L'invasione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 87

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 87
AP / Bernat Armangue
Vilkhivka, Kharkiv, Ucraina
23:28 21 Mag

Il leader di Donetsk: 2.439 combattenti Azovstal in custodia, 78 sono donne

Il leader dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, Denis Pushilin, ha detto a Solovyov Live, che nell'acciaieria Azovstal si sono arrese 2.439 persone che sono attualmente in custodia. Di queste 78 sono donne. Lo riporta l'agenzia Interfax.

22:36 21 Mag

Il leader di Donetsk: ci sono stranieri tra chi si è arreso ad Azovstal

Ci sono stranieri tra coloro che si sono arresi nelle acciaierie di Azovstal, a Mariupol: lo ha detto il leader dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, Denis Pushilin, secondo l'agenzia Ria Novosti.

22:24 21 Mag

Draghi a Zelensky: "Costante sostegno dell'Italia"

Nel corso della conversazione telefonica con Zelensky, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha assicurato il costante sostegno dell'Italia all'Ucraina, anche con riferimento alla necessità di approvare il sesto pacchetto di sanzioni, all'esigenza di sbloccare i porti e al supporto per l'ingresso dell'Ucraina nella Unione Europea. Lo riferisce una nota di Palazzo Chigi.

21:25 21 Mag

Zelensky sente Draghi: grazie per il sostegno a Kiev nell'Ue

"Ho avuto una conversazione telefonica con Mario Draghi su sua iniziativa. Abbiamo discusso della cooperazione di difesa e della necessità di accelerare il sesto pacchetto di sanzioni e di sbloccare i porti ucraini". Lo ha scritto su Twitter il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che ha "ringraziato" il premier italiano per "l'incondizionato supporto al cammino dell'Ucraina verso l'Ue".

20:30 21 Mag

Media: ucciso il nipote del viceministro della Difesa russo

Il nipote del viceministro della Difesa russo Junus-bek Yevkurov è rimasto ucciso durante combattimenti in Ucraina. Lo riferisce il sito di opposizione russo Meduza, citando alcuni media locali e affermando che il capitano Adam Khamkhoev è deceduto la scorsa notte e faceva parte del "corpo degli ufficiali" dell'Inguscezia, la Repubblica russa da cui proveniva e di cui lo zio è stato presidente. Il militare era il figlio della sorella di Yevkurov, che "lo ha aiutato a costruire una carriera", aggiungono i media.

19:45 21 Mag

La Russia banna Biden, Zuckerberg e Morgan Freeman. E ci sono anche tre morti tra cui McCain

Il ministero degli Esteri russo ha pubblicato una lista di quasi mille cittadini degli Stati Uniti cui viene vietato l'ingresso in Russia, precisando che la lista conta 963 cittadini, compreso il presidente americano Joe Biden. La misura è stata presa in risposta alle sanzioni anti-russe degli Usa. 

Oltre a Biden, il bando include il segretario di Stato Anthony Blinken e il capo della Cia William Burns, nonché il Ceo di Meta, Mark Zuckerberg, e l'attore Morgan Freeman. Tra le 963 personalità americane a cui è vietato l'ingresso nel territorio della Federazione russa in risposta alle "azioni ostili" di Washington: ci sono politici, giornalisti e anche dei morti, come l'ex candidato repubblicano alle presidenziali John McCain, scomparso nel 2018. Non bannato invece l'ex presidente Usa Donald Trump.

19:03 21 Mag

Zelensky chiede ai ministri della Difesa occidentali di approvare fornitura di lanciarazzi multiplo Mlrs

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha chiesto ai ministri della Difesa di oltre 40 paesi che si riuniranno online lunedì nella cosiddetta 'Ramstein bis' una decisione positiva in merito alla fornitura a Kiev del lanciarazzi multiplo MLRS. "Chiediamo a tutti i paesi di fornire sistemi MLRS, grazie ai quali l'Ucraina sarà in grado di prendere l'iniziativa e liberare il suo territorio", ha detto nella conferenza stampa congiunta con il primo ministro portoghese Antonio Costa a Kiev.  "Se alcuni Paesi in Europa o nel mondo si sono abituati al fatto che il Donbass sia territorio occupato dalla Russia, voglio dire che non è una buona cosa, quello è il nostro territorio". 

18:08 21 Mag

Mosca, ipotesi di scambio tra prigionieri del battaglione Azov e l'oligarca Medvedchuk, catturato da Kiev

La Russia valuterà "la possibilità" di uno scambio di prigionieri con l'Ucraina tra combattenti del reggimento Azov e l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk, catturato il mese scorso in un blitz degli 007 di Kiev. Lo ha dichiarato in una conferenza stampa a Donetsk il negoziatore russo e capo della commissione affari esteri della Duma, Leonid Slutsky, citato da Interfax.

17:13 21 Mag

Ministro infrastrutture Kiev: in Ucraina distrutti 350 ponti, 23 mila km di strade, 6mila km di ferrovie. Danni per 40 mld di dollari

Ammontano ad almeno 30-40 miliardi di dollari i danni alle infrastrutture dei trasporti in Ucraina. La regione del Dontesk, di Kharkif e Kiev sono le aree più colpite; 300 i ponti distrutti, oltre ai 50 ferroviari; 23mila i km di strade cancellate dal territorio ucraino; 20 le stazioni ferroviarie rase al suolo; 6mila i km di strade ferrate disfatte. Non c'è un aeroporto che non sia stato attaccato almeno una volta e che non abbia subito danni; alcuni, come quello di Kiev e di Dnipro (nell'est dell'Ucraina) più volte sono stati bombardati dai russi. Come anche i porti sul Mar Nero, a partire da Mykolaiv, continuamente sotto il fuoco del nemico, danneggiati e paralizzati nelle loro attività. E' il bilancio che il ministro delle Infrastrutture dell'Ucraina, Olexandr Kubrakov, descrive all'Adnkronos commentando: "Non esiste una infrastruttura sul suolo ucraino che non sia stata attaccata in qualche modo durante la guerra". "Puntiamo alla ricostruzione di linee ferroviarie e alta velocità, con un ruolo chiave dell'Italia.

16:01 21 Mag

Joe Biden firma pacchetto di aiuti da 40 miliardi di dollari all'Ucraina, Zelensky ringrazia

Il presidente americano Joe Biden, in visita in Corea del Sud, ha firmato il pacchetto di aiuti da quasi 40 miliardi di dollari per sostenere lo sforzo militare di Kiev contro l'invasione russa. Non si fa attendere il ringraziamento del presidente ucraino Volodymyr Zelensky: "Grato al presidente Usa per aver firmato il provvedimento sull'ulteriore supporto per l'Ucraina - twitta Zelensky - E' fondamentale la leadership degli Usa, del presidente Biden e del popolo americano nel sostenere la battaglia dell'Ucraina contro l'aggressore russo". Zelensky aggiunge di restare in attesa di "nuova, potente assistenza per la difesa", che "oggi serve più che mai".

15:28 21 Mag

Nato, Erdogan alla premier svedese: smettete di sostenere i terroristi

"Il sostegno politico, finanziario e militare della Svezia alle organizzazioni terroristiche deve finire". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in una conversazione telefonica con la premier svedese Magdalena Andersson. Lo riferisce in una nota la presidenza di Ankara, secondo cui i due leader hanno discusso delle relazioni bilaterali e della richiesta di adesione alla Nato da parte di Stoccolma. 

14:15 21 Mag

Russia vieta l'ingresso nel paese al presidente Biden e a un migliaio di cittadini americani tra cui Morgan Freeman e Mark Zuckerberg

Il ministero degli Esteri russo ha pubblicato una lista di quasi mille cittadini degli Stati Uniti cui viene vietato l'ingresso in Russia. Lo riferisce l'agenzia russa Interfax, precisando che la lista conta 963 cittadini, compreso il presidente americano Joe Biden. La misura è stata presa in risposta alle sanzioni anti-russe degli Usa. Oltre a Biden, il bando include il segretario di Stato Anthony Blinken e il capo della Cia William Burns, nonché il Ceo di Meta, Mark Zuckerberg, e l'attore Morgan Freeman. Il mese scorso Mosca aveva proibito l'ingresso sul proprio territorio a dieci funzionari del governo britannico, tra cui il premier Boris Johnson, il ministro degli Esteri Liz Truss e il ministro della Difesa Ben Wallace.

13:59 21 Mag

Zelensky: nessun negoziato senza lo scambio dei soldati di Azovstal

Prosegue l'offensiva russa per controllare Donetsk e Lugansk - dove sale il bilancio delle vittime civili degli ultimi combattimenti - e mantenere il corridoio di terra con la Crimea occupata, fa sapere lo Stato maggiore ucraino. Ma allarmi risuonano in tutto il paese, con esplosioni segnalate anche a Kiev. 'La guerra si concluderà solo con la diplomazia', afferma il presidente Zelensky, e la ripresa dei negoziati dipenderà molto se i russi salveranno "la vita dei difensori del Mariupol".

 

Guarda il video: Zelensky, la guerra si concluderà solo con la diplomazia

13:49 21 Mag

Ministero della Difesa russo: distrutto con missili carico di armi occidentali per l'Ucraina

Le forze di Mosca hanno distrutto, con missili Kalibr lanciati dal Mar Nero, "un enorme lotto di armi occidentali" destinate all'Ucraina nella regione di Zhytomyr. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov.

12:34 21 Mag

Kiev: due rotte terrestri per le esportazioni di cibo

"Bloccando i nostri porti, la Russia mette a rischio fame milioni di persone. Insieme ai partner, l'Ucraina ha stabilito due rotte terrestri alternative per consegnare le esportazioni di cibo e salvare l'Africa e altre regioni dalla carestia. La Russia deve porre fine al blocco per consentire la piena e libera esportazione".  Lo afferma in un tweet il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba.

12:08 21 Mag

Incendio nel principale centro aerospaziale russo

Un incendio si è sviluppato nei locali dell'Istituto centrale di aeroidrodinamica Zhukovsky (TsAGI) nella regione di Mosca, il centro più importante nel settore aerospaziale russo. Lo ha riferito una fonte informata all'agenzia russa Interfax: "Una sottostazione di trasformazione è in fiamme nell'area di 30 chilometri quadrati al numero 1 di via Zhukovsky", ha detto la fonte. Successivamente la stessa fonte ha spiegato che l'incendio è stato spento e non sono state segnalate vittime. Quello di oggi non è il primo incendio nella Federazione da quando è cominciata la guerra, e nelle scorse settimane fonti vicine al Cremlino non avevano escluso l'ipotesi che gli incendi in strutture sensibili russe possano essere riconducibili alla cyberguerra di Kiev.

Guarda il video: Incendio al centro aerospaziale Zhukovsky in Russia, l'ultimo di una serie

11:52 21 Mag

Zelensky: solo la diplomazia metterà fine al conflitto

Solo la diplomazia potrà mettere fine al conflitto in corso in Ucraina: lo ha ribadito il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un'intervista televisiva. "La fine del conflitto sarà diplomatica; la guerra sarà sanguinosa, vi saranno combattimenti, ma avrà definitivamente fina attraverso la diplomazia".

Guarda il video

11:19 21 Mag

La vita sotto le bombe a Mariupol: il film postumo di Kvedaravicius

"Mariupolis 2" è un'opera di montaggio realizzata con le immagini del regista lituano ucciso a fine marzo in Ucraina. L'intervista alla vedova

11:15 21 Mag

Zelensky promette: porteremo a casa i combattenti di Azvostal

"Li porteremo a casa. Questo è quello che dobbiamo fare con i nostri partner che si sono presi la responsabilità". Così il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un'intervista alle tv del suo paese, come riportato da Ukrainska Pravda, dopo che ieri Mosca ha annunciato l'uscita di tutti i militari asserragliati nell'acciaieria Azvostal. "I ragazzi - ha detto Zelensky - hanno ricevuto l'ordine dai militari di uscire allo scoperto e salvarsi la vita". 

10:34 21 Mag

Media: rapita dai militari di Mosca una donna ucraina di Kherson per un post antirusso su Instagram

L'esercito russo ha rapito Irina Gorobtsova, una residente dell'area occupata di Kherson che aveva pubblicato un post su Instagram in cui manifestava una posizione fortemente pro ucraina. Secondo lo scienziato Oleg Zaichenko, Irina è stata prelevata lo scorso 15 maggio dal suo appartamento. E' quanto si legge sulla pagina Facebook della testata Pravda.
 

08:27 21 Mag

Kiev: 6 civili uccisi in combattimenti nel Lugansk

Sale a 6 il bilancio dei civili uccisi nei combattimenti in corso da ieri nel Lugansk. Lo riferisce il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk Sergiy Gaidai su Telegram. "Sei persone sono morte e sono in corso combattimenti alla periferia di Severodonetsk", afferma Gaidai, precisando che nell'attacco di ieri mattina su una scuola a Severodonetsk "due persone sono morte sul colpo, altre 3 sono in ospedale", tutti "membri della stessa famiglia". "Inoltre, un uomo e una donna sono morti la sera vicino alla loro casa a Severodonetsk. Due donne sono state uccise dai bombardamenti russi a Lysychansk e Privilege".

08:06 21 Mag
08:04 21 Mag

Esperti: i russi potrebbero aver sovrastimato i numeri di Azovstal

I russi "potrebbero aver sovrastimato il numero dei difensori ucraini che sono stati evacuati dalla Azovstal per massimizzare il numero di prigionieri di guerra russi che possono essere scambiati con i soldati ucraini o per evitare l'imbarazzo di dove ammettere che hanno tenuto un assedio di mesi contro soltanto 'centinaia' di soldati ucraini". Lo afferma il think tank militare statunitense American Institute for War Studies (Isw).    

Gli esperti militari americani rilevano inoltre che i soldati russi avrebbero "riguadagnato alcune posizioni prese dalla controffensiva ucraina a nord della città di Kharkiv". Infine, osservano, "le forze russe si stanno probabilmente preparando per una più grande controffensiva ucraina e per un conflitto prolungato sull'asse meridionale". 

07:15 21 Mag

In Ucraina esentate dal pagamento dell'affitto alcune categorie

Durante la legge marziale, alcune categorie di persone fisiche imprenditori saranno esentate dal pagamento dell'affitto. Tali novità sono state annunciate dal rappresentante del Gabinetto dei ministri nella Verkhovna Rada Taras Melnichuk ne suo canale Telegram. Fino alla fine del 2022, sono esenti dall'affitto: - persone fisiche e ditte individuali richiamate o accettate al servizio militare dopo la dichiarazione di legge marziale; - soggetti che usufruiscono di beni ubicati in unità amministrativo-territoriali all'interno delle quali è cessato l'accesso degli utenti ai registri unificati e statali, il cui titolare è il Ministero della Giustizia. Fino al 30 settembre 2022, gli inquilini che utilizzano proprietà statali nei territori delle regioni di Kiev, Chernihiv, Sumy, Kharkiv, Zaporozhye, Mykolaiv e nella città di Kiev, nonché nelle istituzioni culturali ed educative, sono esentati dall'obbligo affitto se il locale è stato affittato a ore.

07:13 21 Mag

L'operatore Gasum: la fornitura di gas russo alla Finlandia è stata bloccata

La fornitura di gas russo alla Finlandia è stata bloccata. Lo riferisce l'operatore finlandese Gasum nel precisare che peraltro il sistema è in equilibrio sia fisicamente che dal punto di vista commerciale. La compagnia energetica statale finlandese Gasum spiega che il blocco della fornitura è stato deciso dopo che il paese nordico ha rifiutato di pagare in rubli Gazprom. "Le consegne di gas naturale alla Finlandia in base al contratto di fornitura di Gasum sono state interrotte", ha affermato la società in una nota, aggiungendo che il gas sarebbe ora fornito da altre fonti tramite il gasdotto Balticconnector, che collega la Finlandia all'Estonia.

Leggi l'articolo

05:27 21 Mag

Azovstal, forse sono meno del previsto i miliziani ucraini che si sono arresi

L'Istituto per lo studio della guerra scrive che la Russia potrebbe sovrastimare il numero di soldati ucraini evacuati da Azovstal. Il think tank statunitense sostiene che la Russia potrebbe gonfiare i numeri sia per massimizzare la quantità di prigionieri di guerra russi ricevuti al prossimo scambio, sia per evitare l'imbarazzo di ammettere di aver intrapreso un assedio lungo mesi contro solo "centinaia" di soldati ucraini.

03:45 21 Mag

L'Ucraina riceve 29.000 tonnellate di aiuti umanitari nell'ultima settimana. 

Secondo Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell'Ufficio presidenziale ucraino, gli aiuti ricevuti questa settimana sono consistiti in cibo, vestiti, medicine, beni militari, mobili, automobili, generatori e termocamere. Tymoshenko ha dichiarato che l'assistenza umanitaria all'Ucraina dall'inizio della guerra contro la Russia è stata di 360.000 tonnellate.

02:30 21 Mag

Zelensky: I piloti rischiano la vita per consegnare i rifornimenti ad Azovstal

I piloti ucraini hanno sfidato il fuoco della contraerea russa per portare rifornimenti umanitari e recuperare morti e feriti dall'acciaieria Azovstal, ha dichiarato il presidente Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale ieri sera. "Un gran numero di nostri piloti è morto, purtroppo. Persone assolutamente eroiche... Immaginate cosa hanno fatto queste persone", ha detto Zelensky.

01:00 21 Mag

Lituania, da domenica niente più importazioni di petrolio, gas ed elettricità russi

A partire da domenica, la Lituania taglierà completamente le importazioni di forniture energetiche russe. "Non solo è una pietra miliare estremamente importante per la Lituania nel suo percorso verso l'indipendenza energetica, ma è anche un'espressione della nostra solidarietà con l'Ucraina. Dobbiamo smettere di finanziare la macchina da guerra russa", afferma Dainius Kreivys, ministro dell'Energia della Lituania. Il fabbisogno di gas della Lituania è coperto dal terminale LNG con carichi provenienti dagli Stati Uniti, mentre il fabbisogno di energia elettrica è soddisfatto dalla produzione locale e dalle importazioni dai Paesi dell'UE attraverso le interconnessioni esistenti con Svezia, Polonia e Lettonia.
 

00:19 21 Mag

Kiev: accordo internazionale per confiscare beni e proprietà russe per compensare i danni causati da Mosca durante la guerra

L'Ucraina invita i partner internazionali a firmare un accordo multilaterale che preveda la confisca dei beni e delle proprietà russe in altri Paesi per compensare i danni causati dalla Russia durante la guerra in Ucraina. "Invitiamo i Paesi partner a firmare un accordo multilaterale e a creare un meccanismo attraverso il quale ciascuno e tutti coloro che hanno sofferto per le azioni della Russia potranno ricevere un risarcimento per queste perdite" ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, "Fondi e proprietà russe sotto la giurisdizione dei Paesi partner devono essere sequestrati o congelati, per poi essere confiscati e indirizzati a un fondo appositamente creato, dal quale tutte le vittime dell'aggressione russa possano ricevere un adeguato risarcimento". Secondo Kiev l'ammontare dei danni alle infrastrutture dell'Ucraina durante la guerra condotta dalla Russia ha raggiunto i 97,4 miliardi di dollari al 18 maggio.