del credito della Russia: la sua posizione netta di liquidità esterna.   

08:09 04 Mar

Mosca limita l'accesso a diversi siti europei: anche la Bbc

L'Autorità russa che controlla le comunicazioni ha ristretto l'accesso a numerosi media indipendenti, tra cui la Bbc, aumentando ulteriormente la stretta su internet. L'accesso ai siti web della Bbc, del sito di notizie indipendente Meduza, dell'emittente tedesca Deutsche Welle e del sito web in lingua russa fondato dagli Usa Radio Free Europe/Radio Liberty, Svoboda, sono stati "limitati" da Roskomnadzor (l'agenzia russa che controlla le comunicazioni),in seguito ad una richiesta delle autorità.

08:06 04 Mar

Media russi: la centrale nucleare è sotto il controllo di Mosca

I media governativi russi, tra cui Russia Today, sostengono che le forze di Mosca abbiano preso il controllo della centrale nucleare di Zaporizhzhia, in Ucraina, dove si era sviluppato un incendio nel corso dei combattimenti. In precedenza Dmytro Orlov, sindaco della vicina città di Energodar, aveva riferito che gli scontri "erano cessati".

07:49 04 Mar

Boris Johnson chiede riunione del consiglio di emergenza dell'Onu

Il primo ministro britannico Boris Johnson richiederà una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dopo l'attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Lo ha riferito una portavoce di Downing Street citata da Bbc.

 

07:08 04 Mar

Nessuna vittima nell'incendio della centrale nucleare

"Non ci sono vittime segnalate" in seguito all'incendio scoppiato alla centrale nucleare di Zaporizhzhia in Ucraina, bombardata dalla Russia. Lo riferisce 'The Kyiv Independent' su twitter, citando "il servizio di emergenza statale ucraino".

06:44 04 Mar

Borse asiatiche in forte calo dopo attacco a centrale nucleare

Borse asiatiche in forte calo dopo l'attacco delle forze armate russe alla centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia. Tokyo, vicina alla chiusura di giornata, cede il 2,35%, a Hong Kong, l'indice Hang Seng perde il 2,66%, menre Shanghai si mostra in calo dello 0,76%. Giù anche Seoul, in calo dell'1,07%.

06:23 04 Mar

Spento l'incendio nella centrale nucleare

I soccorritori del Servizio di emergenza dell'Ucraina hanno spento l'incendio divampato in un edificio della centrale nucleare di Zaporizhia. "Alle 6:20 ora locale, l'incendio nella struttura di formazione della centrale nucleare di Zaporizhia, nella città di Enerhodar, è stato spento. Non ci sono vittime o feriti", ha detto il Servizio di emergenza dello Stato in una dichiarazione su Facebook.

06:18 04 Mar

Biden contatta Zelensky. "Russia permetta accesso a centrale nucleare"

Il presidente Usa Joe Biden ha sentito il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky sull'incendio alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, la più grande d'Europa. La Casa Bianca riferisce che Biden e Zelensky abbiamo fatto appello alla Russia "per fermare le attività militari nell'area e consentire ai pompieri l'accesso al sito".

06:19 04 Mar
06:12 04 Mar

Aiea, incendio domato e radiazioni nella norma. Alle 10.30 conferenza stampa

L'incendio divampato nella centrale nucleare di Zaporizhzhia in Ucraina, dopo un che un missile ha colpito gli impianti, è sotto controllo, mentre il livello di radiazioni "è nella norma". Lo comunica l'Agenzia internazionale per l'energia atomica in un tweet. Il direttore generale dell'Aiea (l'Agenzia internazionale per l'energia nucleare) Rafael Grossi annuncia per stamattina una conferenza stampa, alle 10.30, sulla situazione in Ucraina dopo l'attacco alla centrale nucleare di Zaporizhazhia.

05:24 04 Mar

Boris Johnson: "Le azioni sconsiderate di Putin ora minacciano la sicurezza dell'Europa intera"

Dopo l'attacco alla centrale nucleare ucraina, Boris Johnson ha accusato Vladimir Putin di mettere in pericolo l'intera Europa. "Il primo ministro ha affermato che le azioni sconsiderate del presidente Putin potrebbero ora minacciare direttamente la sicurezza di tutta l'Europa", dichiara Downing Street, aggiungendo che Johnson chiederà una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nelle prossime ore.

04:06 04 Mar

Zelensky accusa Mosca di ricorrere al "terrore nucleare"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato Mosca di ricorrere al "terrore nucleare" e di voler "ripetere" il disastro di Chernobyl dopo aver sostenuto che le forze russe hanno sparato su una centrale nucleare."Nessun paese diverso dalla Russia ha mai sparato contro le centrali nucleari. Questa è la prima volta nella nostra storia. Nella storia dell'umanità. Lo stato terrorista ora ha fatto ricorso al terrore nucleare", ha detto Zelensky in un video messaggio. 


03:31 04 Mar

Zaporizhzhya, normale il livello delle radiazioni

Secondo il Servizio statale di emergenza dell'Ucraina l'incendio alla centrale nucleare di Zaporizhzhia è scoppiato fuori dal perimetro e le radiazioni di fondo sono normali. Un'unità è stata scollegata dalla rete elettrica, ma un'altra è ancora in funzione. Secondo il capo dell'amministrazione militare regionale, Oleksandr Starukh i vigili del fuoco sono riusciti a raggiungere la centrale dopo essere stati tenuti lontani da colpi d'arma da fuoco..

03:10 04 Mar

Ucraina. Centrale nucleare, cessati i bombardamenti

Il portavoce della centrale di Zaporizhzhya, Andrei Tuz, ha detto che i bombardamenti sono cessati, ma la situazione è molto incerta:"è arrivata una macchina bianca, rappresentanti dell'esercito russo. Stanno lampeggiando i loro fari. Stiamo decidendo cosa fare" ha detto Tuz.

02:39 04 Mar

Ucraina. Sindaco: Vigili non possono arrivare a incendio centrale nucleare

Dmytro Orlov, sindaco di Enerhodar la città più vicina ala centrale nucleare, scrive che . "Le fiamme continuano, i vigili del fuoco non possono raggiungere l'incendio". Orlov ha parlato di "vittime" tra i combattenti ucraini della Guardia Nazionale, che erano a difesa dell'impianto. "Ma non siamo in grado - ha concluso - di indicare l'esatto numero, viste le circostanze". 

01:35 04 Mar

Ucraina, esplosione in centrale nucleare

Ucraina, esplosione in centrale nucleare Rainews.it
Ucraina, esplosione in centrale nucleare
01:34 04 Mar

Esplosioni alla centrale nucleare di Zaporizhzhya, si teme un bombardamento

La più grande centrale nucleare d'Europa, Zaporizhzhya, sembra essere stata bombardata. Non siamo ancora in gradi di confermarlo, ma il sindaco della città lo conferma. Si vedono i lampi nel cielo e sembrano esplosioni. Vi teniamo informati


00:00 04 Mar

Kiev all'Occidente: dateci jet militari, i nostri bambini sono sotto le bombe

"I nostri assi difendono eroicamente i nostri cieli. Ma la Russia ha un vantaggio. Cari partner che ancora non hanno fornito all'Ucraina aerei da combattimento: come si fa a dormire quando i bambini ucraini sono sotto le bombe a Mariupol, Kherson, Kharkiv ed in altre città? Potete prendere questa decisione ora. Fatelo!". Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ribadendo la richiesta di ricevere jet militari dall'Occidente.


00:20 04 Mar

Ucraina. Francia, portaerei in missione dissuasiva in Romania

Alla luce della "nuova situazione" che si è creata con la guerra in Ucraina, la portaerei Charles de Gaulle della Marina Militare francese ha lasciato Cipro avvicinandosi, nel Mar Mediterraneo, alla Romania: lo ha annunciato a Bfm Tv la ministra della Difesa transalpina, Florence Parly, precisando che gli aerei francesi potranno così effettuare voli "verso il territorio della Romania dove avranno la possibilità di osservare e di dissuadere" i russi.