L'invasione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 119

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 119
Getty
Ucraina, continuano i bombardamenti su Severodonetsk
23:45 22 Giu

Fonte Casa Bianca: Biden proporrà a G7 nuove misure contro la Russia

"Al vertice del g7 in Germania il presidente Biden proporrà una nuova serie di misure per aumentare la pressione sulla Russia". Lo ha detto un alto funzionario della Casa Bianca parlando con alcuni giornalisti del viaggio del presidente americano in Europa la prossima settimana per i vertice del G7 e della Nato. La fonte ha annunciato che ai due vertici interverrà in collegamento anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.
 

23:31 22 Giu

Premier ceco: Putin vuole un Occidente debole e ricattabile

Il premier Petr Fiala in un discorso televisivo ha esortato i cechi ad affrontare la difficile situazione economica derivante dalla guerra in Ucraina. "Ci vorranno molti sforzi e molti soldi, ma il governo non vi deluderà" ha detto. La Russia, ha sottolineato, non sta attaccando solo l'Ucraina ma anche il sistema democratico. Secondo Fiala, Putin vuole indebolire l'Occidente sconvolgendo il mercato degli alimentari e ricattando i paesi dipendenti dal suo gas e petrolio.

23:18 22 Giu

Gli ucraini installano su un veicolo il lanciarazzi di un elicottero abbattuto

23:11 22 Giu

Governatore: 4 civili uccisi oggi nei raid russi sul Donetsk

I raid russi compiuti oggi sulla regione di Donetsk hanno provocato la morte di quattro civili. Lo ha riferito il governatore Pavlo Kyrylenko, citato da Unian, precisando che altri 5 sono rimasti feriti. In totale, ha aggiunto, dall'inizio dell'invasione i russi hanno ucciso almeno 520 residenti della regione e ne hanno feriti oltre 1300. 
 

22:09 22 Giu

Sindaco: rapiti alcuni lavoratori centrale nucleare Zaporizhzhia

Diversi abitanti di Enerhodar, la città del sud dell'Ucraina in cui si trova la centrale nucleare della regione Zaporizhzhia, sarebbero stati rapiti dai russi che la controllano, compresi lavoratori dell'impianto. Lo ha denunciato il sindaco Dmytro Orlov, citato dal Guardian. Secondo Orlov alcuni dei rapiti sono sottoposti a torture.
 

21:50 22 Giu

Il video di Toshkivka, villaggio del Luhansk conquistato dai russi

21:41 22 Giu

Kiev: lavoriamo per liberare prigionieri Azovstal

"Siamo impegnati per la liberazione" dei prigionieri di guerra ucraini, compresi i combattenti dell'Azovstal, "e spero che nel prossimo futuro molti rivedranno i loro cari a casa". Lo ha detto il capo dei serivizi di intelligence di Kiev, Kyrylo Budanov, citato da Unian. "Lo scambio si svolgerà in più fasi. Sono in corso piccoli scambi, il nostro centro riferisce periodicamente" ha aggiunto, sottolineando che "il problema principale riguarda il personale di comando" tra cui i leader del battaglione Azov.
 

21:35 22 Giu

Autorità locali: diversi attacchi russi oggi in varie regioni

Le forze armate ucraine hanno abbattuto un missile russo sulla regione di Odessa. Lo riferisce il capo dell'amministrazione militare regionale Maxim Marchenko su Telegram, aggiungendo che i russi hanno lanciato attacchi missilistici anche nelle regioni di Mykolayiv, Luhansk e Kharkiv.

21:01 22 Giu

Kiev: al momento nessuna minaccia di attacchi bielorussi

"In questa fase non c'è alcuna minaccia da parte bielorussa, la situazione è completamente sotto controllo". Lo ha detto il capo dei servizi segreti ucraini, Kyrylo Budanov, dopo le notizie degli ultimi giorni su un nuovo incremento delle forze di Minsk nelle zone di frontiera. "In Bielorussia continuano l'addestramento militare e il rafforzamento del confine e sono in corso una serie di azioni militari ma queste non mirano a combattere l'Ucraina in questa fase" ha aggiunto, citato dall'Ukrainska Pravda.
 

20:55 22 Giu

Metsola: contro ricatti di Mosca bisogna sganciarsi da energia russa

"I tentativi della Russia di destabilizzare l'Ue e i paesi vicini devono essere contrastati per difendere la democrazia e la libertà". Così via Twitter la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola. "La cooperazione è la chiave contro i ricatti - ha detto - per proteggere i consumatori e le industrie, dobbiamo sganciarci dall'energia russa". 

20:31 22 Giu

"L'aumento del prezzo della benzina è stato causato dalla guerra di Putin in Ucraina e anche dal fatto che gli Usa e il resto del mondo non gli hanno permesso di farla franca". Lo ha detto il presidente americano, Joe Biden, sottolineando che il "mondo libero non aveva altra scelta che opporsi alla peggiore operazione dalla seconda guerra mondiale. Sapevamo quale sarebbe stato il costo - ha detto Biden - ma abbiamo deciso di stare al fianco del popolo ucraino". Il capo della Casa Bianca ha annunciato la sospensione della tassa federale sulla benzina per tre mesi.

19:41 22 Giu

Il video del bombardamento russo su Mykolaiv

19:21 22 Giu

L'Estonia: "Con gli attuali piani Nato saremmo cancellati dalla carta geografica"

L'Estonia verrebbe cancellata dalla carta geografica e il centro storico della sua capitale, Tallinn, verrebbe raso al suolo sulla base degli attuali piani della Nato in caso di attacco della Russia. Lo ha dichiarato il primo ministro Kaja Kallas ricordando che gli attuali piani di difesa dell'alleanza militare per i tre Stati baltici prevedono che prima vengano invasi e poi liberati dopo 180 giorni. Le parole di Kallas, riprese dal Financial Times, precedono il vertice Nato che si terrà a partire da martedì prossimo a Madrid, dove si discuterà dei piani per la difesa del fianco orientale dell'alleanza alla luce dell'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca, compreso il modo per difendere meglio i Paesi baltici.

19:09 22 Giu

Fonte diplomatica: si lavora per tetto al prezzo del gas in conclusioni vertice Ue

I diplomatici europei sono al lavoro, su spinta in particolare dell'Italia, per includere nelle conclusioni del vertice Ue di domani e venerdì il riferimento al tetto del prezzo al gas importato via gasdotto. In particolare, spiega una fonte diplomatica, ci si focalizzerà sull'utilizzo dell'energia da parte della Russia come arma e quindi si cercherà di inserire tra le soluzioni anche quella di introdurre un tetto massimo al prezzo del gas. Ipotesi che alcuni Stati non vedono di buon occhio ma sembra che, dopo le interruzioni degli ultimi giorni, ci siano maggiori margini per la discussione.

19:00 22 Giu

Microsoft: da hacker russi attacchi contro 43 paesi alleati di Kiev

Gli hacker russi hanno colpito numerosi obiettivi in Usa e in altri paesi alleati pro Kiev, secondo un rapporto Microsoft che mostra come Mosca abbia lanciato una cyber guerra globale dopo l'invasione dell'Ucraina. Secondo il rapporto, gli hacker hanno tentato di infiltrare i network (riuscendoci in quasi il 30% dei casi) di oltre 100 organizzazioni negli Stati Uniti e di altre decine in 42 paesi dall'inizio della guerra. Tra gli obiettivi, i ministeri degli esteri dei paesi Nato, organizzazioni umanitarie e fornitori di energia.

18:44 22 Giu

Tass: centro tv a Donetsk danneggiato da attacchi sospende trasmissioni

Il centro televisivo Petrovskiy di Donetsk è stato fortemente danneggiato da bombardamenti. Lo fa sapere l'agenzia russa Tass citando fonti locali che precisano come l'emittente abbia dovuto sospendere le trasmissioni.

18:28 22 Giu

Kiev: 5 donne uccise da colpi di mortaio russi a Izyum

Colpi di mortaio sparati dalle forze russe hanno provocato oggi la morte di 5 donne nel distretto di Izyum, nell'oblast di Kharkiv, nell'Ucraina orientale. Lo ha riferito il capo dell'amministrazione del distretto, Stepan Maselsky, citato dall'Ukrainska Pravda. Le 5 civili sarebbero state colpite vicino all'ingresso di un palazzo nel villaggio di Pryshib.

18:23 22 Giu

Londra: sosteniamo Lituania su stop a merci da Russia

"Il Regno Unito sostiene la Lituania che blocca i beni sanzionati in arrivo dalla Russia e in transito nel Paese." Così, su Twitter, la ministra degli Esteri britannica, Liz Truss che aggiunge: "dobbiamo rimanere forti di fronte all'aggressione russa e rispondere a queste minacce ingiustificate".
 

18:07 22 Giu

Fonte diplomatica: caso Kaliningrad finirà su tavolo Consiglio europeo

Il caso Kaliningrad "sta montando" e finirà sul tavolo del Consiglio europeo. Lo sostiene una fonte diplomatica europea a conoscenza della questione, citata dall'Ansa. "Ci si aspetta che la Commissione fornisca un aggiornamento delle sue linee guida alla Lituania nelle prossime 24 ore" dice la fonte. Le sanzioni "non sono mai state disegnate" per colpire beni in transito da una parte del territorio russo a un'altra e la sensazione è che la tensione attuale sia stata causata dalla "velocità" con cui è stato approvato quel pacchetto di sanzioni.

17:58 22 Giu

Zelensky: tutti i paesi Ue sosterranno status candidato per Kiev

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, è sicuro che tutti i Paesi Ue sosterranno la proposta della Commissione Ue di garantire a Kiev lo status di candidato all'Unione, al prossimo Consiglio Ue. Lo ha detto in collegamento on-line con gli studenti della Munk School of Global Affairs & Public Policy a Toronto. "Penso che tutti i Paesi Ue sosterranno lo status di candidato: è come andare incontro alla luce uscendo dall'oscurità".

17:43 22 Giu

Stoltenberg: la Russia è diventata la principale minaccia della Nato

"Mi aspetto che il prossimo 'Concetto Strategico' della Nato, che i leader approveranno al summit di Madrid, identifichi nella Russia come la principale minaccia alla nostra sicurezza". Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg partecipando a un evento organizzato da Politico.

17:34 22 Giu

Vicepremier: 100% certa, dai 27 Ue sì a candidatura Kiev

La vicepremier dell'Ucraina per l'Integrazione europea ed euro-atlantica, Olha Stefanishyna, è certa "al 100%" che tutti i 27 Stati membri Ue acconsentiranno a dare all'Ucraina lo status di candidato all'adesione all'Unione europea. Lo ha detto in un'intervista rilasciata ad Associated Press, aggiungendo che la decisione potrebbe arrivare domani, nel primo dei due giorni di summit dei leader Ue a Bruxelles.

17:08 22 Giu

Comando operativo Sud: missili su Nikolaev, danneggiati due edifici scolastici

A seguito del massiccio attacco  missilistico a Nikolaev di stamane, gli edifici di due scuole sono  stati danneggiati. Lo fa sapere l'agenzia di stampa ucraina Unian,  citando il comando operativo 'Sud'. Il gruppo navale della flotta  russa "è pronto a sparare altri 44 missili da crociera", aggiunge il  comando.

17:07 22 Giu

Sindaco Mariupol: interrogatori e torture per chi torna in città

Le persone che tornano a Mariupol, fuggite durante l'assedio russo, vengono sottoposte a interrogatori che  possono portare a torture o rapimenti da parte dei miliziani  filo-russi che controllano la città portuale. Lo denuncia il sindaco  di Mariuol Vadym Boychenko, dicendo che i residenti sono costretti a  passare attraverso un processo di ''filtrazione''.

17:06 22 Giu

Von der Leyen: Ucraina, Moldavia e Georgia vogliono Europa

"Con le loro domande, Ucraina, Moldova e Georgia ci stanno dicendo che vogliono un cambiamento. Vogliono più democrazia, più libertà e riforme più incisive. Ci stanno dicendo che vogliono l'Europa. Abbiamo una responsabilità verso di loro, ma anche verso noi stessi per fare la scelta giusta". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue, Ursulavon der Leyen, al dibattito sul Consiglio europeo alla Plenaria dell'Eurocamera.

17:02 22 Giu

Mosca valuta interruzione elettricità verso la Lituania

Tagliare le forniture di elettricità alla Lituania, ancora dipendente per il suo fabbisogno da una rete che la collega alla Russia, è tra le opzioni studiate da Mosca per rispondere al blocco del passaggio di alcuni prodotti verso l'exclave russa di Kaliningrad decisa da Vilnius in applicazione delle sanzioni Ue. Lo ha detto il presidente della commissione Affari internazionali della Duma, Leonid Slutsky, citato dall'agenzia Interfax. "A parte le altre cose, come limitare il transito dei camionisti lituani, considereremo la possibilità di interrompere il circuito per le forniture elettriche", ha detto Slutsky alla tv Rossiya 24. In base ad un accordo risalente al 2001, Lituania, Estonia e Lettonia fanno parte della rete Brell, che unisce i sistemi dei tre Paesi con quelli della Russia e della Bielorussia. I tre Paesi baltici prevedono di rendersi indipendenti da Mosca per unirsi alle reti continentali europee, ma si prevede che i lavori necessari, compresa la posa di un cavo sottomarino, non potranno concludersi prima della fine del2025.   Lo scorso marzo il presidente lituano Gitanas Nauseda ha affermato che il Paese deve "disconnettersi dalla rete russa il più presto possibile, perché l'elettricità può diventare un altro strumento di ricatto nelle mani dell'aggressore". Cioè Mosca, che ha invaso l'Ucraina.

16:45 22 Giu

Filorussi: eliminati mercenari pro-Ucraina vicino Severodonetsk

"Un gruppo di mercenari che combattevano a fianco delle forze dell'Ucraina è stato eliminato a Hirske e Zolotoe, una trentina di chilometri a sud di Severodonetsk, nell'oblast di Lugansk. Lo affermano le forze dei separatisti filorussi della regione, citate dalla Tass, definendoli "trofei molto importanti". I miliziani non hanno indicato quanti presunti combattenti nemici sarebbero stati colpiti, né le loro nazionalità.

16:31 22 Giu

Finlandia: pronti a combattere se attaccati

Se venisse attaccata, la Finlandia è pronta a combattere. Lo ha assicurato il capo di Stato maggiore dell'esercito di Helsinki, Timo Kivinen, commentando i rischi di minacce militari dalla Russia.   "Abbiamo sistematicamente sviluppato la nostra difesa militare esattamente per questo tipo di guerra che viene combattuta" in Ucraina, "con un uso massiccio di armi di potenza di fuoco, forze blindate e anche forze aeree", ha spiegato ilgenerale finlandese, citato dal Guardian. "L'Ucraina è stata un boccone difficile da masticare - ha aggiunto -  e lo stesso sarebbe la Finlandia".

16:29 22 Giu

Mosca: ricevuto messaggio Usa sui mercenari, ne discutiamo

Mosca ha confermato di avere ricevuto un messaggio da Washington riguardo alla sorte di due cittadini americani catturati in Ucraina e accusati di essere mercenari al soldo di Kiev. Lo ha detto il vice ministro degli Esteri Serghei Riabkov, aggiungendo che le autorità russe stanno "discutendo" la questione. In precedenza il portavoce del Dipartimento di Stato, Ned Price, aveva fatto sapere che contatti erano in corso tra gli Usa e la Russia in merito alla vicenda. Riabkov, citato dalla Tass, non ha reso noto il contenuto del messaggio. "Non commentiamo il contenuto delle richieste diplomatiche", ha sottolineato.

15:54 22 Giu

Scholz: mi spenderò per 27 sì in Ue alla candidatura di Kiev

"Con Mario Draghi ed Emmaneul Macron abbiamo detto all'unisono: l'Ucraina appartiene alla famiglia europea". "E domani e dopo domani al vertice europeo mi impegnerò con ogni forza" perché ci sia coesione, "affinché ci siano 27 volte sì allo status di candidato". Lo ha detto il cancelliere Olaf Scholz, parlando al Bundestag.

15:30 22 Giu

Scholz: Mosca e Kiev ancora lontane da negoziati di pace

Russia e Ucraina sono "ancora lontane" da negoziati di pace. Lo ha dichiarato il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, al Bundestag riferendo le posizioni del governo alla vigilia dei vertici Ue, G7 e Nato. 

15:23 22 Giu

Putin: Paesi Brics lavorano alla creazione di una valuta per gli scambi internazionali

Paesi del gruppo Brics (Brasile, Russia, Cina e Sudafrica), che rifiutano di aderire alle sanzioni occidentali contro Mosca, stanno lavorando alla creazione di una valuta per gli scambi internazionali alternativa al dollaro basata su un paniere comprendente tutte le valute dei Paesi interessati. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin citato dall'agenzia Interfax.

15:14 22 Giu

Xi: sanzioni arbitrarie portano disastri a mondo intero

Il presidente cinese Xi Jinping è tornato a criticare le sanzioni unilaterali, definite "arbitrarie", e le loro ricadute sui Paesi in via di sviluppo, avvertendo i "principali Paesi sviluppati" sulla necessità di adottare politiche economiche "responsabili"    Parlando al Business Forum dei Brics, sigla che riunisce Brasile Russia, India, Cina e Sudafrica, Xi ha detto, nel resoconto dei media statali, che "i fatti hanno dimostrato più volte che le sanzioni sono un 'boomerang' e una 'spada a doppio taglio'". Coloro che "politicizzano, strumentalizzano e armano l'economia mondiale sfruttano il predominio del sistema finanziario e monetario internazionale per imporre sanzioni arbitrarie che alla fine danneggiano gli altri e il mondo intero".

15:12 22 Giu

Mosca accusa Berlino di 'isteria russofoba'

La Russia, che oggi commemora l'invasione nazista dell'URSS nel 1941, ha accusato la Germania di alimentare "l'isteria russofoba", in mezzo alle crescenti tensioni tra Mosca e Berlino legate all'Ucraina.   "Berlino, con le parole e con i fatti, minaccia i risultati degli sforzi decennali di Russia e Germania per superare l'inimicizia dopo la guerra", ha affermato oggi il ministero degli esteri in un comunicato diffuso in occasione delle commemorazioni, accusando in particolare i membri del governo tedesco di "effettuare attacchi quotidiani che alimentano l'isteria russofoba".

14:28 22 Giu

Fonti Ue: su Kaliningrad la Commissione deve approfondire

"Il transito delle merci verso l'exclave di Kaliningrad è parte della sanzioni, c'è però una questione di continuità territoriale con la Russia e la Commissione forse deve approfondire". Lo sostiene una fonte europea alla vigilia del Consiglio. Non è chiaro al momento se il caso dell'enclave possa approdare sul tavolo dei leader. "È una questione nuova, bisogna capire i dettagli prima", ha sottolineato la fonte. Sulla possibilità poi che il Consiglio esprima chiaramente la sua solidarietà alla Lituania, minacciata in queste ore da Mosca, sono ancora in corso delle discussioni e si registrano posizioni contrastanti. 

13:28 22 Giu

Kaliningrad: Germania respinge fermamente minacce Mosca

La Germania respinge "fermamente"le minacce di rappresaglia di Mosca contro la Lituania e chiede di ritirare le misure. Lo ha detto il portavoce Steffen Hebestreit in conferenza stampa a Berlino. 

12:53 22 Giu

Una nave turca parte da Mariupol dopo i colloqui sul grano

Una nave mercantile turca è in partenza dal porto di Mariupol in Ucraina in seguito ai colloqui sul grano con Mosca. Lo rendono noto le autorità di Ankara. 

12:44 22 Giu

Battaglia per l'Isola dei serpenti: nuove foto satellitari mostrano i segni del conflitto

12:33 22 Giu
12:17 22 Giu

Raffineria in Russia in fiamme, forse colpita da un drone

Una delle più grandi raffinerie petrolifere della Russia meridionale - l'impianto di Novoshakhtinsk, nella regione di Rostov, a pochi chilometri dal confine ucraino - è stata colpita questa mattina sembra da un drone che ha provocato un incendio. Lo riportano i media internazionali. "Secondo una versione, l'incendio è stato causato da un attacco di un UAV (veicolo aereo senza pilota) contro le installazioni tecniche dell'impianto", ha scritto su Telegram il governatore della regione, Vasily Golubev, aggiungendo che nel sito sono stati trovati frammenti di un drone. L'incendio, riporta l'agenzia Interfax, è stato domato.

11:51 22 Giu

Draghi: sanzioni efficaci, in estate sempre di più

Le sanzioni sono efficaci? io ripeto quello che tutte le organizzazioni internazionali mi dicono, ho la sensazione e tutti i dati" vanno in questa direzione, "che diventino ancora più efficaci questa estate e tutti i segnali che arrivano dalla Russia danno l'evidenza che questo sta succedendo". Così il premier Mario Draghi in sede di replica alla Camera dopo le comunicazioni in vista del Consiglio europeo. 

10:50 22 Giu

Kiev: truppe russe si avvicinano a Lysychansk

Le truppe russe si stanno avvicinando alla città di Lysychansk, nell'Ucraina orientale, mentre proseguono i combattimenti in strada nella vicina Severdonetsk: lo ha scritto su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk, Serhii Gaidai. Lo riporta l'agenzia Ukrinform.   "I russi si stanno avvicinando a Lysychansk, stanno entrando nei villaggi vicini e attaccano la città con l'aviazione, i carri armati e l'artiglieria", riporta Gaidai, che parla di tre civili e numerosi poliziotti feriti.   Il governatore sottolinea poi che i russi stanno cercando di bloccare le forze di difesa ucraine vicino a Borivske e Voronove. "La situazione è difficile in direzione di Popasna -prosegue -. Il nemico è entrato a Toshkivka ed ha intensificato

11:45 22 Giu

Mosca, la risposta su Kaliningrad non sarà diplomatica

La possibile risposta alle restrizioni imposte dalla Lituania al transito delle merci nella regione di Kaliningrad sarà pratica piuttosto che diplomatica:le opzioni sono in fase di studio a livello di agenzie. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, secondo quanto riporta Interfax. 

08:52 22 Giu

Gas: Agenzia internazionale energia, Ue si prepari a blocco totale da Russia

Il capo della Iea, l'Agenzia internazionale per l'energia, Fatih Birol, ha lanciato un avvertimento all'Europa, esortando i governi a essere preparati alla chiusura totale delle esportazioni di gas russe questo inverno. "L'Europa dovrebbe essere pronta nel caso in cui il gas russo fosse completamente tagliato", ha detto in un'intervista al Financial Times. "Più ci avviciniamo all'inverno, più comprendiamo le intenzioni della Russia - ha aggiunto -, credo che i tagli siano orientati a evitare che l'Europa riempia i depositi e ad aumentare la leva della Russia nei mesi invernali".Secondo Birol, "le misure di emergenza adottate questa settimana dai paesi europei per ridurre la domanda di gas, come l'accensione di vecchie centrali elettriche a carbone, sono state giustificate dall'entità della crisi, nonostante le preoccupazioni per l'aumento delle emissioni di carbonio".

07:51 22 Giu

Kiev: 3 battaglioni tattici russi schierati a confine

La Russia ha schierato tre battaglioni tattici e alcune unità aviotrasportate nelle regioni di Kursk e Bryansk, ai confini con l'Ucraina. Lo riferisce, riporta il Kyiv Independent, lo Stato maggiore ucraino. "Nel Donbass le forze russe continuano a concentrare i loro sforzi nella direzione di Severodonetsk e Bakhmut allo scopo di raggiungere i confini amministrativi dell'Oblast di Lugansk", aggiunge lo Stato maggiore. 

07:21 22 Giu

Ancora pesanti bombardamenti vicino Severodonetsk

 "Proseguono pesanti bombardamenti, con le forze russe che spingono per accerchiare l'area di Severodonetsk da Nord via Izyum e via Popasna da Sud". E' il quadro della situazione fornito nell'ultimo aggiornamento dell'intelligence militare britannica. 

07:00 22 Giu

Mosca, nessuna richiesta da parte degli Usa sui mercenari arrestati

L'ambasciata russa a Washington finora non ha ricevuto richieste dall'amministrazione statunitense riguardo a due mercenari statunitensi catturati in Ucraina, secondo quanto dichiarato alla Tass dall'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov.  "Non ci sono state richieste all'ambasciata - ha detto rispondendo alle domande dei media. "Non confermo di aver ricevuto una richiesta di questo tipo da parte degli Stati Uniti", ha affermato il capo della missione diplomatica russa.   Il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price ha dichiarato ieri che l'amministrazione statunitense è stata "in contatto con le autorità russe in merito ai cittadini statunitensi che potrebbero essere stati catturati mentre combattevano in Ucraina".

04:30 22 Giu

Kubrakov: "distrutto il 30% delle infrastrutture"

Il 30% delle infrastrutture ucraine è stato distrutto e il costo dei danni supera i 100 miliardi di euro, lo dice il ministro ucraino delle Infrastrutture Oleksandr Kubrakov intervistato da Le Monde

02:30 22 Giu

Biden: "La guerra della Russia in Ucraina è un gioco di attesa"

Il Presidente degli Stati Uniti dice di non temere una frattura dell'alleanza occidentale a causa dell'avanzare della guerra russa in Ucraina. "Penso che, a un certo punto, questo sarà un gioco di attesa", ha aggiunto. "Quello che i russi possono sostenere e quello che l'Europa sarà pronta a sostenere". "Questo è uno degli argomenti di cui parleremo in Spagna", ha concluso. Madrid ospiterà un vertice Nato il 28, 29 e 30 giugno.

00:45 22 Giu

Zelensky: "L'Ue adotti rapidamente settimo pacchetto di sanzioni"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel consueto video-messaggio al termine della giornata, ha affermato che il settimo pacchetto di sanzioni dell'Ue contro la Russia deve essere approvato il prima possibile. "In tutti i negoziati con i partner stranieri, sottolineo costantemente che il settimo pacchetto di sanzioni è necessario il prima possibile. La Russia deve sentire la crescente pressione per la guerra e la sua aggressiva politica anti-europea", ha affermato il leader ucraino, ricordando le nuove minacce russe alla Lituania e le pressioni energetiche su alcuni paesi europei con il taglio delle forniture di gas. Secondo alcuni media internazionali l'Ue sta valutando l'imposizione di sanzioni sull'oro russo come parte del prossimo pacchetto di misure restrittive contro Mosca.

00:05 22 Giu

Kiev: I russi hanno conquistato alcuni villaggi nell'est

L'esercito russo ha ottenuto dei successi nell'est dell'Ucraina. Lo ha reso noto lo stato maggiore di Kiev, secondo quanto riportano i media locali, spiegando che le truppe di invasione hanno conquistato i villaggi di Pidlisne e Myrna Dolyna nel sud-ovest della città di Severodonetsk ed hanno ottenuto "successi parziali" vicino all'insediamento di Hirske nell'oblast di Luhansk. All'inizio della giornata Kiev aveva annunciato la resa del villaggio di Toshkivka, sulla linea del fronte orientale.