L'invasione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 100

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 100
AP
I militari ucraini studiano un sistema d'arma svedese lanciato a spalla Carl Gustaf M4 durante una sessione di addestramento nella vicina Kharkiv
23:02 03 Giu

Politico: oligarchi ricorrono a corte Ue contro sanzioni

Una ventina di magnati russi, e tra questi ci sarebbe anche Roman Abramovich, hanno presentato ricorsi alla Corte di giustizia Ue contro le sanzioni europee nel tentativo di scongelare i loro asset e ottenere lo sblocco dei loro visti. Lo riporta Politico, precisando che fra i nomi di alto profilo nei documenti compaiono anche Fridman, Aven e Usmanov. L'Ue ha sanzionato Mikhail Fridman, fondatore di Alfa Group, il suo ex partner d'affari Petr Aven, nonché il miliardario russo Alisher Usmanov.

22:36 03 Giu

Stoltenberg sente Erdogan: colloquio costruttivo

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, durante un colloquio con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, ha apprezzato gli sforzi di Ankara per concordare con Mosca le condizioni per l'esportazione di grano dai porti ucraini. Stoltenberg ha anche riferito di aver discusso con il leader turco delle richieste di Finlandia e Svezia, bloccate da Ankara, di aderire alla Nato. "Abbiamo in programma di continuare il nostro dialogo", ha affermato.

21:52 03 Giu

Kiev: nella centrale nucleare di Zaporiggia mancano pezzi di ricambio

Secondo l'intelligence militare ucraina, la più grande centrale nucleare d'Europa, quella di Zaporiggia sta affrontando una grave carenza di pezzi di ricambio e si è sviluppata una "situazione critica in termini di garanzia di operazioni stabili e sicure". L'impianto è in una zona  occupata dalle truppe russe, ma la struttura è ancora gestita da tecnici ucraini.

20:54 03 Giu

Governatore Luhansk: ucraini hanno riconquistato altra parte di Severodonetsk

"Le forze armate ucraine hanno ripreso un altro 20% della città di Severodonetsk: ora i russi controllano quindi meno della metà" del territorio. Lo comunica su Telegram il governatore della regione di Luhansk, Sergyi Haidai, aggiungendo che “i russi hanno perso molte attrezzature e uomini”.

20:37 03 Giu

Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto un "errore storico e fondamentale" invadendo l'Ucraina e adesso è "isolato". Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, in un'intervista alla stampa regionale. "Penso, e gliel'ho detto, che ha fatto un errore per la sua gente, per se stesso e per la storia". Il presidente francese non ha escluso una visita a Kiev in tempi brevi.

19:49 03 Giu

Putin: nessun attacco da mare mentre Kiev smina i porti

La Russia non lancerà alcun attacco dal mare mentre l'Ucraina sarà impegnata a sminare i porti. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, citato dall'agenzia russa Ria Novosti. Non approfitteremo della situazione di sminamento per, diciamo, effettuare una sorta di attacco dal mare", ha detto Putin durante un'intervista alla televisione pubblica. "Garantiremo un passaggio pacifico, garantiremo la sicurezza degli accessi a questi porti, assicureremo l'ingresso di navi straniere e il loro movimento, senza condizioni".

19:45 03 Giu

Blinken, non vogliamo guerra lunga per danneggiare Russia

Il segretario di Stato americano, Anthony Blinken, ha assicurato che l'Occidente non cerca di trascinare le ostilità in Ucraina e ha esortato la Russia a mettere fine al conflitto. "Chiediamo ancora una volta al presidente Putin di porre fine immediatamente a questo conflitto, a tutte le sofferenze e a gli sconvolgimenti globali causati dalla guerra da lui voluta. Nè gli Stati Uniti nè i nostri alleati e partner cercano di prolungare questa guerra per danneggiare la Russia", ha affermato Blinken in una dichiarazione scritta.

19:27 03 Giu

Putin: "la Russia capro espiatorio per crisi alimentare"

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha denunciato i tentativi di "fare della Russia il capro espiatorio" della crisi alimentare globale e ha negato che Mosca stia bloccando le esportazioni di grano dai porti ucraini.     

"La situazione peggiorerà, perchè gli inglesi e gli americani hanno imposto sanzioni sui nostri fertilizzanti", ha poi avvertito Putin in un'intervista televisiva rilanciata dall'agenzia Ria Novosti. Allo stesso tempo, il capo del Cremlino ha annunciato che la Russia aumenterà il suo export di grano fino a 50 milioni di tonnellate

19:14 03 Giu

Cento giorni di guerra in una mappa animata

18:09 03 Giu

Biden: "Spetta a Kiev decidere se rinunciare a parte del territorio per la pace"

Niente sull'Ucraina, senza l'Ucraina. E' il loro territorio. Non dirò loro cosa devono fare e  cosa non devono fare", ha dichiarato il Presidente americano, Joe  Biden, a Rehoboth, nel Delaware, sottolineando che solo Kiev può  decidere se cedere o meno parte del suo territorio per arrivare alla  pace. A un certo punto, "sembra" che dovrà esserci un "accordo" fra  Russia e Ucraina. "Cosa comporterà, non sono in grado di dirlo", ha  concluso Biden

17:25 03 Giu

Ong russa: Putin ha sollevato, da capo delle truppe, il generale Dvornikov

Secondo l'ong investigativa russa Conflict Intelligence Team il capo delle forze russe in Ucraina, Alexandr Dvornikov, sarebbe stato sostituito con il generale Gennady Zhidko, ex comandante del distretto militare orientale e fedelissimo di Vladimir Putin, che lo aveva voluto viceministro della difesa per gli affari politici.
 

17:16 03 Giu

Arrestato attivista dell'università di Mosca

E' stato arrestato in Russia Dmitry Ivanov, attivista pro-democrazia e studente di informatica titolare di un canale Telegram di protesta all'Università statale di Mosca. Il ragazzo è stato messo in stato di detenzione preventiva e rischia fino a 10 anni di prigione. Il Guardian, che dà la notizia, ricorda che si tratta di uno degli attivisti che ha deciso di non lasciare la Russia.

17:04 03 Giu

L'intelligence Usa insiste: il presidente russo è malato

16:40 03 Giu

2 giornalisti della Reuters feriti a Severodonetsk

Due giornalisti della Reuters sono rimasti feriti e il loro autista è stato ucciso in un raid nei pressi di Severodonetsk, nella regione orientale ucraina di Lugansk. Lo riporta la Tass, affermando che i reporter sarebbero stati colpiti nel bombardamento di un drone ucraino contro un convoglio di auto con targhe civili, di cui facevano parte anche reporter russi di Russia Today

16:29 03 Giu

Ue condanna semplificazione rilascio passaporti russi

L'Unione europea condanna fermamente i decreti presidenziali russi del 25 maggio e del 30 maggio, che semplificano il processo di concessione della cittadinanza russa e il rilascio di passaporti russi ai cittadini ucraini delle regioni di Kherson e Zaporizhzhia che sono temporaneamente sotto il controllo militare delle truppe d'invasione russe, nonchè ai bambini ucraini senza cure parentali e alle persone legalmente incapaci delle regioni di Donetsk, Luhansk, Kherson e Zaporizhzhia. L'Unione europea non riconoscerà questi passaporti, rilasciati nell'ambito della guerra di aggressione della Russia contro l'Ucraina". E' quanto si legge in una nota dell'Alto rappresentante dell'Ue per la Politica estera, Josep Borrell.

15:52 03 Giu

Ucraina, appello OMS: servono 147,5 mln dollari per crisi umanitaria

L'OMS ha lanciato un appello aggiornato per 147,5 milioni di dollari, per sostenere il crescente bisogno umanitario dell'Ucraina, fornire assistenza sanitaria immediata e aiutare il sistema sanitario a rimanere resiliente a lungo termine. Di questi, 80 milioni di dollari sono necessari per il sostegno nel Paese, come la distribuzione di medicinali e la fornitura di servizi sanitari vitali, mentre altri 67,5 milioni di dollari sono necessari per assistere i paesi di accoglienza dei rifugiati, tra cui Polonia, Repubblica Ceca, Moldavia e Romania. In tutto il Paese, gli operatori sanitari riferiscono che la richiesta più comune ora è per aiuto psicologico, per affrontare l'insonnia, l'ansia, il dolore e il dolore psicologico. L'OMS sta lavorando con l'ufficio di Olena Zelenska, First Lady dell'Ucraina per sviluppare un programma nazionale di salute mentale accessibile a tutti. Ad oggi sono state consegnate oltre 543 tonnellate di forniture e attrezzature mediche nel Paese, fra cui necessario per interventi chirurgici traumatologici, ambulanze, ventilatori di fabbricazione ucraina in grado di continuare a funzionare anche in caso di interruzione di corrente, generatori elettrici e apparecchiature per l'ossigeno, inclusa la costruzione di impianti di ossigeno per aiutare gli ospedali a funzionare in modo autonomo.

15:46 03 Giu

Ucraina, Zelensky: grato a Ue per sanzioni

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha espresso gratitudine via Twitter alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e al presidente del Consiglio Ue Charles Michel "per le decisioni a sostegno dell'Ucraina. Il sesto pacchetto di sanzioni aumenta la pressione sulla Federazione russa privandola dei profitti del petrolio. L'abolizione di tariffe e quote sulle importazioni dall'Ucraina per un anno sostiene i nostri produttori, i nostri lavoratori agricoli e la nostra economia".

17:04 03 Giu

Il sindaco di Mariupol: come è cambiata l'Ucraina

15:38 03 Giu

Putin è convinto che sarà l'Occidente il primo a cedere

Vladimir Putin è  convinto che l'Occidente "si esaurirà" nella lunga guerra di attrito  in Ucraina, spiegano esponenti dell'élite economica russa citate dal  Washington Post. L'esitazione di alcuni Paesi europei, vale a dire l'Ungheria, è considerata dal Cremlino come una indicazione della  prossima perdita di concentrazione dei Paesi per contrastare  l'invasione russa dell'Ucraina, in modo particolare con l'aumento  globale dei prezzi dell'energia.

15:27 03 Giu

Kiev, grano rubato dalla Russia venduto anche in Turchia

Il grano rubato all'Ucraina viene venduto dalla Russia in diversi Paesi, compresa la Turchia. A denunciarlo è l'ambasciatore di Kiev ad Ankara, Vasyl Bodnar, citato dai media locali. Secondo il diplomatico, le persone coinvolte nel trasferimento illegale di grano attraverso le acque territoriali turche, che ammonterebbe a centinaia di migliaia di tonnellate, sono oggetto di indagine da parte dell'Interpol. Nelle scorse ore, l'ambasciata ucraina a Beirut aveva affermato che la nave russa Matros Puzynich ha trasportato a fine maggio 100 mila tonnellate di grano rubato nel porto siriano di Latakia, passando attraverso acque turche

15:15 03 Giu

Mosca: lunedì al ministero degli Esteri incontro con media Usa

Il 6 giugno al ministero degli Esteri di Mosca si terrà un incontro con i capi degli uffici dei media americani in Russia "per spiegare loro le conseguenze della linea ostile di Washington e problemi dei media in generale". Lo ha annunciato in un briefing il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. Mosca ha osservato che  le autorità statunitensi "continuano a esercitare una repressione mirata contro i media e i giornalisti russi". "La Russia prenderà le misure di ritorsione più dure se il lavoro dei media e dei giornalisti russi negli Stati Uniti non sarà normalizzato", ha concluso Zakharova.

15:06 03 Giu

Ue: pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le nuove sanzioni

E' stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia che prevede, oltre all'embargo al petrolio, misure restrittive per 65 persone e 18 entità. Tra questi, gli ufficiali dell'esercito russo considerati i responsabili dei massacri di Bucha e Mariupol, e l'ex ginnasta russa Alina Kabaeva, da molti considerata la fidanzata del presidente russo Vladimir Putin.      

"Non può esserci impunità per i crimini di guerra. Aggiungiamo oggi alle nostre liste di sanzioni coloro che sono responsabili di aver consentito questa guerra ingiustificata e i crimini di guerra commessi a Bucha e Mariupol, aggiungendo più persone delle èlite militari ed economiche e quelle con stretti legami con il presidente Putin a sostegno della sua illegittima aggressione contro il popolo ucraino", ha commentato l'alto rappresentante dell'Ue per la Politica estera, Josep Borrell.

14:43 03 Giu

Kiev: nelle ultime 24 ore, sono rientrati 33mila ucraini

In questi primi cento giorni di guerra, circa 2milioni 700mila persone sono entrate in Ucraina. Nelle ultime 24 ore, sono rientrati 33mila ucraini. Lo comunica la Guardia di frontiera di Stato dell'Ucraina sul suo canale telegram.

17:04 03 Giu

Guerra e voglia di normalità

14:29 03 Giu

Ucraina: Michel, Ue fara' di tutto per porre fine a guerra

"Nel centesimo giorno della guerra russa in Ucraina il Consiglio Ue ha formalmente adottato il sesto pacchetto di sanzioni, che comprende anche il divieto del petrolio russo. L'Ue è unita e farà tutto il possibile per porre fine a questa guerra disastrosa". Lo scrive in un tweet il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel.

14:21 03 Giu

Hacker filorussi tentano attacco a siti porti Genova-Savona

Il sito dell'Autorità di sistema portuale del “Mar Ligure Occidentale”, che comprende Genova e Savona, è stato oggetto di un attacco hacker. Lo ha reso noto la stessa Authority in una breve nota stampa. L'attacco è stato però  respinto grazie al pronto intervento della polizia postale di Genova, in collaborazione con i tecnici della stessa autorità portuale e gli esperti di Liguria digitale, che gestisce il sito dell'Adsp. A quanto si apprende, l'attacco sarebbe stato organizzato dal gruppo di attivisti filorussi Killnet che ha già messo nel mirino da ieri i principali scali portuali italiani.

14:21 03 Giu

Ucraina: Lukashenko, disponibili a passaggio grano con alcuni compromessi

Il presidente bielorusso, Alexander Lukashenko, ha detto che Minsk è pronta a discutere del possibile transito del grano ucraino attraverso la Bielorussia, con alcuni “compromessi”. Lo riporta il Guardian. L'argomento è stato discusso in una telefonata tra Lukashenko e il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, riferisce l'agenzia bielorussa Belta. "Se si creassero le condizioni per il transito del grano ucraino, i porti che lo gestiranno dovrebbero anche essere in grado di caricare merci dalla Bielorussia", ha spiegato Lukashenko. La Bielorussia, uno dei principali produttori mondiali di potassio, è stata colpita da sanzioni occidentali dal 2021 che hanno interrotto le sue esportazioni di fertilizzante attraverso i porti del Mar Baltico.

14:13 03 Giu

Mosca: monitoriamo con attenzione il riarmo della Germania

La Federazione Russa "sta monitorando il riarmo e un possibile aumento delle dimensioni delle forze armate tedesche". Lo ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova in riferimento a quanto affermato dal cancelliere tedesco Olaf Scholz che ha parlato di un importante rafforzamento delle forze armate germaniche. Secondo Zakharova, le affermazioni del Cancelliere "confermano che la Germania ha intrapreso una rimilitarizzazione forzata del suo Paese. Purtroppo, tutti sanno bene dalla storia come ciò possa finire. Seguiremo da vicino l'annunciato riarmo e un eventuale aumento delle dimensioni delle forze armate tedesche, tenendo conto dei suoi obblighi legali internazionali sulla moderazione nella sfera militare", ha detto Zakharova in un incontro stampa.

13:05 03 Giu

Vivere sotto l'artiglieria senza acqua né elettricità

14:05 03 Giu

Russia: le relazioni con l'Italia deteriorate non per nostra scelta

L'Ambasciatore russo in Italia, Sergey Razov, in un'intervista a LaPresse dichiara che “ le relazioni con l'Italia si sono deteriorate non per nostra scelta”. ed ha aggiunto che il piano di pace italiano per l'Ucraina "non è stato consegnato alla parte russa, il che è piuttosto strano, dal momento che, a giudicare dalle notizie della stampa italiana, i suoi punti chiave ci riguardano direttamente. In ogni caso, i punti del piano relativi all'appartenenza territoriale e allo status della Crimea e delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk sono per noi inaccettabili".

 

13:56 03 Giu

Unione africana a Putin: noi siamo vittime del conflitto in Ucraina

Il presidente senegalese Macky Sall, nel ruolo di leader dell'Unione Africana, ha affermato, nel suo incontro con il presidente russo Vladimir Putin, che gli africani sono "vittime" del conflitto in Ucraina a causa degli effetti sugli approvvigionamenti di cereali. Sall ha chiesto a Putin di "rendersi conto che i nostri Paesi, anche se sono lontani dal teatro di guerra, sono vittime a livello economico" della guerra. Sall ha poi dichiarato che le forniture alimentari devono essere "fuori" dal sistema di sanzioni occidentali.

12:38 03 Giu

Cremlino: abbiamo raggiunto alcuni risultati in Ucraina

La Russia ha ottenuto "alcuni risultati nella sua operazione militare speciale in Ucraina" e continuerà fino al raggiungimento di tutti gli obiettivi. Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, come riporta la Tass. "Un buon numero di località sono state liberate dalle forze armate ucraine filo-naziste e la gente può iniziare a riportare la propria vita alla normalità. Questi sforzi continueranno fino al raggiungimento di tutti gli obiettivi dell'operazione militare speciale", ha dichiarato Peskov.

12:15 03 Giu

Zelensky: la vittoria sarà nostra

"La vittoria sarà nostra". E' quanto afferma il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel 100esimo giorno dell'invasione russa nel Paese. 

06:05 07 Giu

Il sistema di lanciarazzi Himars

11:30 03 Giu

Kiev: non useremo Himars per attacchi in Russia

 L'Ucraina sta conducendo una "guerra difensiva" e "non prevede di attaccare infrastrutture sul territorio russo" con le armi fornite dagli Usa, in particolare con il lanciarazzi Himars: cosi' Mykhailo Podolyak, consigliere del presidente ucraino Volodymir Zelensky, sul suo profilo Twitter.  "I nostri partner sanno dove vengono utilizzate le loro armi. Qualsiasi affermazione secondo la quale vi è l'intenzione (di attaccare la Russia, ndr) è frutto di una operazione psicologica dei servizi speciali russi", aggiunge Podolyak nel tweet. 

11:26 03 Giu

Onu, la guerra in Ucraina 'non avrà vincitori'

La guerra in Ucraina "non avrà vincitori": lo afferma l'Onu nel centesimo giorno dell'invasione russa. "Questa guerra non ha e non avrà vincitori. Piuttosto, abbiamo assistito per 100 giorni a ciò che è stato perso: vite, case, lavoro e prospettive", ha affermato in un comunicato Amin Awad, Segretario generale aggiunto e coordinatore Onu delle crisi per l'Ucraina. 

09:28 03 Giu

Medvedev: pronti a dialogo su ogni tema ma ci vuole rispetto

"Il nostro Paese non si è mai escluso dai contatti internazionali. Siamo pronti a parlare". Così il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev in un'intervista ad Al Jazeera, ripresa da Interfax. La Russia, afferma Medvedev, è pronta "a condurre un dialogo su qualsiasi questione, ma deve essere basato sul rispetto", deve "tenere conto della sovranità e delle preoccupazioni russe" e "cercare di fornire una sicurezza indivisibile". 

09:20 03 Giu

Kiev, 31.000 soldati russi uccisi in 100 giorni di guerra

Sono circa 30.950 i soldati russi uccisi in Ucraina nei primi 100 giorni dell'invasione russa: lo riporta l'esercito di Kiev su Twitter.   Nel suo aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca, l'esercito ucraino indica che si registrano anche 210 caccia,175 elicotteri e 535 droni abbattuti.   Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 1.367 carri armati russi, 675 pezzi di artiglieria, 3.366 veicoli blindati per il trasporto delle truppe, 121 missili da crociera e 13 navi.

09:12 03 Giu

Ex ministro Kiev, c'è Mosca dietro piano di pace italiano

Dietro il piano di pace per l'Ucraina proposto dall'Italia c'è Mosca, che cerca di attuare la sua linea attraverso Paesi terzi: ne è convinto l'ex ministro degli Esteri ucraino Volodymyr Ohryzko, che ha spiegato la sua posizione durante un'intervista a Obozrevatel ripresa dall'agenzia Unian.   “Questo è sorprendente, perché di solito qualsiasi piano, se riguarda un Paese, viene almeno discusso e persino concordato con quel Paese. Se riguarda te, fare queste cose senza di te è semplicemente immorale - ha detto Ohryzko -. C'è una formula: niente sull'Ucraina senza l'Ucraina”.

08:51 03 Giu

La nave carica di acciaio lascia il porto di Mariupol

08:50 03 Giu

Giunta in Russia la prima nave merci che lascia Mariupol

 La prima nave russa con carico in metallo, partita da Mariupol in Ucraina, è arrivata a Rostov sul Don in Russia. Lo riportano le agenzie russe. 

08:30 03 Giu

Procura di Kiev: 22mila crimini di guerra commessi dai russi

Durante l'invasione dell'Ucraina, le forze dell'ordine ucraine nel loro insieme hanno registrato 22.678 crimini commessi dalle forze russe di diversa gravità, ora agli atti della speciale unità della magistratura creata appositamente per indagare simili reati. Secondo gli ultimi dati della procura generale, per i reati di aggressione e crimini di guerra sono stati registrati 15.446 delitti. Di questi 14.935 riguardanti la violazione delle leggi e dei costumi di guerra, 59 riguardanti la pianificazione, preparazione o inizio e conduzione di una guerra aggressiva, 18 riguardanti la propaganda di guerra, 434 di altro genere. Gli investigatori hanno registrato anche 7.232 reati contro la sicurezza nazionale, di cui 4.941 violazione dell'integrità territoriale e inviolabilità dell'Ucraina, 1.037 per tradimento, 923 per collaborazionismo, 36 per una qualche sorta di supporto alla Russia, 6 per atti di sabotaggio. 

08:28 03 Giu

Evacuati altri 319 civili da Mariupol nel Donetsk

Altri 319 civili tra cui 24 bambini sono stati evacuati da Mariupol nel territorio della Repubblica separatista di Donetsk tra ieri e oggi. Lo riferisce lo stato maggiore della Repubblica. I civili sono stati trasferiti a Bezymenne nel distretto di Novoazovsk. In totale, 39.119 persone sono state evacuate da Mariupol nel Donetsk dal 5 marzo a oggi. 

07:38 03 Giu

Esercitazione militare russa nel Pacifico con 40 navi e 20 aerei

La Russia ha avviato un'esercitazione  militare nel Pacifico mettendo in campo 40 navi da guerra e 20 aerei  nel centesimo giorno della guerra in Ucraina. Lo annuncia il ministero della Difesa russo citato dall'agenzia di stampa Tass, spiegando che  le esercitazioni dureranno fino al 10 giugno. In campo navi impegnate  nella ricerca di "sottomarini di un finto nemico" e che  "organizzeranno la difesa aerea per gruppi tattici di navi''. Verranno condotti ''esercizi di addestramento al combattimento su bersagli di  superficie e aerei", si legge nella nota del ministero della Difesa  russo rilanciata dalla Tass.     

05:45 03 Giu

Una mina esplode nel oorto di Berdyansk

05:16 03 Giu

I russi hanno utilizzato aerei strategici per bombardare Mykolayiv

I russi hanno utilizzato aerei strategici per bombardare Mykolayiv.
Il comando operativo "Sud delle forze armate ucraine scrive su Facebook che: "Un massiccio attacco missilistico con l'uso dell'aviazione strategica è stato lanciato sulla regione di Mykolayiv. Inoltre, sono state attaccate le coste del Mar Nero della regione di Mykolayiv e sono stati sparati di nuovo razzi su Ochakiv. I dati sulle vittime sono in fase di chiarimento", ha osservato il Comando. "Attualmente ci sono due portamissili da crociera nel Mar Nero, e tre grandi navi da sbarco si dirigono verso la base di Sebastopoli. Il resto delle unità della flotta del Mar Nero sono concentrate nelle basi della Crimea temporaneamente occupata", ha comunicato il Comando operativo "Sud".

02:27 03 Giu

Medvedev: Se le armi americane saranno usate contro la Russia le conseguenze saranno "mortali"

"Mosca colpirà mortalmente i centri decisionali se Kiev utilizzerà le armi ricevute dagli Stati Uniti contro i territori russi". Lo ha affermato il vice capo del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev,  in una intervista ad Al Jazeera riportata dall'agenzia russa Tass."Se queste tipo di armi verranno utilizzate contro i territori russi - ha aggiunto - le forze armate del nostro Paese non avranno altra scelta che agire per sconfiggere i centri decisionali".

00:24 03 Giu

Nuove sanzioni Usa contro oligarchi russi e imprese

Gli Stati Uniti hanno annunciato nuove sanzioni contro Mosca che colpiscono dirigenti governativi, oligarchi e società legate al presidente Vladimir Putin e a settori chiave dell'economia, oltre a limitare ulteriormente l'accesso dell'esercito russo alla tecnologia 'made in Usa'. Nella lista del Dipartimento di Stato figurano la portavoce del ministero degli esteri russo Maria Zakharova e l'oligarca Alexiei Mordashov con i suoi famigliari e le sue società, una delle quali leader nella produzione di acciaio. Colpito anche l'oligarca immobiliarista God Nisanov. Nella lista delle nuove sanzioni del Tesoro ci sono Serghie Roldugin (e familiari), considerato stretto alleato di Putin e il "money-manager" delle ricchezze offshore dello "zar", gli yacht e i brooker del settore allineati al Cremlino, compresa la Imperial Yachts. Il Dipartimento del commercio ha poi ristretto ulteriormente la capacità dell'esercito russo di ottenere tecnologia Usa e altro materiale necessario per sostenere il conflitto in Ucraina, aggiungendo alla sua black list 71 entità in Russia e Bielorussia, portando il totale a oltre 300.