L'invasione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 134

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 134
AP
L'università nazionale distrutta da un attacco russo a Kharkiv, in Ucraina
23:16 07 Lug

Zelensky: più si aiuta l'Ucraina minori saranno le perdite per tutti

"Maggiore è l'aiuto per la difesa dell'Ucraina, prima finirà la guerra e minori saranno le perdite per tutti i paesi del mondo". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymr Zelensky nel suo consueto intervento serale, come riferisce Ukrinform.

22:35 07 Lug

Politico russo rischia 7 anni di carcere per critiche a guerra in Ucraina

Un pubblico ministero russo ha chiesto una pena detentiva di sette anni per un consigliere comunale di Mosca accusato di aver criticato l'intervento militare in Ucraina. Alexei Gorinov è stato arrestato a fine aprile con l'accusa di aver diffuso "informazioni consapevolmente false" sull'esercito russo ed è ora sotto processo. Gorinov è il primo membro eletto dell'opposizione a rischiare il carcere per aver criticato la campagna militare in Ucraina.

21:52 07 Lug

Kiev: Papa Francesco può venire in Ucraina quando vuole

"Papa Francesco può venire in Ucraina in qualsiasi giorno, perché sarà un momento di forte ispirazione e sostegno." Lo ha detto il ministro degli esteri ucraino, Dmitro Kuleba, citato da Ukrinform. "Il Papa mantiene un grande ruolo di pacificatore nella politica internazionale, e penso che capirebbe meglio le ragioni di questa guerra, vedendo con i suoi occhi la sofferenza" ha aggiunto Kuleba.
 

20:11 07 Lug

Media: paesi G7 evitano cena gala del G20 per presenza Lavrov

I paesi del g7 hanno rinunciato alla cena di gala della ministeriale degli esteri del G20 di Bali, in Indonesia, per evitare l'incrocio con il capo della diplomazia russa Sergei Lavrov a causa dell'aggressione militare di Mosca ai danni dell'Ucraina. Lo riportano media asiatici. La ministra degli esteri Retno Marsudi, che ha fatto gli onori di casa, ha spiegato che i sette grandi avevano comunicato in anticipo all'Indonesia l'intenzione di non partecipare alla cena, aggiungendo di poter "capire le loro posizioni" e di voler creare una "atmosfera confortevole per tutti".

19:16 07 Lug

Putin: l'Occidente non seminerà caos e discordia in Russia

"Da decenni l'Occidente - guidato dagli Stati Uniti - agisce in modo estremamente aggressivo verso la Russia". Lo afferma il presidente russo Vladimir Putin citato dalla Tass. il leader russo ha anche detto che i paesi occidentali "non saranno in grado di seminare discordia e provocare il caos in Russia" e che le autorità russe "sono in grado di ridurre al minimo le conseguenze delle sanzioni illegali occidentali". "Non rifiutiamo negoziati - ha dichiarato ancora Putin - ma più va avanti la guerra più sarà difficile raggiungere un accordo con noi". Il capo del Cremlino ha poi minacciato: “in Ucraina ancora non abbiamo iniziato a fare sul serio.”
 

19:07 07 Lug

Ambasciatore russo a Londra: caduta Johnson conseguenza della sua politica anti-russa

L'ambasciatore russo in Gran Bretagna ha criticato duramente Boris Johnson, nel giorno delle sue dimissioni da leader tory. "La caduta di Johnson - ha detto Andrei Kelin in un'intervista alla Reuters - è la giusta ricompensa per la sua bellicosa politica anti-russa di supporto all'Ucraina." Secondo Kelin, il premier britannico si è concentrato troppo sulla  situazione in Ucraina, sensa occuparsi dell'economia del suo paese. "Naturalmente - ha aggiunto - Mosca preferirebbe un premier non così antagonista e bellicoso."

19:01 07 Lug

Governatore regione: bilancio attacchi russi a Kharkiv sale a 3 morti e 5 feriti

Si aggrava il bilancio dei bombardamenti russi di oggi a Kharkiv. Secondo il governatore ci sono tre morti e cinque feriti. Una stima preliminare parlava di tre feriti.
 

18:22 07 Lug

Governatore regione: almeno tre feriti negli attacchi a Kharkiv

Secondo i primi dati, almeno tre persone sarebbero rimaste ferite nei bombardamenti russi in uno dei distretti di Kharkiv. Lo afferma Oleg Sinegubov, governatore della regione, citato da media ucraini. "Chiediamo ai residenti di Kharkiv di essere il più attenti possibile, di non sostare per le strade della città senza un motivo d'urgenza" ha detto Sinegubov.

18:01 07 Lug

Testimoni: a Kharkiv forti esplosioni e nuvole di fumo

"In serata a Kharkiv si sono udite una serie di esplosioni". Lo riferisce l'agenzia Unian citando i canali Telegram locali e i social network che fanno riferimento a testimoni oculari. Al momento non si sa se ci siano vittime. "Secondo informazioni non confermate - riferisce l'agenzia - sono stati registrati missili nemici in diverse aree" e "dopo i bombardamenti sono scoppiati forti incendi in città".

17:44 07 Lug

Mattarella: guerra in Ucraina ha gravi ricadute anche su Africa

L'invasione russa dell'Ucraina è "un'azione gravida di ricadute non solo per l'Europa" ma per tutto il continente africano. Lo ha detto Sergio Mattarella parlando all'Assemblea parlamentare di Lusaka, in Zambia. Le conseguenze dell'instabilità in una regione del mondo - ha detto il presidente della repubblica - sono avvertite dall'intero pianeta e dal continente africano in particolare, dove il futuro di milioni di persone è messo a rischio dalla crisi economica, dall'aumento dei prezzi energetici e dal blocco delle esportazioni di prodotti alimentari causati dall'invasione russa."

17:38 07 Lug

Consiglio comunale Mariupol: abitanti senza acqua potabile e corrente elettrica

"Da circa un mese, gli abitanti di Mariupol non ricevono alcun aiuto umanitario. Manca l'acqua, i servizi comunali non sono astati ripristinati". Lo comunica sui suoi canali social il consiglio comunale di Mariupol, città occupata dalle forze russe. "Mancano le medicine essenziali, anche quelle per la pressione - aggiunge la Mariupol Rada- e l'acqua che viene fornita ai cittadini è utilizzabile solo per lavare ma non è potabile e manca la corrente".
 

17:10 07 Lug

Telefonata tra Zelensky e Johnson

Il premier britannico Boris Johnson ha chiamato ancora una volta Volodymyr Zelensky nel giorno delle sue dimissioni da leader tory, per ribadire che l'Ucraina continuerà a godere di un "irriducibile sostegno bipartisan" del Regno Unito contro l'invasione russa. Johnson ha risposto ai ringraziamenti di Zelensky aggiungendo: "tu sei un eroe, tutti ti amano". Da Kiev il leader ucraino ha fatto sapere di essere "rammaricato" per le dimissioni di Johnson, più volte lodato come un esempio di sostegno fra tutti i leader occidentali.

17:03 07 Lug

Trasporto grano ucraino: aperta nuova via attraverso porto fluviale romeno

Grazie a lavori di ristrutturazione n tempi record, si è aperta una nuova per l'esportazione del grano ucraino, che passa attraverso il porto fluviale romeno di Galati. Lo ha annunciato oggi il ministro dei Trasporti di Bucarest, Sorin Grindeanu. Dotata di un grande porto commerciale sul Danubio, Galati si trova a ridosso della frontiera con l'Ucraina. 

16:53 07 Lug

Kiev: i russi potrebbero attaccare Zaporizhzhia

"Le forze di occupazione russe potrebbero tentare di passare all'offensiva in direzione di Zaporizhzhia oppure effettuare una deviazione in direzione di Velika Novoselivka-Pokrovske provando ad accerchiare le forze armate ucraine". Lo ha detto la viceministra della Difesa ucraino Hanna Malyar, aggiungendo che "non è escluso che, a questo scopo, le unità delle forze di occupazione russe nella direzione specificata saranno rinforzate da almeno cinque gruppi tattici di battaglione".

14:44 07 Lug

Johnson: il Regno Unito continuerà a sostenere l'Ucraina

Boris Johnson si è rivolto "al popolo ucraino" per assicurare che il Regno Unito "continuerà a sostenere l'Ucraina" con forza anche dopo la sua uscita di scena. Il premier lo ha detto nel discorso alla nazione in cui ha annunciato le dimissioni per ora da leader Tory: discorso dal tono assertivo e ottimista, nonostante tutto,  pronunciato dinanzi a una piccola folla di ministri e funzionari tra i più fedeli, e alla first lady Carrie con cagnolino in braccio, rivendicando fra i meriti della sua premiership il ruolo di prima fila svolto al fianco di Kiev dopo l'invasione della Russia.

13:22 07 Lug

Il sindaco di Kramatorsk: attacco aereo sul centro della città, ci sono vittime

"C'è stato un attacco aereo sul centro della città, ci sono vittime. Sul posto stanno lavorando i  soccorritori". Lo comunica il canale Kramatorsk Rada, citando le  parole del sindaco di Kramatorsk, Oleksandr Honckarenko.

12:52 07 Lug

Bandiera ucraina sull'isola dei Serpenti: pioggia di missili russi

Le truppe di Kiev hanno tentato d'installare la bandiera ucraina sull'isola dei Serpenti, ma il ministero della Difesa russo ha reso noto che uno dei suoi aerei da guerra ha sparato sull'isola, poco dopo l'alzabandiera, uccidendo alcuni dei militari in loco.

La minuscola isola ha un grande valore strategico poiché chi la domina ha il controllo di mare, terra e aria nella parte nord-occidentale del Mar Nero e nel sud dell'Ucraina. E' stato Andriy Yermak, il capo di Stato maggiore del presidente ucraino, a pubblicare un video su Telegram dei tre soldati che alzavano la grande bandiera ucraina sull'isola, da cui le forze russe si sono ritirate il 30 giugno perché pesantemente bombardati dall'artiglieria ucraina. Ma più tardi a Mosca, durante il briefing quotidiano del ministero della Difesa russo, il portavoce, il tenente generale Igor Konashenkov, ha reso noto che un caccia russo ha attaccato "immediatamente" l'isola con missili ad alta precisione e che una parte del distaccamento ucraino è stata "distrutta". Sulla bandiera ucraina c'era scritto: "Nave russa, ricordati. L'isola dei Serpenti è ucraina".

12:43 07 Lug

G20, Ue: non permetteremo che Mosca lo usi per la sua propaganda

"Respingiamo la disinformazione russa e il suo tentativo di utilizzare il G20 come forum di propaganda e la Russia ha una partecipazione politica di alto livello sul fatto che l'incontro del G20 possa rappresentare una minaccia per la credibilità del G20. Come Ue ci impegniamo a garantire il successo del forum ministeriale del G20 a Bali, ma non permetteremo a Mosca di abusare del G20 come propria piattaforma di propaganda". Così la portavoce della Commissione europea, Nabila Massrali, nel briefing con la stampa. "Il G20 è troppo importante anche per i Paesi in via di sviluppo e per le economie emergenti per permettere che questo organismo venga distrutto. Per l'Ue, il G20 rimane un forum fondamentale per affrontare le sfide globali esistenti ed emergenti, che si sono intensificate in seguito alla guerra di aggressione russa contro l'Ucraina. Dobbiamo garantire che i rapporti multilaterali possano funzionare in tempi di crisi", ha aggiunto.

12:35 07 Lug

Mariupol, costretti a sminare: saltano in aria 8 civili

Otto civili ucraini impiegati dalle unità russe per sgomberare le macerie di un impianto metallurgico bombardato a Mariupol sono saltati per aria a causa dell'esplosione di una mina. "Gli occupanti stanno usando i civili locali come specialisti nello smaltimento degli ordigni esplosivi", ha scritto sui social il consigliere del sindaco in esilio Petro Andriushchenko. Lo riporta il Kiyv Independent.

11:29 07 Lug

Ucraina: Stanzione, serve difesa comune Ue da cyberattacchi

"Se la guerra convenzionale soggiace alla logica territoriale del confine, la sua componente cibernetica ne prescinde mettendo in gioco anche i Paesi che non partecipano direttamente alle ostilità. L'Enisa ha calcolato che oltre un terzo dei trecento attacchi cyber verificatisi tra Russia,Ucraina e Bielorussia, dall'inizio delle ostilità, ha avuto implicazioni nell'Ue: anche sotto questo profilo la guerra impone una strategia comune di difesa. La protezione della frontiera digitale assume una funzione prioritaria nella tutela dei singoli e degli Stati". Lo ha detto il garante della Privacy Pasquale Stanzione nella relazione annuale. 

11:12 07 Lug

Missili russi distruggono hangar pieni di grano a Odessa

Missili da crociera russi hanno colpito e distrutto nella notte hangar agricoli con tonnellate di grano nella regione di Odessa. Lo riferisce il Comando Operativo Sud dell'Esercito ucraino, riportato da Ukrinform.   Nelle prime ore del mattino, aerei della Federazione hanno attaccato l'isola dei Serpenti, liberata dalle forze ucraine nei giorni scorsi: "L'isola è stata centrata da due missili lanciati dall'aria. Il molo è stato danneggiato in modo significativo",afferma Kiev. 

07:36 07 Lug

Kiev, si rafforza flotta russa nel Mar Nero

La Russia ha rafforzato la sua flotta nel Mar Nero, che adesso è formata da cinque navi munite di missili, due sottomarini e una nave d'assalto anfibia: lo ha reso noto il Comando operativo meridionale dell'esercito ucraino, secondo quanto riporta il Kyiv Independent.

00:24 07 Lug

Il sindaco di Sloviansk invita i residenti rimasti ad evacuare

Il sindaco di Sloviansk, Vadym Liakh, ha esortato i residenti rimasti ad evacuare, poiché la città sembra essere il prossimo obiettivo della Russia nei suoi piani di conquista di Donetsk e l'evacuazione dei civili diventa sempre più difficile. Dopo aver conquistato il 3 luglio la città di Lysychansk, l'ultima grande roccaforte ucraina nella regione di Luhansk, la Russia dovrebbe concentrarsi sull'acquisizione del pieno controllo del Donetsk.

 

23:58 06 Lug

Zelensky: Distrutta università di pedagogia di Kharkiv. Avanziamo a Kherson

"Oggi l'Università di pedagogia di Kharkiv, è stata distrutta da un missile russo: l'edificio centrale, le sale di lettura, il museo dell'università, la libreria scientifica. Questo definisce al 100% l'invasione russa". "Solo un nemico della civiltà e dell'umanità può fare questo". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video
messaggio postato sul suo profilo Facebook. Zelensky ha poi aggiunto: "Le forze armate ucraine stanno avanzando in diverse direzioni tattiche, in particolare al Sud, nella regione di Kherson e Zaporizhzhia. Non rinunceremo alla nostra terra: l'intero territorio dell'Ucraina sarà ucraino". 

 

 

23:57 06 Lug

Zelensky: Armi arrivate dall'Occidente iniziano a lavorare a 'pieno regime'

Le armi pesanti arrivate dall'Occidente hanno finalmente iniziato a lavorare a "pieno regime" in prima linea e la loro "accuratezza era esattamente ciò che ci serviva". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video messaggio postato su Facebook sottolineando che con le armi sono stati "colpiti i magazzini dei russi e altri
importanti luoghi per la logistica, riducendo drasticamente il potenziale offensivo dell'esercito russo".