L'invasione russa

Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 136

Il conflitto in tempo reale
Live guerra in Ucraina, la cronaca minuto per minuto: giorno 136
LaPresse
Ucraina, missili russi sul centro di Kharkiv
23:36 09 Lug

Kiev: residenti lascino Kherson, presto controffensiva

Le autorità ucraine hanno invitato i residenti dell'Oblast di Kherson, occupata dai russi nelle prime fasi dell'invasione, a lasciare la regione in vista dell'imminente controffensiva ucraina. La vicepremier Iryna Vereshchuk, riporta l'Ukrainska Pravda, ha invitato la popolazione a evacuare "con tutti i mezzi possibili". "La nostra gente se ne deve andare", ha detto Yurii Sobolevskyi, vicepresidente del consiglio regionale dell'amministrazione ucraina di Kherson, “so che è molto difficile ma va fatto. Chi non ce la fa in nessun modo dovrebbe prepararsi al fatto che ci sarà bisogno di un nuovo riparo.”

21:04 09 Lug

Mosca: 25 mila evacuati dal Donbas in 24 ore

Oltre 25.000 persone, tra cui circa 4.000 bambini, sono state evacuate dalle aree pericolose dell'ucraina e del Donbass verso la Russia nelle ultime 24 ore, secondo quanto dichiarato alla Tass dal generale Mikhail Mizintsev, capo del centro di gestione della difesa nazionale della Russia. 

20:01 09 Lug

Kiev: almeno 5 morti in bombardamenti russi sul Donetsk

È di almeno cinque morti il bilancio dei bombardamenti russi di oggi sulla regione ucraina contesa del Donetsk. Lo fanno sapere le autorità ucraine. A Druzhkivka, nel Nord del Donetsk, un attacco missilistico ha sventrato un supermercato, riferisce l'agenzia France Presse. Oleksandr Vilkul, sindaco di Kryvyi Rih, nell'Oblast centrale di Dnipro, ha riferito di un attacco con bombe a grappolo sulla città che avrebbe causato almeno un morto e due feriti. Il ministero della Difesa russo, da parte sua, afferma che le forze di Mosca hanno inflitto "pesanti perdite" alle truppe ucraine nelle regioni di Mykolaiv e Dnipro.
 

18:31 09 Lug

Zelensky rimuove ambasciatori in cinque paesi

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha destituito gli ambasciatori in Germania, Ungheria, Norvegia, Repubblica Ceca e India. Lo riferisce il sito Ukrinform, citando il relativo decreto presidenziale. Non sono noti i motivi del provvedimento. L'ambasciatore in Germania, Andriy Melnyk, è noto al pubblico tedesco per le interviste e i frequenti interventi per chiedere l'invio di armi in Ucraina.

18:18 09 Lug

Kiev ripristina porti su Danubio per facilitare export grano

L'Ucraina sta ripristinando e ampliando alcuni dei suoi porti fluviali sul Danubio, da tempo in disuso, per facilitare l'esportazione di grano a causa del blocco della Russia sul Mar Nero: lo ha detto al Guardian la responsabile del dipartimento di politica agricola della regione di Odessa, Alla Stoyanova. 

16:33 09 Lug

Blinken: dagli Stati Uniti quasi 368 milioni di aiuti umanitari aggiuntivi per l'Ucraina

"Siamo risoluti nel nostro impegno  per l'Ucraina. Gli Stati Uniti forniranno quasi 368 milioni in aiuti  umanitari aggiuntivi per sostenere la popolazione in Ucraina e i  rifugiati costretti a fuggire dal paese per cercare la salvezza nel  pieno della brutale guerra russa". Lo ha scritto su Twitter il  segretario di Stato americano Antony Blinken, dopo aver lasciato  l'Indonesia, dove ha partecipato al G20 dei ministri degli Esteri.  

15:43 09 Lug

Rapporto Onu: morti nell'ospizio di Lugansk anche colpa di Kiev, che li ha usati come "scudi umani"

Anche le forze armate ucraine hanno una responsabilità importante, forse uguale a quella russa, in quanto accadde, circa due settimane dopo l'inizio dell'invasione di Mosca, in una casa di cura nella regione di Lugansk, dove morirono decine di persone. E' quanto ha stabilito un rapporto dell'Onu, secondo l'agenzia Ap. Nell'ospizio c'erano soprattutto anziani e disabili, che rimasero intrappolati all'interno, senza luce elettrica e acqua, quando i ribelli filorussi assalirono la struttura, vicino al villaggio di Stara Krasnyanka. L'assalto provocò un incendio che intrappolò all'interno quanti erano allettati. Secondo le Nazioni Unite, almeno 22 dei 71 pazienti riuscirono a trarsi in salvo, "ma il numero esatto delle persone uccise rimane sconosciuto". Subito dopo l'attacco, Kiev accusò Mosca di aver causato la morte di oltre 50 persone. Ora le Nazioni Unite correggono la versione, sostenendo che pochi giorni prima dell'attacco dell'11 marzo, i soldati ucraini presero posizione all'interno della casa di cura, rendendo l'edificio un bersaglio. Il rapporto dell'Ufficio dell'Alto Commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite non arriva a sostenere che le parti abbiano commesso crimini di guerra, ma osserva che la battaglia nella casa di cura è un esempio di come possano essere usate le persone come "scudi umani" nelle aree di guerra.

12:50 09 Lug

La Cina risponde agli Usa: basta diffamarci, abbandonate mentalità da Guerra Fredda

La Cina richiama gli Stati Uniti a smettere di diffamare e attaccare il sistema politico cinese e ad abbandonare la "mentalità da Guerra Fredda" nei confronti della Cina. Gli Stati Uniti, ha dichiarato il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, nell'incontro con il suo omologo statunitense, Antony Blinken, a margine del G20 dei ministri degli Esteri di Bali, in Indonesia, "dovrebbero rispettare il socialismo con caratteristiche cinesi scelto dal popolo cinese e smettere di diffamare e attaccare il sistema politico cinese". Gli Stati Uniti, ha aggiunto, Wang, citato in una nota della diplomazia di Pechino, "dovrebbero abbandonare la mentalità della Guerra Fredda, non impegnarsi in giochi a somma zero e smettere di unirsi in piccoli circoli", come Pechino considera il G7 o il Quad, il gruppo formato con Australia Giappone e India che mira a contenere la Cina nell'Indo-Pacifico.

12:26 09 Lug

Missili su Kharkiv: sette feriti civili. Il capo militare regionale alla popolazione: non uscire in strada

"A Kharkiv, in una delle zone residenziali, gli occupanti hanno lanciato un attacco missilistico. Tre civili, tra cui un bambino, sono stati feriti e ricoverati in ospedali. Altre quattro persone sono state curate dai medici sul posto". Lo riferisce su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale Oleg Sinegubov, che ha esortato i residenti di Kharkiv a limitare il più possibile la loro permanenza nelle strade.

12:24 09 Lug

Ministero dell'agricoltura ucraino: raccolto primo milione di tonnellate di grano

E' stato raccolto il primo milione di tonnellate di grano su un area di 417,3 mila ettari con la resa per ettaro di 26,3 quintali. Lo riferisce in una nota il ministero delle Politiche agricole ucraino. L'Ucraina sta riustrutturando e ampliando alcuni dei porti sul Danubio per cercare di facilitare l'esportazione di grano alla luce del blocco del Mar Nero messo in atto dalla Russia. Come ha spiegato al Guardian la responsabile del dipartimento Agricoltura della regione di Odessa, Alla Stoyanova, si tratta di porti come quello di Reni River, "completamente abbandonato di recente". "Ora lavoriamo per espanderlo, insieme ad altri porti, per aumentare la capacita'" di export.

12:21 09 Lug

Kiev: bombardata cinque volte in mattinata la regione di Sumy

La regione nord-orientale di Sumy è stata colpita da bombardamenti russi questa mattina dopo le sette. "La notte è stata tranquilla, ma la mattina è iniziata con i bombardamenti. Dopo le sette del mattino, un elicottero russo ha lanciato due razzi contro la comunità di Bilopolsk. alle sette e mezza, 5 razzi da più sistemi di lancio sono stati sparati contro il Khotynsk e verso le sette e quaranta un elicottero ha bombardato la comunità di Myropil", ha detto il capo dell'amministrazione militare regionale Dmytro Zhivytskyi, citato da Unian. Zhyvytskyi ha sottolineato che le informazioni su eventuali vittime e danni devono ancora essere accertate. 

11:29 09 Lug

Kiev: attacchi russi in diverse città nell'Ucraina centrale e nel Donetsk

Due persone sono morte e altre tre sono rimaste ferite a causa di un attacco di artiglieria delle forze russe contro la città ucraina di Kryvyi Rih (centro): lo ha reso noto su Telegram il governatore di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznichenko, secondo quanto riporta il Guardian. Tra le vittime anche una bambina, mentre il padre è uno dei feriti, ha precisato. Il governatore della regione orientale di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, ha denunciato un nuovo bombardamento da parte delle forze russe. Nel mirino, la città di Druzhkivka dove sono stati colpiti l'ospedale, il palazzo della Cultura, edifici residenziali e un parco giochi. Razzi anche su Slovyansk dove una casa è stata distrutta seppellendo gli occupanti, e a Chasovoy Yar, dove in sette sono stati feriti alla stazione ferroviaria. Nella notte è finita sotto il fuoco russo anche Hirnyk, danneggiando palazzi e la rete elettrica. "L'unico modo è evacuare", ha sottolineato Kyrylenko.

11:02 09 Lug

Kiev: lanciato attacco missilistico russo sulla città di Kharkiv

Le forze russe hanno lanciato questa mattina un attacco missilistico contro una zona residenziale della città di Kharkiv, nell'Ucraina orientale: lo ha reso noto su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale, Oleh Syniehubov. Lo riporta Ukrinform. Non si hanno per il momento notizie di vittime. "A Kharkiv, secondo le informazioni preliminari, gli occupanti hanno lanciato un attacco missilistico contro un quartiere residenziale - si legge nel messaggio -. tutti i servizi stanno lavorando sul posto". Syniehubov ha invitato i residenti a limitare la loro permanenza nelle strade della città.

10:27 09 Lug

Blinken alla Cina: condannate l'aggressione russa dell'Ucraina

Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha esortato il ministro degli Esteri cinese Wang Yi a condannare l'"aggressione" russa dell'Ucraina, sottolineando che in questa situazione non si può essere neutrali. I due si sono visti a Bali, a margine del riunione dei ministri degli Esteri del G20. Lo ha riferito lo stesso Blinken alla stampa. "Questo è davvero il momento in cui tutti noi dobbiamo alzarci in piedi, come hanno fatto i Paesi del G20 uno dopo l'altro, per condannare l'aggressione ed esigere, tra le altre cose, che la Russia consenta l'accesso alle derrate alimentari bloccate in Ucraina", ha affermato Blinken, sottolineando di non aver visto "alcun segno" di cooperazione da parte di Mosca.

10:20 09 Lug

Kiev: forze russe bombardano la regione di Mykolaiv, colpite due stazioni ferroviarie e abitazioni

Le forze russe hanno bombardato la regione ucraina di Mykolaiv, nel sud del paese, danneggiando due stazioni ferroviarie e alcune case: lo scrive su facebook il servizio stampa dell'amministrazione regionale, secondo quanto riporta Ukrinform. Per il momento non si segnalano vittime. I villaggi lungo la linea di contatto nel distretto di Bastanka "vengono bombardati senza sosta - si legge nel messaggio -. la notte dell'8 luglio, la stazione di Bereznehuvate, il villaggio di Murakhivka e il villaggio di Kalynivka e la comunità di Bereznehuvate sono stati presi di mira". Inoltre, ieri sono stati bombardati il villaggio di Novomykolaivka e la comunità di Pervomaisk. Edifici residenziali hanno subito danni.

07:30 09 Lug

Gran Bretagna: la Russia raduna forze di riserva per future offensive

"La Russia sta spostando forze di riserva da tutto il Paese e le sta radunando vicino all'Ucraina per future operazioni offensive". Lo afferma l'intelligence britannica nel suo bollettino quotidiano sulla situazione sul terreno nell'Ucraina invasa dai russi.

06:14 09 Lug

Nuove armi da Washington, Mosca: Gli Usa vogliono prolungare il conflitto

"Le autorità statunitensi stanno inviando nuove armi in Ucraina, tra cui i lanciarazzi Himars, perché vogliono prolungare il conflitto con ogni mezzo. Dietro questa decisione c'è il desiderio sfrenato di Washington di trascinare ad ogni costo il conflitto, per compensare le crescenti perdite dei battaglioni nazionali e delle forze armate ucraine attraverso l'invio di armi". Lo ha dichiarato - come riporta la Tass - l'ambasciata russa negli Stati Uniti in merito all'assistenza militare fornita a Kiev dalle autorità statunitensi.

05:00 09 Lug

Cina a Usa: per le relazioni serve il rispetto reciproco

Non si è fatta attendere la risposta di Pechino. Il presidente Xi Jinping crede nella cooperazione e nel "rispetto reciproco" tra le due maggiori potenze economiche del mondo, Usa e Cina. Il ministro degli esteri Wang Yi cita il suo presidente e afferma che: "la Cina e gli Stati Uniti sono due paesi principali ed è necessario che mantengano scambi normali". Allo stesso tempo: "dobbiamo lavorare insieme per garantire che questa relazione continui ad andare avanti lungo la strada giusta", ha aggiunto, Wang invitando al "rispetto reciproco". L'incontro tra i due, a margine della Ministeriale degli esteri del g20, è il primo da ottobre.

04:54 09 Lug

Ambasciata russa: Gli Usa vogliono prolungare il conflitto

"Le autorità statunitensi stanno inviando nuove armi in Ucraina, tra cui i lanciarazzi Himars, perché vogliono prolungare il conflitto con ogni mezzo. Dietro questa decisione c'è il desiderio sfrenato di Washington di trascinare ad ogni costo il conflitto, per compensare le crescenti perdite dei battaglioni nazionali e delle forze armate ucraine attraverso l'invio di armi". Lo ha dichiarato - come riporta la Tass - l'ambasciata russa negli Stati Uniti in merito all'assistenza militare fornita a Kiev dalle autorità statunitensi. "La tesi secondo cui le armi sono usate dagli ucraini per scopi difensivi è insostenibile. Le autorità di Kiev e le formazioni nazionaliste usano le armi provenienti dagli Stati Uniti per distruggere le città del Donbass.

04:15 09 Lug

G20. Blinken: Usa sperano in 'colloqui costruttivi' con la Cina

Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha auspicato una discussione "costruttiva" con Pechino all'inizio dell'incontro con il suo omologo cinese Wang Yi a margine del G20 dei ministri degli Esteri a Bali."In una relazione così complessa e importante come quella tra Stati Uniti e Cina, c'è molto da discutere", ha detto Blinken. "Ci aspettiamo una conversazione produttiva e costruttiva", ha aggiunto.

03:45 09 Lug

Kiev: "I russi hanno commesso 399 crimini su beni culturali"

Dall'inizio del conflitto la russia ha commesso 417 crimini di guerra contro il patrimonio culturale dell'ucraina. Lo sostiene - come riporta Ukrinform - il ministero della cultura e della politica dell'informazione dell'ucraina, i cui tecnici sono impegnati nel raccogliere informazioni che poi vengono pubblicate sul sito web culturecrimes.Mkip.Gov.Ua.

03:30 09 Lug
Nord Stream Unian
Nord Stream
03:30 09 Lug

Gas, Canada e Germania trattano sulla restituzione delle turbine russe

La Germania rivuole indietro dal Canada le turbine del gasdotto Nord Stream, attualmente in fase di manutenzione nelle officine del gruppo tedesco Siemens in Canada, per restituirle alla Russia e alleviare così le conseguenze delle sanzioni. Secondo la Tass, che cita il quotidiano canadese Globe and Mail, Canada e Germania sarebbero vicini ad un accordo per la restituzione delle turbine alla Russia.

Berlino non crede al motivo tecnico invocato da Gazprom per spiegare il calo delle consegne di gas, ma ritiene che il ritorno delle turbine priverebbe la Russia di un pretesto per prolungare la chiusura dei rubinetti del gas, che rischia di degenerare in una grave crisi energetica.

Da parte sua, l'Ucraina ha esortato il Canada a non restituire la turbina. "Chiediamo al Canada di non consegnare la turbina Gazprom alla Germania, ma all'Ucraina", ha scritto sulla sua pagina facebook Serguiï Makogon, capo dell'operatore di trasporto del Gas Ogtsu. A suo dire, i gasdotti ucraini sono in grado di trasportare un volume di gas sufficiente in Germania per compensare il calo delle consegne russe. 
 

02:40 09 Lug

Bombardamenti sono in corso nelle regioni di Dnipropetrovsk, Zaporizhzhya, Donetsk e Luhansk

Bombardamenti sono in corso nelle regioni di Dnipropetrovsk, Zaporizhzhya, Donetsk e Luhansk

03:00 09 Lug

Istituto statunitense per lo studio della guerra: "Probabile una grande avanzata russa"

"Quando il comando militare russo deciderà di essersi preparato a sufficienza per riprendere un'offensiva più ampia, è probabile che continuerà una grande avanzata con più truppe e più persistenza di quanto non abbia fatto ora. L'uscita dalla pausa operativa può essere graduale e non immediatamente percepibile", scrive l'ISW.

01:44 09 Lug

Tass: Scattata offensiva russa su Bachmut

È in corso un'offensiva sulla città di Bachmut, nel Donbass, da parte delle forze armate russe e della milizia della Repubblica popolare di Luhansk (Lpr). Lo scrive la Tass, precisando che "le forze alleate hanno preso il controllo del villaggio di Klinovoe, a circa 6 km da Bachmut", cittadina di circa 80.000 residenti sotto il controllo ucraino e considerata 'strategica' per l'attacco a Sloviansk e Kramatorsk. Sotto attacco anche  villaggio di Veselaia Dolina, che si trova a 5 chilometri da Bachmut.