Regno Unito

Il solenne addio ad Elisabetta II. La sovrana sepolta nella cappella di San Giorgio a Windsor

La Regina è stata inumata accanto all'amato consorte Filippo, nel corso di una cerimonia familiare privata, dopo i memorabili funerali nell'abbazia di Westminster a Londra. Deposti i simboli del potere regale
Il solenne addio ad Elisabetta II. La sovrana sepolta nella cappella di San Giorgio a Windsor
(ApPhoto)
Re Carlo II e il Lord Chamberlain Baron Parker che rompe la sua bacchetta d'ufficio, segnando la fine del suo servizio al sovrano, durante la cerimonia per la Regina Elisabetta II alla Cappella di San Giorgio, Castello di Windsor, Inghilterra

Il commosso omaggio dei sudditi e la partecipazione dei leader mondiali alle esequie di Stato per la sovrana che ha regnato sui britannici per oltre 70 anni 

23:57 19 Set

Il post twitter della famiglia reale: "Possano i voli degli angeli cantarti al tuo riposo"

Dopo la sepoltura di Elisabetta, l'account Twitter ufficiale della famiglia reale ha pubblicato una fotografia della  regina che cammina in un campo di erica, corredata dal verso shakespeariano citato da re Carlo III nel discorso televisivo fatto  dopo la morte della madre. "Possano i voli degli angeli cantarti al  tuo riposo. In amorevole memoria di Sua Maestà la Regina. 1926-2022",  si legge nel post.

23:55 19 Set
22:55 19 Set

Continua il tributo a Elisabetta II al Green Park, aperto tutta la notte

Un tappeto di fiori, e adesso anche candele accese, per il tributo floreale ad Elisabetta II che occupa una vasta area di Green Park e che resta accessibile nella notte. E' ancora infatti aperto al pubblico 24 ore su 24, e i visitatori continuano ad affluire. Ci sono file su file di mazzi di fiori, con piccoli omaggi, lettere, pensieri, disegni e bandiere, dedicati alla sovrana scomparsa l'8 settembre, di cui oggi si sono tenuti i funerali di Stato a Londra, seguiti dalla sepoltura a Windsor. 

21:43 19 Set

La Regina Elisabetta II sepolta nella cappella di San Giorgio a Windsor

La regina Elisabetta II è stata sepolta nella cappella di San Giorgio, annessa al castello di Windsor, nel corso di una cerimonia privata a cui hanno preso parte re Carlo III e i membri più stretti della famiglia reale britannica. La sovrana riposa in una piccola cappella della chiesa, la King George VI Memorial Chapel, a fianco del principe consorte Filippo e vicino al padre Giorgio VI, alla regina Madre e alla sorella, la principessa Margaret. Secondo i media sulla lastra di marmo della tomba appare la scritta: "Elizabeth II 1926-2022". La funzione privata, presieduta dal decano di Windsor, si è svolta dopo i solenni funerali di Stato.  

20:44 19 Set

Carlo II e i reali di nuovo nella cappella di San Giorgio per la sepoltura di Elisabetta II con una cerimonia privata

Re Carlo III e altri membri della famiglia reale si sono recati in questi minuti nella cappella di San Giorgio nel castello di Windsor per una cerimonia privata, durante la quale la regina Elisabetta II verrà sepolta nella cappella memoriale di Giorgio VI (che si trova all'interno di St. George), a fianco del marito Filippo. Buckingham Palace non ha voluto rivelare i dettagli di questa cerimonia, definendola "un'occasione familiare profondamente personale". L'evento, ricorda la Bbc, non viene trasmesso in televisione e i media non sono presenti.

18:11 19 Set

Re Carlo e Camilla lasciano cappella S. Giorgio

Re Carlo III e la regina consorte Camilla hanno lasciato la cappella di San Giorgio nel castello di Windsor al termine della cerimonia religiosa per la regina Elisabetta II. Più tardi, intorno alle 20.30 ora italiana, è attesa la sepoltura della sovrana, in forma privata.

17:54 19 Set

Il feretro della Regina è stato calato nella cripta

Lentamente la bara della Regina è stata calata nella cripta dove si terrà più tardi una cerimonia privata. Subito dopo si è udito per l'ultima volta il suono della cornamusa che sovente svegliava la Regina in tutte le sue residenze, già udito anche al termine dei funerali solenni nell'Abbazia di Westminster. 

17:59 19 Set

Il Lord ciambellano rompe il bastone del comando

La "seconda era elisabettiana" è terminata simbolicamente quando il Lord Ciambellano, Andrew Parker, una delle figure più importanti della Casa reale, ha rotto il 'bastone del comando' e lo ha messo sulla bara della defunta regina. Poco prima, il gioielliere della casa reale aveva rimosso dalla bara lo scettro, il globo e la preziosa corona imperiale.

17:46 19 Set

Posti sull'altare i tre simboli della Regina

I tre simboli della sovrana posti sulla bara sono stati spostati sull'altare. Si tratta del globo d'oro che simboleggia il ruolo della monarca quale 'difensore della fede', della corona imperiale, d'oro e tempestata con 2.868 diamanti, 17 zaffiri, 11 smeraldi, 269 perle e 4 rubini tra i quali alcune gemme leggendarie, e dello scettro, del 1661, che incorpora invece il diamante Cullinan I, il secondo più grande del mondo. È la prima volta che la sovrana si separa dai suoi gioielli.

17:42 19 Set

Il decano di Windsor: "Seguirne l'esempio"

"In un mondo rapido e spesso travagliato la sua presenza serena e dignitosa ci ha dato fiducia per affrontare il futuro come ha fatto lei, con coraggio e speranza. Con cuore grato, riflettiamo su questi e molti altri modi in cui la sua lunga vita e' stata una benedizione per noi. Preghiamo che Dio ci dia la grazia di onorare la sua memoria seguendo il suo esempio". Queste le parole usate dal decano di Windsor, David Conner, nella cerimonia di commiato per la regina Elisabetta II nella cappella di San Giorgio.

17:22 19 Set

Cerimonia religiosa per la Regina nella cappella di St George

Le spoglie della regina Elisabetta hanno raggiunto la cappella di St George, annessa al castello di Windsor, per una breve cerimonia di suffragio officiata dal reverendo David Conner, rettore della complesso religioso locale prima della sepoltura. Dentro ci sono 800 ospiti scelti, fuori - con militari e collaboratori della casa reale - la pony Emma e alcuni cani Welsh Corgie cari a Sua Maestà. Il cerimoniale liturgico finale segue nei dettagli le volontà di Elisabetta: previsto anche il canto d'un inno della tradizione ortodossa,  Russian Kontakion of the Departed, scelto dall'amato consorteFilippo per il proprio funerale nel 2021. 

17:33 19 Set

Il pony Emma davanti al Castello di Windsor

Il feretro della regina Elisabetta ha raggiunto in solenne processione il castello di Windsor, luogo della sua ultima sepoltura. Accanto ai reparti militari e allo staff reale allineati per accoglierla, c'è anche il pony Emma, schierato da un responsabile delle stalle di corte.

Il pony Emma davanti al Castello di Windsor Ap
Il pony Emma davanti al Castello di Windsor
16:59 19 Set

L'arrivo nel Castello di Windsor

Il feretro della regina Elisabetta II è arrivato al castello di  Windsor con una terza processione. Alla Cappella di San Giorgio, si terrà un ulteriore servizio funebre. Il feretro è seguito, affiancato e preceduto da membri delle forze armate. Il re e la famiglia reale si sono uniti alla processione davanti al Castello. Alla cerimonia religiosa prendono parte, oltre alla famiglia reale, alcune teste coronate europee e ex primi ministri fra cui il laburista Tony Blair e consorte.

16:23 19 Set

Applausi e lanci di fiori al passaggio del feretro

Lungo il tragitto verso il castello di Windsor, il feretro è stato accolto dagli applausi della folla e dal lancio di fiori, una tradizione nel Regno dopo i funerali di popolo della principessa Diana, 25 anni fa.

16:11 19 Set

Il feretro è arrivato a Windsor

Il feretro della Regina è arrivato a Windsor dove è prevista una terza processione prima di una seconda cerimonia religiosa alle 16 ora locale prima della sua tumulazione nella cappella di San Giorgio accanto all'amato consorte, il duca di Edimburgo. Re Carlo III e gli altri membri della famiglia reale seguono il carro funebre in auto.

14:36 19 Set

Il feretro in viaggio verso Windsor

Davanti alla famiglia reale al completo, a Wellington Arch, il feretro della Regina è stato caricato sul carro funebre che lo porterà a Windsor, luogo di sepoltura, mentre risuonano le note dell'Inno.

14:27 19 Set

L'omaggio dello staff di Buckingham Palace

Quando il feretro della regina Elisabetta II è passato davanti a Buckingham Palace, il personale del palazzo, schierato sull'attenti, ha reso un commovente omaggio alla bara della sovrana.

14:26 19 Set

Nel corteo anche l'infermiera del primo vaccino anti Covid

Fra le persone che stanno prendendo parte al corteo funebre ci sono anche dei rappresentanti del servizio sanitario nazionale e fra questi Mary Parsons, che l'8 dicembre 2020 ha inoculato uno dei primi vaccini anti-Covid-19 al mondo.

14:11 19 Set

Folla straripante lungo il Mall

Una folla straripante e silenziosa, ai lati della strada, attende il passaggio simbolico lungo il Mall, il vialone alberato che conduce a Buckingham Palace, dell'ultimo corteo funebre a piedi che accompagna il feretro della regina Elisabetta. Prima di raggiungere il Mall, addobbato con le bandiere dell'Union Jack, il feretro ha attraversato il cortile di Horse Guards Parade, nel complesso di St James Palace: cuore della parata di Trooping the Colour, coincisa per decenni con la celebrazione ufficiale dei compleanni di Elisabetta II, a giugno.

14:10 19 Set
Il feretro in processione Getty Images
Il feretro in processione
13:33 19 Set

Il feretro in processione da Westminster a Wellington Arch

La bara della regina Elisabetta II ha lasciato l'abbazia di Westminster a Londra. Il feretro viene portato in processione fino a Wellington Arch, a Hyde Park Corner, per poi essere trasportato al castello di Windsor.

13:17 19 Set

Il feretro lascia l'Abbazia

Il suono di una cornamusa, seguito dalle note dell'organo della storica abbazia, ha accompagnato l'uscita in corteo dei celebranti e dei concelebranti. La bara è stata quindi ripresa a spalla da un picchetto d'onore della Royal Guard seguito lungo la navata a passo cadenzato e solenne da Carlo III e dagli altri reali disposti secondo l'ordine cerimoniale. Ora è prevista un'ulteriore processione del feretro nel cuore di Londra fino a Wellington Arch. Cui seguirà i ltrasferimento in auto fino al castello di Windsor, fuori dalla capitale britannica, luogo di sepoltura.

13:01 19 Set

L'inno nazionale chiude i funerali

Dopo i due minuti di silenzio, l'inno nazionale, cantato nell'Abbazia e fuori, lungo le strade dai sudditi, seguito dal suono delle cornamuse, chiude i funerali. L'inno nazionale del Regno Unito è stato suonato nella sua nuova versione con 'God save the king' anziché 'God save the queen'. La versione che è stata suonata - riportano i media locali - è stata composta da Gordon Jacob nel 1953 per l'incoronazione di Elisabetta. Durante l'inno re Carlo III ha fissato la bara della madre.

12:58 19 Set

Due minuti di silenzio

L'omaggio ai caduti ha dato il via a due minuti di silenzio in tutto il Regno Unito. Prima, la benedizione dell'assemblea da  parte del reverendo David Hoyle ha chiuso il solenne rito religioso, seguito da uno squillo di trombe.

12:56 19 Set

Re Carlo III commosso

Il volto triste e gli occhi rossi di commozione. Il primogenito e successore della sovrana appare molto emozionato, come i suoi fratelli, mentre segue assorto il rito, recitando le preghiere e gli inni secondo le indicazioni del libretto della liturgia. Commossa anche la regina consorte Camilla.

12:43 19 Set

Arcivescovo di Canterbury: "Chi al servizio del Paese più di lei"

"Al suo 21esimo compleanno, la regina Elisabetta II, promise di servire il Paese e il Commonwealth, raramente una promessa è stata meglio mantenuta". Così l'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, nell'elegia funebre alle esequie di Elisabetta II. "Era gioiosa. Presente a tanti, e ha toccato tantissime vite". Welby ha anche ricordato il 'We'll Meet Again' (Ci incontreremo di nuovo) che la sovrana indirizzò in un messaggio ai sudditi nel pieno del lockdown per la pandemia di Covid, ribadendolo ora in nome della fede nell'aldilà. Prima del suo sermone, la premier britannica LizTruss aveva letto un brano dal Vangelo di Giovanni sulla promessa fatta da Gesù Cristo ai suoi discepoli di un posto nei cieli.

12:43 19 Set

Alle esequie lo stesso inno delle nozze nel 1947

Al termine della seconda lettura il coro ha intonato un inno cantato al matrimonio dell'allora principessa Elisabetta e del tenente Filippo Mountbatten nel 1947: "Il Signore è il mio pastore, non voglio", basato sul Salmo 23. Il salmo e l'inno sono famosi per le parole: "Sì, sebbene io cammini attraverso l'oscura valle della morte, tuttavia non temerò alcun male; poiché tu sei con me, e la tua verga e il tuo bastone mi confortano ancora". La regina ha perso l'amato marito nell'aprile dello scorso anno dopo oltre 70 anni di matrimonio.

12:40 19 Set

Liz Truss legge un brano del Vangelo

La premier britannica Liz Truss ha letto un brano dal Vangelo di Giovanni sulla promessa fatta da Gesù Cristo ai suoi discepoli di un posto nei cieli. La baronessa Scotland, segretaria generale del Commonwealth, ha letto la prima tratta da una lettera di San Paolo ai Corinzi, omaggio alla vita di devozione e servizio della defunta sovrana alla famiglia delle nazioni.

12:39 19 Set

Un biglietto scritto a mano da Re Carlo III sulla bara

Sulla bara della regina Elisabetta II, coperta dallo stendardo reale, c'e' una corona di fiori raccolti in alcune delle residenze reali, Buckingham Palace, Clarence House e Highgrove. Ma c'è anche un messaggio personale del nuovo monarca, scritto a mano.

12:28 19 Set

Decano di Westminster: "Gratitudine e ammirazione"

"Gratitudine e ammirazione" per la  regina. Queste le parole usate dal decano di Westminster, David Hoyle, per ricordare Elisabetta. "Con gratitudine ricordiamo il suo impegno incrollabile per una chiamata così alta per tanti anni come regina e capo del Commonwealth - ha detto il decano -  Con gratitudine lodiamo Dio per il suo costante esempio di fede e  devozione cristiana. Con ammirazione ricordiamo il suo senso del  dovere e la sua dedizione al suo popolo. Con gratitudine lodiamo Dio  per il suo costante esempio di fede e devozione cristiana. Con affetto ricordiamo il suo amore per la famiglia e il suo impegno per le cause  che le stavano a cuore. Ora, in silenzio, ricordiamo nei nostri cuori  e nelle nostre menti i molti motivi di ringraziamento"

12:20 19 Set

Il primo inno e la liturgia

Il reverendo David Hoyle ha aperto la liturgia dopo il canto di un primo inno solenne, ricordando con la voce rotta dall'emozione il valore simbolico dell'abbazia di Westminster nella lunga vita di Elisabetta II: che qui fu unita in matrimonio con il principe Filippo ancora da principessa ereditaria nel 1947 (inaugurando quella che sarebbe stata un'unione durata 73 anni); e sempre qui fu incoronata solennemente regina nel giugno del 1953, poco più di un anno dopo essere salita sul trono britannico alla morte di suo padre, re Giorgio VI. Il primo inno "The day thou gavest, Lord, is ended", fu cantato anche alle celebrazioni del Giubileo di Diamante della regina Vittoria nel 1897.

12:09 19 Set

È iniziata la cerimonia di addio alla Regina

Il feretro della regina Elisabetta II è stato portato a spalla da un picchetto d'onore della Royal Guard all'interno dell'abbazia di Westminster. Ha così inizio il solenne funerale di Stato della sovrana che ha regnato per 70 anni, più di chiunque altro, sul trono del Regno Unito e che è morta l'8 settembre a 96 anni di età.

12:03 19 Set
11:57 19 Set

Il corteo funebre è arrivato all'Abbazia di Westminster

Il corteo funebre che trasporta la bara della regina Elisabetta II è arrivato alla Porta Ovest dell'Abbazia di Westminster. Nel silenzio rotto dai rintocchi a lutto è stato portato all'interno.

11:49 19 Set

Il feretro scortato dal Re

Il feretro della regina Elisabetta è uscito da Westminster Hall in direzione dell'abbazia di Westminster. Sulla bara la corona imperiale, il globo e lo scettro. Il feretro è scortato da 142 marinai. In testa alla processione, al suono delle cornamuse, seguono la bara il Re Carlo III con i figli William e Harry e i fratelli Anna, Edoardo e Andrea. Andrea e Harry sono in abiti civili.

11:48 19 Set
Re Carlo III scorta il feretro Rainews
Re Carlo III scorta il feretro
11:44 19 Set

Il feretro in corteo verso l'Abbazia

Il feretro della Regina è stato posato sull'affusto di cannone mentre suonano le campane a lutto. È avvolto nello stendardo reale. Sopra la bara sono poggiati la corona, lo  scettro e il globo oltre a una corona di fiori composta assemblando piante provenienti dai giardini di Buckingham Palace, Clarence House e Highgrove House. A guidare la processione funebre ci sono circa 200 suonatori di cornamusa e tamburi dei reggimenti scozzesi e irlandesi, la Brigata di Gurkhas e la RAF.

11:40 19 Set
11:40 19 Set

Re Carlo III con William e Harry a Westminster Hall

Re Carlo III è accompagnato dai figli William e Harry.

11:38 19 Set

Aperto il varco di Hyde Park

Le strade vicino a Buckingham Palace sono state riaperte e una folla di persone ha iniziato a sciamare verso Hyde park nella speranza di trovare ancora un posto sul prato davanti ai maxi schermi che trasmettono in diretta il funerale di Elisabetta II. A Hyde park corner terminerà il corteo che dopo la cerimonia porterà il feretro della regina lungo i viali della capitale.

11:38 19 Set

In marcia i reparti d'onore

Sono in marcia i primi reparti militari d'onore che scorteranno il feretro della sovrana dalla camera ardente nella Westminster Hall all'abbazia di Westminster.

11:34 19 Set

È arrivata la delegazione cinese

È entrata nell'abbazia di Westminster la delegazione cinese invitata ai funerali della regina Elisabetta, guidata dal vice presidente Wang Qishan. I membri della delegazione indossano mascherine anti Covid con la bandiera cinese, riferisce la Bbc.

11:01 19 Set
11:21 19 Set

Truss e Johnson nell'Abbazia

La premier britannica Liz Truss è arrivata all'Abbazia di Westminster dove ha preso posto accanto al leader laburista Sir Keir Starmer. È arrivato anche l'ex premier Boris Johnson

11:17 19 Set

Migliaia lungo il Mall, chiusi i punti di osservazione

Migliaia di persone sono accalcate lungo The Mall, nel centro di Londra, il lungo viale dove passerà il feretro della regina Elisabetta II, molti sono accampati sin da ieri sera. Intanto le autorità municipali hanno fatto sapere che tutte le aree di osservazione pubblica per il corteo funebre della regina sono piene.

11:08 19 Set
11:01 19 Set

La metro di Parigi omaggia la Regina Elisabetta

La metropolitana di Parigi rende omaggio alla regina Elisabetta e - nel giorno del suo funerale - cambia il nome, per un giorno, alla stazione dedicata al nonno, George V.  Per oggi si chiamerà Elizabeth II. L'azienda dei trasporti parigina RATP, ha provveduto ieri sera ad affiggere nuove targhe temporanee al posto di tre di quelle abituali. La stazione Georges V è situata nei pressi dell'omonima ed elegante avenue, anch'essa intitolata al sovrano che regnò sulla Gran Bretagna dal 1910 al 1936.

Vedi anche: La Metro di Parigi cambia nome per un giorno

10:55 19 Set

Stimati 4,1 mld di telespettatori per i funerali

Il solenne funerale di Stato della regina Elisabetta potrebbe diventare la trasmissione televisiva più vista di tutti i tempi, con 4,1 miliardi di spettatori. La stima, da confermare, è stata rilanciata da numerosi tabloid britannici.

10:51 19 Set

Il figlio della regina Camilla è arrivato a Westminster

Tom Parker Bowles, figlio della regina consorte Camilla ha preso posto nell'Abbazia di Westminster. Sono entrati anche i politici britannici

10:37 19 Set

Primi rintocchi di campane in onore di Elisabetta II

Fino alla cerimonia funebre, alle 11 locali, le 12 in Italia, le campane suoneranno ogni minuto per 96 volte, quanti erano gli anni della regina scomparsa. Il martello del Big Ben, la campana più grande della torre dell'orologio St. Stephen del palazzo di Westminster, è coperto da uno spesso cuscinetto di pelle per attutire i suoi colpi e acquisire un tono più cupo.

10:17 19 Set

Mattarella e la figlia Laura verso Westminster

Abito nero per Sergio Mattarella, tailleur nero e filo di perle per la figlia Laura. Il presidente della Repubblica è diretto all'Abbazia di Westminster dove si terranno i funerali della regina Elisabetta II.

10:34 19 Set

L'ultima persona a porgere omaggio al feretro della Regina

Chrissy Heerey, membro in servizio della Raf, è l'ultima persona ad aver reso omaggio alla regina Elisabetta nella camera ardente. "Non potevo credere di essere lì. Mi sono sentita molto onorata per aver avuto l'opportunità di poter andare a vederla e dirle il mio addio", ha detto. Sima Mansouri, la penultima persona a vedere il feretro della regina, ha detto che con Heerey saranno "amiche per sempre" dopo essersi conosciute in coda.

10:33 19 Set

Guasto elettrico: treni sospesi a Paddington

I servizi ferroviari nella stazione londinese di Paddington sono stati sospesi, interrompendo gli spostamenti in treno di migliaia di sudditi che stanno tentando di raggiungere Londra o Windsor per vedere i solenni funerali di Stato della regina Elisabetta. Tutte le linee tra la stazione nell'ovest di Londra e Reading sono bloccate a causa di un guasto ai cavi elettrici, ha comunicato questa mattina la compagnia ferroviaria Great Western Railway. E' stato anche sospeso il servizio Heathrow Express che collega l'aeroporto a Londra.

10:15 19 Set

La Borsa di Londra è chiusa per lutto

Chiusa per lutto la Borsa di Londra, nel giorno in cui si celebrano i funerali della Regina Elisabetta. "Il  giorno del funerale di Sua Maestà la Regina, la Borsa di Londra resta  chiusa alle negoziazioni'', si legge in una nota. Chiuse anche altre diverse attività oggi, mentre i mercati di altri paesi del Commonwealth prevedono di ricordare la morte della monarca con chiusure nei prossimi giorni.

09:31 19 Set

Atteso un milione di persone in una Londra super blindata

L'ultimo addio a Elisabetta Ap
L'ultimo addio a Elisabetta
09:10 19 Set

Aperte le porte dell'Abbazia di Westminster

I leader del mondo iniziano a prendere posto nell'Abbazia di Westminster. Ci saranno 500 fra capi di stato e dignitari.

Vedi anche: Presenti oltre 500 capi di Stato, dignitari e re

07:54 19 Set

Chiusa la camera ardente

Le porte di Westminster Hall sono state chiuse ufficialmente al pubblico alle 6:30 locali, le 7:30 in Italia. Finisce dunque il lungo omaggio del popolo alla regina Elisabetta II, il cui feretro sarà trasferito all'Abbazia di Westminster, dove alle 11 locali (le 12 in Italia) avrà luogo il funerale di Stato. Dalle 8 (le 9 italiane) però i circa 2.000 ospiti attesi alle esequie potranno ancora rivolgere l'ultimo saluto alla defunta sovrana prima del trasferimento su una carrozza, previsto alle 10:44 locali.

Vedi anche: I funerali ora per ora

07:36 19 Set

I principi George e Charlotte ai funerali

Ci saranno anche i principi George e la principessa Charlotte, i figli di Kate e Williams, ai funerali di Elisabetta II. Non dovrebbero partecipare alle esequie ma cammineranno dietro ai genitori quando entreranno nell'abbazia di Westminster nella processione dietro al feretro della regina. Lo anticipa la stampa britannica, sciogliendo un nodo di cui si era parlato nelle ultime e ore, ovvero la presenza dei principi, secondo e terza nella linea di successione al trono, ai funerali della bisnonna, che i piccoli chiamavano 'gan gan,'. Si calcola che George, 9 anni e Charlotte, 7, che porta il nome del nonno dieventato re, saranno le presenza più giovane ad un evento di tale importanza della famiglia reale. 

08:52 19 Set

Il messaggio di Re Carlo III: "Grazie"

A poche ore dall'ultimo saluto alla regina Elisabetta, il re Carlo III ha diffuso un messaggio di ringraziamento per i tanti messaggi di cordoglio ricevuti dopo la morte della madre, avvenuta l'8 settembre. "Negli ultimi dieci giorni, io e mia moglie siamo stati così profondamente commossi dai tanti messaggi di cordoglio e di sostegno che abbiamo ricevuto da questo paese e da tutto il mondo - ha scritto nel messaggio diffuso da Buckingham Palace - mentre ci prepariamo a rivolgerle il nostro ultimo saluto, volevo semplicemente cogliere questa occasione per dire grazie a tutte queste persone che sono state di sostegno e di conforto per la mia Famiglia e per me in questo momento di dolore".

06:40 19 Set

Gli appuntamenti della giornata

Ore 6.30 locali (7.30 in Italia), si chiude l'omaggio al feretro della sovrana a Westminster Hall, nel cuore di Londra, dove migliaia di persone hanno fatto lunghe file per 4 giorni per rendere omaggio a Elisabetta II.

Ore 8.00, le porte dell'abbazia di Westminster si aprono per l'ingresso degli ospiti prima del funerale alle 11. Sono attesi capi di Stato da tutto il mondo, alti politici britannici ed ex primi ministri, membri di famiglie reali di tutta Europa, dal re Filippo e la regina Matilde del Belgio al re spagnolo Felipe e la regina Letizia.

Ore 10.44, la bara della regina viene trasportata dalla Westminster Hall all'abbazia di Westminster sulla State Gun Carriage della Royal Navy, trainata da 142 marinai. La carrozza è stata usata l'ultima volta nel 1979 per il funerale dello zio del principe Filippo, Lord Mountbatten, e in precedenza per il padre della regina, Giorgio VI, nel 1952. I membri della famiglia reale, tra cui re Carlo e i suoi figli, il principe William e il principe Harry, seguiranno il corteo, guidato dai flauti e dai tamburi dei reggimenti scozzese e irlandese, membri della Royal Air Force e dei Gurkha. Il percorso sarà delimitato dalla Royal Navy e dai Royal Marines e una guardia d'onore sarà in piazza del Parlamento, accompagnata da una banda dei Royal Marines.

Ore 11, inizia all'abbazia di Westminster il funerale di stato. Il servizio sarà condotto dal decano di Westminster David Hoyle, con l'arcivescovo di Canterbury Justin Welby che terrà il sermone. La premier Liz Truss terrà una lettura.- Ore 11.55, verso la fine del funerale suonerà the Last Post, un breve campanello, seguito da due minuti di silenzio nazionale. L'inno nazionale e un suono di cornamusa concluderanno il servizio verso mezzogiorno.

Ore 12.15, la bara della regina sarà accompagnata in una processione a piedi dall'abbazia di Westminster a Wellington Arch, all'Hyde Park Corner di Londra. Ai lati del percorso ci sarà personale militare e della polizia, il Big Ben suonerà a intervalli di un minuto mentre il corteo si muove lentamente per le strade della capitale. Colpi verranno sparati ogni minuto da Hyde Park. Il corteo, guidato dalla Royal Canadian Mounted Police, sarà composto da sette gruppi, ciascuno con la propria banda. Saranno coinvolti anche membri delle forze armate del Regno Unito e del Commonwealth. La regina consorte Camilla, la principessa del Galles Kate, la duchessa di Sussex Meghan e la contessa di Wessex Sophie si uniranno al corteo in auto.

Ore 13 circa, una volta a Wellington Arch, la bara sarà trasferita su un nuovo carro funebre per il suo ultimo viaggio al Castello di Windsor, abitato ininterrottamente da 40 monarchi per quasi mille anni. La regina Elisabetta ne ha fatto la sua casa permanente durante la pandemia di coronavirus.

Ore 15, il carro funebre dovrebbe arrivare per un corteo a piedi lungo la Long Walk del Castello di Windsor, il viale di 5 km sarà contornato da membri delle forze armate. Re Carlo e i membri della famiglia reale dovrebbero in seguito unirsi al corteo nel Quadrilatero del Castello di Windsor. Le campane suoneranno ogni minuto e dal castello verranno sparati colpi di arma da fuoco.

Ore 16, la bara entrerà nella Cappella di San Giorgio, scelta dalla famiglia reale per matrimoni, battesimi e funerali. È qui che il duca e la duchessa di Sussex, il principe Harry e Meghan, si sono sposati e dove si sono tenuti i funerali del defunto marito della regina, il principe Filippo. Alla presenza di circa 800 ospiti, un servizio funebre sarà tenuto dal decano di Windsor David Conner, con la benedizione dell'arcivescovo di Canterbury Justin Welby. Il servizio includerà tradizioni che simboleggiano la fine del regno di Elisabetta. La corona dello Stato imperiale, il globo e lo scettro verranno tolti dalla sommità della bara. Alla fine dell'ultimo inno, re Carlo depositerà sulla bara la bandiera dei granatieri, i più anziani delle guardie a piedi, che svolgono compiti cerimoniali per il monarca. Il Lord Ciambellano, ex capo dell'MI5, il barone Andrew Parker, 'spezzerà' la sua bacchetta e la metterà sulla bara. Lo schiocco del bastone segnerà la fine del suo servizio alla sovrana come suo ufficiale più anziano nella casa reale. La regina verrà quindi calata nella cripta reale e il suonatore di cornamusa del sovrano suonerà, prima di una benedizione e del canto 'God Save the King'. L'esibizione del suonatore di cornamusa a Windsor era stato richiesto personalmente dalla regina.

Ore 16.45, il servizio di commiato volgerà al termine, re Carlo e i membri della famiglia reale lasceranno la cappella.

Ore 19.30, durante una cerimonia familiare privata, la regina sarà sepolta insieme al suo defunto marito, il duca di Edimburgo, nella cappella commemorativa di re Giorgio VI, situata all'interno della Cappella di San Giorgio. Sulla lastra di marmo sarà inciso 'Elisabetta II 1926-2022'.

08:06 19 Set

La famiglia reale posta una foto della Regina

"In occasione del funerale di Sua Maestà la Regina, è stata diffusa una nuova fotografia. La foto è stata scattata in occasione del Giubileo di platino di Sua Maestà, il primo monarca britannico a raggiungere questo traguardo. Domani milioni di persone si riuniranno per commemorare la sua straordinaria vita". Lo scrive sui social network la famiglia reale inglese in un post in cui viene pubblicata una fotografia della regina Elisabetta II sorridente

06:40 19 Set

Le esequie

Le esequie della regina Elisabetta II, morta a 96 anni l'8 settembre, prevedono una cerimonia all'abbazia di Westminster con circa 2mila persone presenti, tra cui 500 tra capi di Stato e di governo e dignitari, un corteo e una processione militare attraverso Londra, una cerimonia finale di famiglia nel Castello di Windsor e la tumulazione nella Cappella di San Giorgio insieme al defunto marito, il principe Filippo.