L'invasione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 101

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 101
Ansa
Ucraina, bombardamenti a Severodonetsk
23:20 04 Giu

Zelensky: a Severodonetsk continuano combattimenti nelle strade

"Le truppe russe hanno nuovamente sparato sulle aree di confine della regione di Sumy, Mykolaiv, Zaporigga. La situazione a Severodonetsk, dove continuano i combattimenti per strada, rimane estremamente difficile". Così il presidente ucraino Volodimir Zelensky nel consueto video serale nel quale ha detto anche che "ad oggi, il numero totale di vari missili russi usati contro l'Ucraina è di 2503."

22:08 04 Giu

Ambasciatrice Usa a Kiev: accertare i responsabili di atrocità

"I responsabili dei crimini di guerra, gli autori diretti e i mandanti, devono affrontare la giustizia. Gli Stati Uniti sostengono le indagini internazionali per assicurare la responsabilità delle atrocità commesse in Ucraina". Lo afferma l'ambasciatrice statunitense in Ucraina, Bridget Brink, che oggi ha visitato Borodyanka, uno dei luoghi più colpiti.
 

21:51 04 Giu

Sindaco: esercito ucraino sta provando a riconquistare Severodonetsk

Le forze ucraine stanno cercando di "ristabilire il pieno controllo" di Severodonetsk: lo ha detto il sindaco Olexandr Stryuk. Le truppe russe "sono riuscite ad entrare e ad impadronirsi di buona parte della città, dividendola in due. Ma i nostri soldati sono riusciti a ridistribuirsi, a costruire una linea di difesa" - ha detto - "Attualmente, si sta facendo di tutto per respingere il nemico".

21:29 04 Giu

Kiev: i russi hanno lanciato missili su un aeroporto civile nella regione di Kharkiv

Le truppe russe hanno lanciato quattro missili contro un aeroporto civile nella regione di Kharkiv. Lo denuncia l'ufficio del procuratore regionale citato da Ukrainska Pravda. "Secondo l'indagine, l'esercito russo ha sparato quattro missili contro un aeroporto civile nella regione di Kharkiv: diversi hangar e aerei civili sono stati danneggiati", spiega il procuratore.

21:17 04 Giu

Ministro difesa ucraino: la guerra potrebbe finire entro l'anno

Il Ministro della Difesa Oleksiy Reznikov ritiene che sia impossibile prevedere quando finirà la guerra con la Russia, ma secondo le sue previsioni, ciò potrebbe avvenire entro la fine di quest'anno. Il ministro, citato da Ukrinform, ha avvertito che "la Polonia, gli Stati baltici, la Slovacchia e altri saranno i prossimi, quindi dobbiamo fermare Mosca".

21:02 04 Giu

Lavrov: l'Occidente non vuole che Kiev prosegua negoziati con Mosca

"L'Occidente, all'indomani del vertice russo-ucraino di Istanbul del 29 marzo, ha proibito a Kiev di continuare i negoziati con Mosca". Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, in un'intervista alla radiotelevisione serbo-bosniaca. Lavrov ha anche criticato la Nato: "Ci ha detto in modo diretto e piuttosto rude che l'espansione dell'alleanza e la possibile partecipazione dell'Ucraina a questo processo non sono affari nostri e non avremmo dovuto essere coinvolti nella vicenda".

19:49 04 Giu

Governatore regione: truppe ucraine non si sono ritirate da Severodonetsk

Le truppe ucraine non si sarebbero ritirate da Severodonetsk, come afferma Mosca, ma avrebbero effettuato con successo una controffensiva. Lo ha affermato il governatore ucraino del Lugansk, Serhiy Haidai. Secondo Haidai, i russi "non controllano completamente" il centro amministrativo e i difensori sarebbero riusciti a recuperare il 20% del territorio della città. "Non appena avremo ottenuto una gran quantità di armi occidentali di lungo raggio, faremo retrocedere la loro artiglieria", ha aggiunto il governatore.

18:52 04 Giu

Ambasciata russa a Roma: in crescita sentimenti russofobi in Italia

La Russia denuncia "violazioni dei diritti dei cittadini russi" che vivono in Italia e "un'aperta campagna anti-russa da parte dei media italiani". Lo scrive l'ambasciata russa a Roma sul suo profilo Facebook pubblicando stralci di un rapporto del ministero degli esteri di Mosca "sulle violazioni dei diritti dei cittadini russi e dei connazionali all'estero" nel quale si osserva, tra le altre cose, "la crescita di sentimenti russofobi nella società italiana".

18:20 04 Giu

Putin: nuove armi a Kiev? Ne abbiamo già distrutte a decine

Il presidente russo Vladimir Putin, citato dall'agenzia Ria Novosti, commenta l'invio di nuove armi all'Ucraina da parte degli Stati Uniti. Ne abbiamo distrutte a decine - ha detto - "romperemo come noci" anche le nuove.

18:04 04 Giu

Ankara: presto può ripartire l'export di grano ucraino

Le consegne di grano ucraino ai mercati mondiali attraverso il Mar Nero potrebbero iniziare presto. Lo ha detto il portavoce presidenziale turco, Ibrahim Kalyn, in un'intervista all'agenzia Anadolu spiegando che il risultato può essere facilitato dalla firma di un memorandum durante la prevista visita dell'8 giugno ad Ankara del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

17:47 04 Giu

In fiamme la chiesa del 1526 a Svyatohirsk. Scambio di accuse tra ucraini e russi per il rogo

17:22 04 Giu

Accordo Ucraina e Russia su scambio corpi di soldati morti al fronte

Kiev e Mosca hanno scambiato i corpi dei soldati caduti sulla linea del fronte nella regione dell'Ucraina sud-orientale di Zaporiggia. "A seguito di negoziati con la partecipazione del commissario per le persone scomparse in circostanze speciali, è stato raggiunto un accordo sullo scambio di corpi secondo la formula 160 corpi per 160 corpi". Lo ha riferito il ministero della reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell'Ucraina.

17:02 04 Giu

Zelensky: russi sanno che a Svyatohirsk ci sono 300 civili

"Gli occupanti sanno esattamente che cosa viene bombardato. Sanno che non ci sono obiettivi militari sul territorio di Svyatohirsk: si sa che ci sono circa 300 civili in fuga dalle ostilità, di cui 60 bambini ma ancora l'esercito russo sta bombardando. A loro non importa che cosa trasformare in rovina", ha scritto su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky commentando l'incendio del monastero di Svyatohirsk, per cui Mosca e Kiev si stanno accusando a vicenda.
 

16:42 04 Giu

Media ucraini: distrutto da bombardamenti centro sportivo Metalist

A seguito di un attacco missilistico proveniente dalla zona russa di Belgorod, il centro di allenamento dell'FC Metalist, nel villaggio di Vysokyi, ha subito danni significativi. lo fa sapere lo stesso club calcistico di Kharkiv citato da Ukrinform. Quasi tutte le finestre degli edifici sono state rotte, le facciate, gli interni sono stati gravemente danneggiati, parte delle attrezzature acquistate e l'equipaggiamento della squadra per la nuova stagione sono stati distrutti. Anche i campi da calcio hanno subito forti danni, fa sapere il club.

16:32 04 Giu

Mosca: nostro esercito non sta bombardando zona di Svyatohirsk

L'esercito russo smentisce di aver colpito la chiesa di tutti i Santi a Svyatohirsk come riferito da media ucraini. Mosca ha dichiarato di non essere impegnato in azioni di combattimento nei pressi di Svyatohirsk e di non bombardare il territorio della riserva storica e architettonica. Secondo il ministero della difesa russo, citato da Interfax, sarebbero state le truppe ucraine ad aver dato fuoco alla chiesa.

16:20 04 Giu

Mosca: ucraini hanno perso 90% soldati a Severodonetsk

Le truppe ucraine hanno perso in alcune unità fino al 90% dei loro militari nei combattimenti a Severodonetsk e si stanno ritirando verso Lysychansk. Lo ha affermato il generale dell'esercito russo Mikhail Mizintsev, citato da Ria Novosti.
 

16:03 04 Giu

"Come abbiamo abbattuto un aereo militare ucraino": il video dall'elicottero russo

15:59 04 Giu

Un attacco russo ad aree residenziali di Mykolaiv: 3 morti

Tre persone sono morte e altre quattro sono rimaste ferite dopo che le forze russe hanno aperto il fuoco oggi in aree residenziali di Mykolaiv: lo ha reso noto il sindaco Oleksandr Sienkevych. Due persone sono morte sul posto, una è deceduta mentre era diretta in ospedale. A proposito dei quattro feriti, Sienkevych ha spiegato che "i medici stanno combattendo per le loro vite". Tre palazzi sono stati danneggiati negli attacchi a questa città meridionale dell'Ucraina.

15:50 04 Giu

Colpiti depositi di munizioni russe a Zaporizhzhia

A Polohy, nella regione sud-orientale di Zaporizhzhia, le forze ucraine hanno colpito depositi russi di munizioni e un camion che trasportava armi. Lo hanno riferito su Facebook le Forze di Difesa della regione di Zaporizhzhia, scrive Ukrinform.   

"Le Forze di Difesa ucraine nella direzione di Zaporizhzhia continuano le loro operazioni prendendo di mira le attrezzature russe. Un posto di osservazione è stato colpito e distrutto. A Polohy sono stati incendiati anche due depositi di munizioni", si legge nel comunicato. I depositi sono stati scoperti nei locali di un impianto di estrazione del petrolio. Il filmato dell'incendio del sito è stato pubblicato dalla testata locale Pik

15:37 04 Giu

Dmytro Kubea contro il presidente Macron che ribadisce che "non bisogna umiliare Putin"

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, si scaglia contro il presidente francese Emmanuel Macron che ha ribadito la sua convinzione di non dover "umiliare" la Russia per giungere alla fine del conflitto. "Gli appelli per evitare l'umiliazione della Russia possono solo umiliare la Francia e ogni altro paese che lo richieda. Perché è la Russia che si umilia - ha scritto su twitter - concentriamoci tutti meglio sul come mettere la Russia al suo posto. Questo porterà pace e salverà vite", conclude.

15:03 04 Giu

Nato: esercitazioni nel Mar Baltico da domani al 17

Le esercitazioni militari annuali Baltops della Nato si svolgeranno da domani al 17 giugno con la partecipazione di 16 Paesi. Lo riferisce l'agenzia Baltic News Service riportata da Interfax, citando il Ministero della Difesa lettone. Le esercitazioni coinvolgeranno 14 Stati membri della Nato (Belgio, Bulgaria, Danimarca, Francia, Germania, Estonia, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Turchia, Regno Unito, Usa) e vedranno anche la partecipazione di Svezia e Finlandia.     

Durante le manovre, i partecipanti testeranno la capacità di difesa collettiva nella regione baltica e l'implementazione della politica di deterrenza. Le diverse operazioni tattiche includeranno mezzi navali, aerei e corazzati dell'Alleanza, tra cui quelli d'assalto anfibi, e saranno condotte nelle acque territoriali della Lettonia.    

Le manovre cominceranno a Stoccolma, in occasione del cinquecentesimo anniversario della Marina svedese, e la loro conclusione sarà celebrata a Kiel in Germania. Quattromila gli uomini coinvolti, più di 60 velivoli e 40 navi di varie classi.

15:23 04 Giu

Mariupol, "i russi demoliscono le case con dentro i cadaveri"

14:49 04 Giu

Apre le sue attività nella autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk una delle maggiori banche russe

Promsvyazbank, una delle maggiori banche  russe, ha iniziato le sue attività sul territorio dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. Lo rende noto il Comitato di difesa  dello Stato. "Il diritto di fornire servizi bancari e altri servizi finanziari,  compreso il prestito a società e a persone fisiche, l'apertura e il  mantenimento di conti bancari e così via nel territorio del  Repubblica, è acquisito da Promsvyazbank Public Joint-Stock Company",  ha scritto il Comitato di Difesa. All'inizio di maggio Promsvyazbank aveva aperto i suoi primi due  uffici in Crimea, a Simferopoli e Sebastopoli

14:26 04 Giu

Andriy Yermak consigliere del presidente Zelensky: "A Izyum distrutta quasi interamente 35esima armata russa"

"A Izyum, la 35esima armata russa è stata distrutta quasi completamente". Lo ha scritto su telegram Andriy Yermak consigliere capo del presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

14:19 04 Giu

Il governatore della regione di Luhansk: "Le forze russe stanno subendo perdite enormi"

Le forze russe stanno subendo "perdite  enormi" a Severodonetsk. Lo ha affermato il governatore della regione  di Luhansk, Sergei Haidai, come riporta la Bbc. Haidai ha denunciato che le forze russe stanno facendo saltare i ponti a ovest di Severodonetsk per ostacolare l'arrivo di rinforzi militari per gli  ucraini.

14:12 04 Giu

Nel Donetsk bombardata una chiesa del 1526. L'edificio storico ha preso fuoco

La storica chiesa di “Tutti i Santi della Lavra” di Svyatohirsk, nel Donetsk, costruita nel 1526, è stata colpita dai bombardamenti russi e ha preso fuoco. Lo rendono noto i media ucraini postando le immagini sui social. Non ci sarebbero vittime. La chiesa appartiene al Patriarcato di Mosca.

14:08 04 Giu

Il Ministro degli Esteri Di Maio: "La guerra mondiale del pane va fermata o si rischia l'instabilità"

"La guerra mondiale del pane è in corso e va fermata e Putin deve venire al tavolo per un accordo di pace che passa di cessate il fuoco localizzati fino allo sblocco dei porti". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a margine di una visita in un'azienda aerospaziale a Somma Vesuviana. "Ci sono 30 milioni di tonnellate di grano bloccate nei porti ucraini - aggiunge - la Russia deve sbloccare i porti perché senza quel grano si rischiano nuove guerre in Africa e colpi di stato".

Il ministro ha ricordato che "martedì faremo una prima sessione di dialogo con i paesi del Mediterraneo sulla sicurezza alimentare, lavoreremo con tutti i partner insieme alla Germania, alla Turchia, alla Francia e tanti altri per arrivare all'obiettivo di sbloccare le quantità di grano che devono uscire dall'Ucraina in un momento storico nel quale le famiglie non possono sostenere aumenti del costo dell'energia, l'industria l'aumento dei costi dei materiali e in tutto il mondo l'aumento del costo del grano e quindi del pane che sta aumentando allo stesso modo in tutto il mondo, ma in alcune parti del mondo non se lo possono permettere".  

 

13:47 04 Giu

Kiev: i combattenti di Azov "alla fine torneranno". 007 ucraini in contatto con loro

"Sappiamo tutti che alla fine arriveranno a Kiev e stiamo facendo di tutto perché ciò accada". Lo ha detto il Ministro degli Interni ucraino Denys Monastyrsky riferendosi ai combattenti del battaglione Azov fatti prigionieri dall'esercito russo dopo quasi tre mesi di resistenza dentro l'acciaieria Azovstal di Mariupol. Lo riporta la Bbc. Il Ministero degli Interni ha reso noto che i servizi segreti ucraini sono in contatto con i militari del reggimento Azov detenuti:  “È attraverso di loro che apprendiamo di più sulle condizioni di vita e sulle possibilità di rilascio dei militari”. 

13:36 04 Giu

Ministero Interno ucraino: "1.300 corpi di civili torturati riesumati fino a oggi nella regione di Kiev"

Il ministero degli Affari interni dell'Ucraina ha riferito che più di 1.300 corpi di civili della regione di Kiev, "fucilati e torturati dalle truppe russe", sono stati riesumati fino ad oggi. "Gli ucraini che sono stati uccisi e torturati dai russi vengono ancora trovati nella regione di Kiev. Ad oggi sono  stati riesumati più di 1.300 corpi di civili. Dopo aver condotto azioni investigative presso il luogo di sepoltura, sono stati inviati  all'obitorio, dove sono state condotte le visite mediche forensi", ha  affermato su Facebook il ministero dell'Interno, precisando che più di 200 persone non sono state identificate.

11:48 04 Giu

Kiev: ripresa colloqui solo dopo rafforzamento sul terreno

Il negoziatore ucraino David  Arakhamia ha dichiarato che Kiev vuole rafforzare le sue posizioni sul terreno con l'aiuto di nuove forniture di armi dall'Occidente prima di riprendere i colloqui di pace con la Russia. Lo riporta in Guardian. "Le nostre forze armate sono pronte a usare le nuove armi, e poi penso che potremo iniziare un nuovo ciclo di colloqui da una posizione rafforzata", ha affermato Arakhamia parlando alla televisione nazionale.

11:37 04 Giu

Onu: 14 milioni di persone hanno lasciato le abitazioni a causa dell'invasione russa

Quasi 14 milioni di ucraini sono stati  costretti a fuggire dalle loro abitazioni a causa dell'invasione  russa. Lo ha affermato la responsabile Onu della crisi in Ucraina  Amina Avada.  "Le famiglie e le comunità sono state distrutte e sradicate. In poco  più di tre mesi, circa 14 milioni di ucraini sono stati costretti a  fuggire dalle proprie case, la maggior parte dei quali donne e  bambini: la portata e la velocità di tale trasferimento sono  sconosciute alla storia", si legge nella nota.

11:36 04 Giu

Kiev: prima aspettiamo nuove armi; poi i negoziati

Kiev vuole rafforzare le sue posizioni sul campo con l'aiuto di nuove consegne di armi dai Paesi occidentali, prima di riprendere i colloqui di pace con la Russia. Lo ha detto alla tv di Stato il negoziatore David Arakhamia, come riporta il Guardian. "Le nostre forze armate sono pronte all'uso delle nuove armi, penso che potremo avviare un nuovo round di colloqui da una posizione rafforzata".

11:35 04 Giu

Kiev: missile cruise sulla regione di Odessa, almeno 2 feriti

Un missile da crociera russo ha colpito questa mattina un'azienda agricola nella regione di Odessa, ferendo due persone. Lo ha riferito su Telegram Serhiy Bratchuk, portavoce dell'amministrazione militare.  "La mattinata a Odessa è iniziata con un attacco missilistico. Gli aerei dell'aviazione strategica della Federazione Russa hanno lanciato un attacco con un missile cruise su uno dei distretti della regione. Un missile Ha-59 ha colpito un'impresa agricola. Secondo le prime informazioni, due persone sarebbero rimaste ferite", ha spiegato il funzionario, aggiungendo che l'incendio provocato dall'esplosione è stato spento.   Il portavoce militare ha riferito che ci sono ancora diverse navi che trasportano missili da crociera nel Mar Nero e che i russi stanno cercando di rafforzare il loro punto d'appoggio sull'Isola dei Serpenti. 

11:20 04 Giu

Kiev: intelligence in contatto con soldati Azovstal

L'intelligence ucraina è in contatto con i soldati dell'acciaieria Azovstal al momento nelle mani delle forze russe. Lo ha rivelato il ministro dell'Interno, Denis Monastyrsky. Lo riporta Ukrainska Pravda. "I nostri ufficiali dell'intelligence comunicano con i ragazzi - ha detto - è attraverso di loro che impariamo di più sulle condizioni di detenzione, sull'alimentazione e sulla possibilità del loro rilascio. "Sappiamo tutti che saranno tutti qui a Kiev e stiamo facendo il possibile per farlo".

11:19 04 Giu

Mosca: colpito centro addestramento artiglieria soldati Kiev

L'aviazione russa ha colpito il centro di addestramento di artiglieria delle forze armate ucraine nella regione di Sumy. Lo ha affermato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov. Lo riporta Interfax. "Missili lanciati ad alta precisione hanno colpito il centro di addestramento di artiglieria delle forze armate ucraine vicino all'insediamento di Stetskovka, nella regione di Sumy", ha detto. Secondo Mosca in questo centro, gli istruttori stranieri hanno svolto addestramento pratico per il personale militare ucraino sull'utilizzo degli obici M777 da 155 mm

11:18 04 Giu

Kiev: morti 31.050 soldati russi, distrutti 1.376 tanks

Ammonterebbero a 31.050 le perdite fra le  fila russe dal giorno dell'attacco di Mosca all'Ucraina, lo scorso 24  febbraio. Lo rende noto il bollettino quotidiano dello Stato Maggiore  delle Forze Armate ucraine, appena diffuso su Facebook, che riporta  cifre che non è possibile verificare in modo indipendente. Secondo il resoconto dei militari ucraini, a oggi le perdite russe  sarebbero di circa 31.050 uomini, 1376 carri armati, 3366 mezzi  corazzati, 680 sistemi d'artiglieria, 207 lanciarazzi multipli, 95  sistemi di difesa antiaerea. Stando al bollettino, che specifica che i dati sono in aggiornamento a causa degli intensi combattimenti, le  forze russe avrebbero perso anche 210 aerei, 175 elicotteri, 2337  autoveicoli, 13 unità navali e 540 droni.

11:17 04 Giu

Portavoce ministero esteri: Kiev chiederà sanzioni per 12mila russi, anche patriarca Kirill

L'Ucraina chiederà alla comunità internazionale di imporre sanzioni a 12mila cittadini russo che promuovono o sono in qualche modo "complici" nella guerra lanciata da Mosca. Lo ha detto Oleh Nikolenko portavoce del ministero degli Esteri. Lo riporta il Kiev Independent. Nella lista figura anche il patriarca della chiesa ortodossa russa Kirill.

10:46 04 Giu

Kiev: 261 bambini morti e 426 feriti da inizio conflitto

Dall'inizio del conflitto in Ucraina sono morti 261 bambini mentre 426 sono rimasti feriti. Lo riporta nel bollettino giornaliero la procura generale di Kiev

10:22 04 Giu

Intelligence Gb: successi russi grazie ad artiglieria e raid aerei

L'uso combinato di attacchi aerei e di artiglieria è stato un fattore chiave nei recenti successi tattici della Russia nella regione del Donbass. Lo riporta l'intelligence britannica nel suo briefing giornaliero.

10:22 04 Giu

Consigliere del sindaco: a Mariupol i russi buttano cadaveri nella discarica

A Mariupol "Non si possono ottenere dati sul numero dei morti" perché i russi "dopo la demolizione delle macerie li portano in discarica". Lo ha detto sul telegram il consigliere del sindaco Petro Andryushchenko. Lo riporta Ukrainska Pravda. "Il trattamento disumano anche dei morti ha acquisito uno slancio senza precedenti", ha aggiunto.

10:18 04 Giu

Zelensky invita le città americane a rompere i gemellaggi con la Russia

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha invitato le città americane a rompere i gemellaggi in essere con le città russe. Lo riporta Ukrainska Pravda. Il leader di Kiev ha parlato alla Conferenza annuale dei sindaci degli Stati Uniti d'America. In particolare Chicago con Mosca, Jacksonville con Murmansk e San Diego con Vladivostok. Secondo Zelensky questi legami "consentono alla Russia di dire che non è isolata".

09:59 04 Giu

Kiev: bombe sul Lugansk, 3 morti in 24 ore, anche un bambino

Tre civili, incluso un bambino, son ostati uccisi nel corso di bombardamenti russi nella regione ucraina di Lugansk (est) nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto su Facebook il capo dell'amministrazione militare regionale, Sergiy Gaidai, secondo quanto riporta l'agenzia Ukrinform.   "Il tre giugno 2022, una donna e suo figlio sono stati uccisi nel bombardamento russo di Hirske. Un'altra persona è stata ferita a morte a Zolote", ha scritto Haidai. Inoltre, le autorità regionali hanno ricevuto informazioni su un altro residente locale ucciso a Hirske tre giorni fa. Alcune persone sono rimaste ferite nel corso di un bombardamento della città di Severdonetsk

09:13 04 Giu

Kiev: 261 bambini uccisi e 465 feriti dall'inizio della guerra

Sono 261 i bambini uccisi in Ucraina dal  giorno dell'invasione russa del Paese. 465 i feriti. Lo rende noto l'ufficio del Procuratore generale ucraino, precisando che il maggior  numero delle vittime si registra nelle regioni di Donetsk, Kiev,  Kharkiv e Chernihiv. I bombardamenti di città e villaggi ucraini da parte delle forze armate russe - aggiunge la nota - hanno danneggiato 1.938 istituzioni  educative, 182 delle quali sono andate completamente distrutte.

07:33 04 Giu

Stato maggiore di Kiev: in vista una nuova offensiva russa contro Sloviansk

L'esercito russo sta rafforzando le posizioni attorno a Sloviansk in vista di una nuova offensiva contro questa città strategica dell'Ucraina orientale: lo ha reso noto lo stato maggiore di Kiev, secondo quanto riporta la Cnn. I russi, che avevano già lanciato un attacco senza successo contro due città a nord e nord-ovest di Sloviansk (Barvinkove e Sviatohirsk), stanno schierando adesso fino a 20 gruppi tattici nella zona. Non è chiaro invece se le truppe di Mosca abbiano guadagnato ulteriore terreno a est di Sloviansk, dopo aver preso il controllo della città di Lyman a fine maggio.

07:13 04 Giu

Vicesindaco di Odessa: le navi devono salpare entro 20 giorni o i cereali marciranno

Abbiamo venti giorni per evitare la catastrofe. Ci sono Paesi del Nord dell’Africa e del Medio Oriente che se non avranno le derrate entro tre settimane entreranno in crisi". Lo dice il vicesindaco di Odessa, Oleg Brindak, in un'intervista a Repubblica parlando della questione grano. "Nella grande Odessa abbiamo tre porti e da lì le navi mercantili possono mettere in navigazione subito quattro milioni di tonnellate di grano. La produzione ucraina, però, è di 22 milioni di tonnellate, sfamiamo 400 milioni di persone. Serve tempo per riavviare tutte le partenze. E tempo ne abbiamo poco". Un problema che riguarda anche i magazzini. "Non ci sono silos attrezzati, abbiamo sempre prodotto ed esportato. Non immaginavamo una guerra. I cereali sono stipati in normali magazzini e adesso è arrivato il caldo. Con 32 gradi il tempo di conservazione può arrivare a 45 giorni".

06:09 04 Giu

Guterres: fermare subito le violenze

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, in una dichiarazione alla Cnn, ha rinnovato la sua richiesta di porre fine alle violenze in atto in Ucraina. "Rinnovo il mio appello per l'immediata cessazione della violenza, per l'accesso umanitario illimitato a tutti coloro che ne hanno bisogno, per l'evacuazione in sicurezza dei civili intrappolati nelle aree di combattimento e per la protezione urgente dei civili e il rispetto dei diritti umani in conformità con le norme internazionali", ha detto Guterres in una nota. Ha poi aggiunto che il conflitto ha già ucciso migliaia di persone e sfollato milioni di altre, e che la guerra "ha provocato violazioni inaccettabili dei diritti umani e sta infiammando una crisi globale tridimensionale - cibo, energia e finanza - che sta colpendo sempre di più persone, Paesi ed economie vulnerabili". Guterres ha affermato che le Nazioni Unite sono "impegnate nello sforzo umanitario", ma che alla fine saranno necessari negoziati e dialogo per risolvere il conflitto. "Prima le parti si impegnano in sforzi diplomatici in buona fede per porre fine a questa guerra, meglio è per il bene dell'Ucraina, della Russia e del mondo", ha affermato.

05:01 04 Giu

L'ambasciatore ucraino ad Ankara accusa la Turchia di aver acquistato grano "rubato" dalla Russia

"La Russia sta rubando senza vergogna il grano all'Ucraina e lo esporta dalla Crimea all'estero, soprattutto in Turchia", ha dichiarato Vasyl Bodnar in un post su Twitter. "Abbiamo chiesto l'aiuto della Turchia per risolvere il problema", ha aggiunto. La Turchia è vista come un alleato dell'Ucraina, a cui fornisce droni da combattimento, ma Ankara è attenta a mantenere una posizione neutrale nei confronti della Russia, da cui dipende per le forniture di energia e grano. Ankara ha offerto il suo aiuto, su richiesta delle Nazioni Unite, per assicurare i corridoi marittimi per le esportazioni di grano ucraino. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov si recherà in Turchia mercoledì per discutere della questione.

01:30 04 Giu

Kiev: "Nella centrale di Zaporizhzhia la situazione è grave"

Secondo l'agenzia di intelligence militare ucraina, la più grande centrale nucleare d'Europa, quella di Zaporizhzhia - nella regione sud-orientale occupata dai russi - sta affrontando una grave carenza di pezzi di ricambio."Nell'impianto", ha riferito l'intelligence del ministero della Difesa in una nota, "si è sviluppata una situazione critica in termini di garanzia di operazioni stabili e sicure. Non sono rimasti praticamente pezzi di ricambio e materiali riutilizzabili". La centrale di Zaporizhzhia è stata occupata dalle truppe russe poco dopo l'inizio dell'invasione del Paese, ma la struttura è ancora gestita da tecnici ucraini. 

00:00 03 Giu

Cnn: incontri Usa-Ue-Gb con focus su piano italiano

Dirigenti statunitensi si sono incontrati regolarmente nelle ultime settimane con i colleghi europei e britannici per discutere un possibile quadro per il cessate il fuoco e per la fine della guerra in Ucraina attraverso un accordo negoziato. Lo dice la Cnn citando varie fonti: tra i temi in discussione ci sarebbe stato il piano in quattro punti proposto dall'Italia il mese scorso.  a conoscenza dei colloqui.