A Garmisch-Partenkirchen, in Baviera

G7, primo giorno: annunciato programma da 600 miliardi di dollari in infrastrutture globali

"Uniti contro Mosca": Sul tavolo 'price cap' al greggio e stop all'oro russo. Francia annuncia: con Usa, GB e Germania farà il punto dei negoziati con l'Iran sul nucleare
G7, primo giorno: annunciato programma da 600 miliardi di dollari in infrastrutture globali
Ansa
G7 a Monaco di Baviera
19:09 26 Giu

Draghi a margine del G7: Dobbiamo fare di più e lo faremo: investimenti energetici nei Paesi in via di sviluppo, vaccini per l'Africa

"Questo gruppo di Paesi è il più grande finanziatore di progetti di aiuto alla crescita nei Paesi in via di sviluppo. Dobbiamo fare di più e lo faremo in partnership con i Paesi in via di sviluppo. Le banche multilaterali, specialmente la Banca Mondiale, saranno mobilitate ancora di più, insieme con il settore privato". Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in un punto stampa a margine del G7 di Elmau. 

"Nella situazione attuale ci sono delle esigenze a breve termine che richiederanno investimenti significativi nelle infrastrutture per il gas per i Paesi in via di sviluppo e non solo. Dovremo assicurarci che possano essere poi convertite all'uso dell'idrogeno, un modo per conciliare le esigenze a breve con quelle a lungo termine”, ha detto ancora il presidente del Consiglio. 

Infine, "Per quanto riguarda i vaccini, ancora una volta questo gruppo di paesi, l'Unione Europea e gli Stati Uniti, è stato di gran lunga il più grande donatore – con Canada e Giappone – di gran lunga il più grande donatore di vaccini. Continueremo molte iniziative in questo campo, ma ora è chiaro che è necessario fare di più, principalmente per consentire ai paesi africani e ad altri paesi di produrre i vaccini sulla propria terra in modo che i vaccini possano essere prontamente disponibili per la loro popolazione", ha concluso Mario Draghi.

18:46 26 Giu

La bozza di documento finale: sostegno totale all'Ucraina "fino a quando servirà"

"Continueremo a sostenere l'Ucraina dal punto di vista finanziario, umanitario, militare e diplomatico e a stare al suo fianco fino a quando servirà ": è quanto si legge nella bozza della dichiarazione finale del summit del G7 in Germania.

18:04 26 Giu

Draghi: Dare sostegno all'Onu per il lavoro di mediazione sulla 'guerra del grano' ucraina

"Dobbiamo dare tutto il nostro sostegno alle Nazioni Unite, perché possa procedere più velocemente nel suo lavoro di mediazione". Lo ha affermato il premier Mario Draghi, riferendosi alla 'guerra' del grano', nel suo intervento durante la sessione di lavoro del G7 dedicata alla crisi Ucraina. “Dobbiamo accelerare i nostri sforzi sul fronte della sicurezza alimentare. È essenziale sbloccare il grano in Ucraina molto prima di metà settembre, quando arriverà il nuovo raccolto. Dobbiamo dare tutto il nostro sostegno alle Nazioni Unite, perché possa procedere più velocemente nel suo lavoro di mediazione”, ha detto Draghi

17:59 26 Giu

Draghi: 'Price cap' è obiettivo geopolitico, oltre che economico e sociale. Dipendenza dalla Russia va eliminata per sempre

"Mettere un tetto al prezzo dei combustibili fossili importati dalla Russia ha un obiettivo geopolitico oltre che economico e sociale. Dobbiamo ridurre i nostri finanziamenti alla Russia. E dobbiamo eliminare una delle principali cause dell'inflazione". Così il premier Mario Draghi nel suo intervento alla prima sessione di lavoro del G7: "Dobbiamo evitare gli errori commessi dopo la crisi del 2008: la crisi energetica non deve produrre un ritorno del populismo".  Per il premier ci sono gli strumenti per farlo: va mitigato
l'impatto dell'aumento dei prezzi dell'energia, oltre a compensare le famiglie e le imprese in difficoltà e tassare le aziende che fanno profitti straordinari. Anche quando i prezzi dell'energia scenderanno,  per Draghi “non è pensabile tornare ad avere la stessa dipendenza dalla Russia che c'era prima. La dipendenza dalla Russia va eliminata per sempre”.
 

17:40 26 Giu

Biden: Consolidare l'uso di tecnologie sicure, informazione online non finisca in mano a autocrati

"Dobbiamo consolidare l'uso di tecnologie sicure, in modo che le nostre informazioni online non possano essere usate dagli autocrati per consolidare il loro potere e reprimere i popoli". Lo ha detto il presidente Usa Joe Biden, in una dichiarazione alla stampa al G7 di Elmau.

17:28 26 Giu

Biden annuncia la partnership del G7 per investimenti globali in infrastrutture

17:18 26 Giu

Biden: 600 miliardi di dollari dal G7 per infrastrutture nel mondo nei prossimi 5 anni. Von der Leyen: 300 miliardi da Ue

Gli Usa, assieme con gli altri Paesi del G7, stanzieranno 600 miliardi di dollari da adesso al 2027 per investimenti nelle infrastrutture nel mondo. Lo ha dichiarato il presidente americano Joe Biden, lanciando la partnership a margine del vertice in Germania. Alla cifra totale gli Usa contribuiranno con 200 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni. "Gli investimenti riguarderanno lo sviluppo sostenibile, stabilità globale, connettività, salute e parità di genere. Queste infrastrutture permetteranno di soddisfare la domanda per una connettività sicura. Quando le donne avranno modo di avere ruoli più sicuri nella società, allora ci sarà una ricaduta positiva. Non si tratta di carità, ma di un vero e proprio investimento per la nostra visione del futuro", ha detto Biden. 

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha annunciato che l'Unione mobiliterà 300 miliardi di euro fino al 2027, nell'ambito del macro-piano infrastrutturale; fondi -ha spiegato- provenienti dai settori pubblico e privato che serviranno a "infrastrutture sostenibili, di qualità e per la salute" dei Paesi in via di Sviluppo. "Quando l'economia si stava riprendendo -ha ricordato- c'è stato il terribile attacco della Russia all'Ucraina che ha fatto aumentare i prezzi in ogni campo e creato incertezza nei Paesi più fragili. Oggi il mondo ha bisogno di questi investimenti più che mai: dobbiamo lavorare uno a fianco dell'altro e questo è l'unico modo per massimizzare il potenziale dei nostri investimenti. Occorre attivarsi in ogni angolo del mondo".

17:04 26 Giu

L'Eliseo: Usa, GB, Francia e Germania discuteranno dei negoziati con l'Iran sul nucleare

Joe Biden, Emmanuel Macron, Boris Johnson e Olaf Scholz faranno il punto sui negoziati con l'Iran sul suo programma nucleare durante il vertice del G7, ha reso noto la presidenza francese. "La questione verrà sollevata nella cena" di stasera, dedicata alla politica estera e di sicurezza ed "il tema sarà affrontato in questo formato a quattro anche martedì mattina", ha aggiunto l'Eliseo. La discussione copre diversi aspetti, tra cui "la volontà di fermare" la proliferazione nucleare, "la sicurezza regionale di cui abbiamo sempre tenuto conto" e la "questione del petrolio". 

16:57 26 Giu

Portavoce ministero degli Esteri russo: Dichiarazioni del premier britannico su negoziati "mostruose"

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha definito "mostruosa" le dichiarazioni del primo ministro britannico Boris Johnson secondo cui qualsiasi tentativo di risolvere il conflitto in Ucraina ora porterebbe solo a una maggiore instabilità nel mondo. Lo riporta l'agenzia russa Tass. Nel corso dell'incontro bilaterale con il presidente francese Emmanuel Macron, a margine del vertice G7, il leader britannico ha sottolineato che qualsiasi tentativo di risolvere il conflitto ora causerebbe solo un'instabilità duratura e darebbe a Putin la licenza di manipolare sia i paesi sovrani che i mercati internazionali in modo perpetuo.

16:14 26 Giu

Scholz: Brutale attacco missilistico a Kiev, i leader del G7 restino uniti nel difendere l'Ucraina

Di fronte al "brutale" attacco missilistico della Russia contro Kiev emerge con ancora maggiore chiarezza la necessità che i leader del G7 "stiano uniti e sostengano gli ucraini nella difesa del loro Paese". Lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz, in una dichiarazione alla stampa dal G7 di Elmau. "Siamo uniti - ha aggiunto - dalla nostra visione del mondo. E siamo uniti dalla nostra fede nella democrazia e nello Stato di diritto".

16:09 26 Giu

A Elmau un migliaio di manifestanti contro il G7, tra 18mila agenti mobilitati per la sicurezza

Circa un migliaio di persone ha dato vita  ad una protesta nella cittadina di Garmisch-Partenkirchen, nella Germania meridionale, contro il vertice del G7 che si tiene nel vicino castello di Elmau, in Baviera. La manifestazione, tra imponenti misure di sicurezza, è stata seguita da un massiccio contingente di polizia: in totale, circa 18.000 agenti sono stati mobilitati e schierati nella regione per il vertice. La manifestazione di oggi si è concentrata sul clima e sui timori che la guerra in Ucraina si intensifichi. "Non permetteremo che distruggano il nostro pianeta e il nostro futuro", ha dichiarato un portavoce della manifestazione illustrando i temi al centro della protesta.

15:32 26 Giu

Fonti Usa: "Price cap" sul greggio discussa tra i leader, i dettagli saranno gestiti dagli sherpa

Al vertice del G7 in corso al castello di Elmau, sulle Alpi bavaresi, "c'è stata un'ampia discussione" sul 'price cap' al greggio, tra i leader che hanno pranzato insieme. Ma adesso "le questioni nel dettaglio" verranno gestite dagli sherpa, nell'ambito degli incontri a margine del summit. Lo ha riferito una fonte della delegazione statunitense.

15:29 26 Giu

G7: visita al castello di Elmau e "foto di famiglia" per i leader mondiali

Lunga passeggiata al castello di Elmau per i leader del G7. Occasione per uno scambio di battute: il premier italiano Mario Draghi si è intrattenuto a parlare con il presidente francese Emmanuel Macron, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il cancelliere Olaf Scholz con il premier britannico Boris Johnson. Al termine della passeggiata i leader del G7 si sono messi in posa per la 'foto di famiglia'.

15:38 26 Giu

Il G7 su Twitter: "Benvenuti a Garmisch-Partenkirchen

15:03 26 Giu

von der Leyen: affrontare l'inflazione mantenendo la crescita

"Per rafforzare l'economia globale, dobbiamo: affrontare l'inflazione, mantenendo la crescita; sostenere la sostenibilità ambientale e sociale, mantenendo la stabilità fiscale e finanziaria; rafforzare la resilienza delle catene di approvvigionamento". Lo scrive in un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, dal G7.

14:28 26 Giu

Biden e Scholz: affrontare sfide poste dalla Cina

Il presidente americano Joe Biden e il cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno discusso "delle sfide poste dalla Cina" nel loro bilaterale prima dell'inizio del vertice del G7 in Germania. I due leader hanno ribadito la necessità di “colmare” il divario nelle infrastrutture a livello globale.

14:14 26 Giu

Biden annuncia: al G7 la messa al bando dell'oro russo (Video)

14:03 26 Giu

Biden ringrazia Scholz: hai trainato l'Europa sull'Ucraina

Joe Biden ha elogiato il cancelliere tedesco Olaf Scholz "per l'impatto che Berlino ha avuto sull'Europa spingendola a muoversi sull'Ucraina". Lo riferiscono i giornalisti americani al seguito. Nel colloquio bilaterale prima dell'inizio del G7 al castello di Elmau il presidente Usa ha definito la Germania "uno dei nostri alleati più veloci e più stretti".

13:48 26 Giu

Breve colloquio tra Draghi e Biden

Scambio di battute tra il presidente del Consiglio Mario Draghi e il presidente americano Joe Biden prima di prendere posto al tavolo del G7. 

13:47 26 Giu

Biden: bombardamenti russi sono una "barbarie"

I nuovi bombardamenti russi nel distretto di Kyiv sono "ancora la loro barbarie". Lo ha detto il presidente Usa Joe Biden dal vertice G7 di Elmau, secondo quanto riferisce la Afp.

13:46 26 Giu

Biden a Scholz: dobbiamo continuare a stare insieme

"Dobbiamo continuare a stare insieme". Lo ha detto il presidente americano Joe Biden, al cancelliere tedesco Olaf Scholz, in occasione del loro incontro a margine del G7. Lo riporta lo 'Spiegel'. Secondo Biden il presidente russo Vladimir Putin "non si aspettava questa unità" nel G7 e nella Nato

13:45 26 Giu

Eliseo: Johnson entusiasta di una Comunità più ampia fuori Ue

Il primo ministro britannico, Boris Johnson, ha mostrato interesse per l'idea francese di creare una Comunità politica europea più ampia al di fuori dell'Ue durante il bilaterale con il presidente francese, Emmanuel Macron, al G7di Elmau. Lo rende noto l'Eliseo. Macron ha percepito "molto entusiasmo" da parte del suo omologo britannico quando ha parlato dell'idea di una Comunità politica europea che consentirebbe di "reimpegnarsi, ridare una direzione" ai rapporti con i britannici, ha precisato l'Eliseo.

13:40 26 Giu

Michel: embargo oro sia efficace senza pesare su economie Ue

"È chiaro che si possa trovare uno strumento per un settore specifico e oggi e domani continueremo a parlarne, per poter arrivare a una decisione unanime". Lo ha detto Charles Michel, rispondendo a una domanda sull'embargo dell'oro russo annunciato da Joe Biden per twitter al G7 di Elmau. Michel ha però ribadito: "due giorni fa abbiamo deciso con 27 paesi in Ue che il nostro lavoro vada approfondito sulle sanzioni e che alcune cose vanno ancora chiarite, per evitare che diventiamo vittime collaterali delle sanzioni". "Le misure devono essere efficaci e bisogna tenere in considerazione quali effetti negativi si nascondano per noi".

13:39 26 Giu

Jonhson e Macron: possibile invertire corso della guerra

Il premier britannico Boris Johnson e il presidente francese Emmanuel Macron vedono una possibilità di "invertire il corso" della guerra in Ucraina, riferisce Downing Street dopo l'incontro bilaterale tra i due alG7 di Elmau.

13:38 26 Giu

Francia: favorevoli a price cap su petrolio da produttori

La Francia è favorevole a un "prezzo massimo" del petrolio a livello di "Paesi produttori", uno dei temi al centro del G7 di Elmau, con l'obiettivo di contrastare l'aumento di prezzi provocato dalla guerra in Ucraina. Lo ha dichiarato la presidenza francese a margine del summit. Parigi non "si oppone in linea di principio" alla proposta americana di calmieramento dei prezzi ma "quello che per noi sarebbe più efficace è un prezzo massimo al petrolio che venga da tutti i Paesi produttori", ha sottolineato l'Eliseo.

13:36 26 Giu

Scholz: siamo uniti, è il nostro messaggio a Putin

 "Noi siamo uniti, stiamo insieme. Questo è il nostro chiaro messaggio a Putin. È bene che tu sia qui, al summit del G7, presidente Joe Biden". Lo ha twittato il cancelliere Olaf Scholz, a margine della bilaterale con il presidente americano.

13:43 26 Giu

Il vertice al castello di Elmau

Si è aperto ufficialmente il vertice G7 al Castello di Elmau, un'occasione per discutere delle prospettive dell'economia globale alla luce delle conseguenze prodotte dal conflitto in Ucraina. Si parlerà di sostenibilità fiscale, di riforme e investimenti, di transizione verde e contrasto alle disuguaglianze, per un'economia più inclusiva, sostenibile e resiliente agli shock futuri. Centrali - secondo quanto riferiscono fonti italiane - saranno i temi legati all'inflazione, alle conseguenze  derivate dagli aumenti del costo dell'energia e dalla crisi alimentare. Si affronteranno, spiegano le stesse fonti, i temi della sicurezza delle forniture di energia e della resilienza delle catene di approvvigionamento.