Alta tensione a Taiwan

Taipei a Pechino: simulato attacco contro di noi. Trump: "Visita di Pelosi è assist alla Cina"

Crisi dopo la visita la speaker della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi, tutti gli aggiornamenti
Taipei a Pechino: simulato attacco contro di noi. Trump: "Visita di Pelosi è assist alla Cina"
AP Photo/Ng Han Guan
Taiwan: Aerei e navi cinesi
15:47 06 Ago

L'esercito di Pechino ammette la simulazione dell'attacco

L'esercito di Pechino ammette "stiamo verificando la capacità di attacchi terrestri e marittimi all'isola" lo afferma il comando nel terzo giorno di esercitazioni militari

14:41 06 Ago

20 jet e 14 navi cinesi in operazione aria-mare

Il ministero della difesa di Taiwan ha reso noto che 20 aerei dell'esercito popolare di liberazione (tra cui dieci Caccia Su-30, quattro J-16 e quattro J-11) e 14 navi "hanno condotto un'operazione aria-mare nell'area circostante della Repubblica di Cina", il nome ufficiale di Taiwan. Lo si legge in una nota, in merito al terzo giorno di esercitazione delle forze armate cinesi.  

13:08 06 Ago

Trump attacca Pelosi: "La visita a Taiwan un assist a Pechino"

A criticare Nancy Pelosi per la sua visita a Taiwan c'è anche l'ex presidente Donald Trump che usa toni sprezzanti e sarcastici nei confronti della Speaker della Camera. "Che ci faceva a Taiwan?", ha chiesto provocatoriamente il tycoon ai suoi sostenitori durante un raduno in Wisconsin. "Era il sogno della Cina, ha dato alla Cina una scusa" per provocare un'escalation, ha aggiunto Trump. 

11:59 06 Ago

Il presidente delle filippine Marcos a Blinken 'la nostra alleanza è forte'

 La situazione geopolitica instabile e le ricadute della visita a Taiwan della speaker della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi sottolineano l'importanza delle relazioni tra Usa e Filippine. Lo ha detto il presidente Ferdinand Marcos J. incontrando il segretario di Stato Antony Blinken al palazzo presidenziale di Manila. Blinken è il più alto funzionario americano a recarsi nelle Filippine dall'insediamento di Marcos, figlio del defunto uomo forte che Washington aiutò a fuggire in esilio alle Hawaii dopo una rivolta del "potere popolare" del 1986. Ha assicurato a Marcos che gli Usa avrebbero onorato gli impegni del loro patto di difesa comune vecchio di decenni. "L'alleanza è forte e credo possa diventare ancora più forte - ha detto Blinken a Marcos, secondo i media locali -. Ci impegniamo a rispettare il trattato di difesa reciproca, ci impegniamo a lavorare con le Filippine su sfide condivise".  La visita di Blinken è avvenuta tra tensioni crescenti nell'area con le manovre militari su vasta scala della Cina intorno a Taiwan in risposta alla visita di Pelosi, che la Cina considera il suo territorio sovrano. Marcos ha detto che il viaggio di Pelosi “ha appena dimostrato l'intensità di quelle tensioni. ”Siamo stati a quel livello per un bel po', ma ci siamo un po' abituati all'idea".  Blinken ha poi tenuto un incontro virtuale con il ministro degli Esteri filippino, Enrique Manalo, in fase in ripresa dal Covid-19, Manalo ha detto che Washington è "un importante alleato, partner e amico", ma ha anche sottolineato la necessità che prevalga la calma con le turbolenze di Taiwan. "Le Filippine continuano a guardare alle grandi potenze per aiutare a calmare le acque e mantenere la pace", ha osservato Manalo, per il quale "non possiamo permetterci un'ulteriore escalation delle tensioni nella regione". 

10:12 06 Ago

Secondo la France Press le esercitazioni militari cinesi dovrebbero durare fino a domenica mattina

La Cina sarebbe intenzionata a continuare le esercitazioni militari nello stretto di Taiwan come ritorsione per la visita della speaker del Congresso Usa Nancy Pelosi sull'isola. Taiwan torna ad accusare Pechino. La France Presse scrive che questi movimenti militari dovrebbero durare fino a domenica mattina.

09:31 06 Ago

Taiwan. Cina: apprezzamento per la posizione della Russia

La Cina ha espresso apprezzamento per il sostegno della Russia, dopo le tensioni che si sono avviate tra Pechino e Washington per il viaggio della speaker del Congresso Usa Nancy Pelosi a Taiwan. Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha incontrato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov venerdì a margine delle riunioni a Phnom Penh dell'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (Asean). "Wang Yi ha delineato in modo completo la posizione giustificata della Cina sulla questione di Taiwan e ha elogiato il fatto che la Russia in primo luogo abbia riaffermato il suo forte sostegno al principio di 'Una Cina' e si sia opposto a qualsiasi azione che violi la sovranità e l'integrità territoriale della Cina", ha dichiarato il ministero, ripreso dall'agenzia russa Ria. Wang ha aggiunto che la posizione di Mosca ha dimostrato un alto livello di cooperazione strategica tra Cina e Russia.

08:22 06 Ago

Taiwan, rilevati 4 droni intorno all'isola di Kinmen

L'esercito di Taiwan ha riferito che le sue che le sue unità sull'isola principale di Kinmen e in quelle vicine hanno rilevato quattro piccoli aerei senza pilota, al largo della costa durante la notte di venerdì. I quattro droni sono stati avvistati mentre sorvolavano Kinmen, Lieyu e l'isolotto di Beiding, secondo il Kinmen Defense Command. In risposta, l'esercito ha sparato razzi di avvertimento per respingere i droni, che si ritiene siano azionati dall'Esercito di liberazione del popolo cinese (Pla).  Kinmen, nota anche come Quemoy, è un gruppo di isole amministrate dalla Repubblica di Cina (nome ufficiale diTaiwan), è distante appena 10 chilometri a est della città di Xiamen, nella provincia cinese del Fujian. 

08:18 06 Ago

Taiwan: Panetta, 'alla Cina bisogna rapportarsi da una posizione di forza'

 "Da lungo tempo camminiamo su una linea sottile riguardo Taiwan, sin da quando abbiamo dichiarato la 'politica dell'unica Cina', ma con accordi e altri passi abbiamo anche chiarito  che intendiamo appoggiare Taiwan" e "alla luce delle minacce del presidente Xi nei confronti di Taiwan e dopo quello che ha fatto a  Hong Kong, è importante che gli Stati Uniti esprimano il loro  sostegno". Lo dice al Corriere della Sera Leon Panetta, ex capo della  Cia e poi del Pentagono, secondo il quale "non c'erano alternative per la speaker Nancy Pelosi" perché una volta che l'intenzione di recarsi  a Taiwan "era diventata pubblica se avesse deciso di non andare" o "se l'amministrazione l'avesse convinta a non farlo, sarebbe sembrata  debole rispetto alla Cina". "Nessuno vuole la guerra su Taiwan, ma è importante sottolineare che è una democrazia e non dobbiamo permettere che la Cina la intimidisca - afferma - Non significa che non vogliamo il dialogo con la Cina: ci  sono aree in cui è nel nostro interesse. Ma alla Cina bisogna  rapportarsi da una posizione di forza"

08:00 06 Ago

Usa: chiusura canali cooperazione da Cina "irresponsabile"

La sospensione dei canali di cooperazione con gli Usa su clima e difesa deciso dalla Cina è "irresponsabile". Lo ha denunciato il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, in visita in Asia. Il capo della diplomazia americana ha poi avvertito che l'uscita di Pechino dal dialogo sui cambiamenti climatici potrebbe avere conseguenze "durature" per il futuro della regione e del pianeta. Ieri, la Cina ha annunciato sanzioni contro la speaker della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, per la visita a Taiwan e ha sospeso la cooperazione con gli Stati Uniti su otto dossier, tra cui gli incontri nel campo della Difesa e la cooperazione sul clima.

07:59 06 Ago

Taiwan: trovato morto funzionario a vertici produzione missili

Il vice capo dell'unità di ricerca e sviluppo del ministero della Difesa di Taiwan, Ou Yang Li-hsing, èstato trovato morto questa mattina in una stanza d'albergo nel Sud di Taiwan, secondo l'agenzia ufficiale taiwanese Central News Agency (Cna). Cinquantasette anni, Ou Yang lavorava al National Chung-Shan Institute of Science and Technology appartenente all'esercito. Le autorità, secondo i media locali, stanno indagando sulle cause e le circostanze della morte. Ou Yang era in viaggio d'affari nella contea meridionale di Pingtung, ha riferito la Cna, aggiungendo che il funzionario aveva assunto l'incarico di supervisionare vari progetti di produzione missilistica, all'inizio di quest'anno. Il National Chung-Shan Institute of Science and Technology sta lavorando sul raddoppio della capacità di produzione annuale di missili per contrastare la crescente minaccia militare della Cina.

06:48 06 Ago

Tump attacca Pelosi, cosa è andata a fare a Taiwan?

"Cosa è andata a fare a Taiwan? Per complicare le cose?". Ha esordito così Donald Trump, aprendo il comizio a Waukesha, Wisconsin, riferendosi al viaggio della Speaker della Camera, Nancy Pelosi, a Taiwan. La visita ha scatenato la reazione della Cina.

06:32 06 Ago

Nord Corea: Pyongyang attacca Pelosi, visita al confine 'ostile'

La Corea del Nord ha criticato attraverso i suoi media ufficiali la visita effettuata giovedi dalla Presidente della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, al confine intercoreano, che ha definito "ostile". In una dichiarazione riportata sabato dall'agenzia di stampa statale KCNA, il portavoce del ministero degli Esteri Jo Yong-Sam ha accusato Pelosi di "alimentare l'atmosfera di confronto" contro Pyongyang dopo aver "distrutto la pace e la stabilità regionale con la sua visita a Taiwan". Durante il suo soggiorno a Seul, Pelosi ha parlato di "rafforzamento ed espansione della deterrenza" contro la Corea del Nord e si è recata al confine demilitarizzato, che Pyongyang considera "una manifestazione della politica ostile dell'attuale amministrazione statunitense", secondo il portavoce. 

06:26 06 Ago

Taiwan accusa: la Cina ha simulato attacchi contro l'isola

Il ministero della Difesa di Taipei ha affermato che la Cina ha simulato attacchi contro Taiwan, nel terzo giorno di esercitazioni militari su vasta scala intorno all'isola. Sono stati rilevati, prosegue, diversi caccia e navi dell'Esercito popolare di liberazione "intorno allo Stretto", con alcuni che "hanno attraversato la linea mediana" in una azione di "possibile attacco simulato". Le forze armate della Repubblica di Cina, il nome ufficiale di Taiwan, hanno utilizzato, si legge in una nota, "trasmissioni di allerta, aerei, navi militari di pattuglia e sistemi missilistici terrestri in risposta a questa situazione".