Terza serata

Sanremo 2023, Mengoni guida la classifica generale davanti a Ultimo e Mr. Rain

Nella top five anche Lazza, quarto e Tananai. Scendono Colapesce Dimartino all'8° posto. Fuori per il momento Giorgia (decima), Elodie (nona) e Madame (sesta). Cugini di campagna solo 22esimi e Anna Oxa al 25° posto
Sanremo 2023, Mengoni guida la classifica generale davanti a Ultimo e Mr. Rain
Ansa
Sanremo2023 - 3a serata Amadeus, Paola Egonu e morandi

Nel frigo con Marco Mengoni, la videochiamata di Fiorello

Viva Rai2, su Rai1, omaggio a Morandi

Viva Rai 2, omaggio a Morandi Rai 1
Viva Rai 2, omaggio a Morandi

La classifica dopo tre sere

Sanremo2023 - 3a serata Top Five LaPresse
Sanremo2023 - 3a serata Top Five

Classifica dopo tre serate, in testa Mengoni

Al termine della terza serata della 73esima edizione del Festival di Sanremo, in testa alla gara c'è ancora Marco Mengoni, seguito però ora da Ultimo e Mr Rain, risalito dal 17esimo al terzo posto. La classifica, svelata in diretta dal direttore artistico Amadeus, è frutto della media tra i voti della sala stampa nelle prime due serate e quelli di questa sera, 50% televoto e 50% giuria demoscopica.
Ecco la classifica completa al termine della terza serata:
1. Mengoni
2. Ultimo
3. Mr Rain
4. Lazza
5. Tananai
6. Madame
7. Rosa Chemical
8. Colapesce Dimartino
9. Elodie
10. Giorgia
11. Coma_Cose
12. Gianluca Grignani
13. Modà
14. Paola e Chiara
15. LDA
16. Ariete
17. Articolo 31
18. Mara Sattei
19. Leo Gassmann
20. Colla Zio
21. Levante
22. Cugini di Campagna
23. gIANMARIA
24. Olly
25. Anna Oxa
26. Will
27. Shari
28. Sethu

La top five

1° Marco Mengoni

2° Ultimo

3° Mr. Rain

4° Lazza

5° Tananai

Alessandro Siani: “La felicità non è stare isolati in una stanza, per essere felice ti devi muovere”

Questa sera si ride con Alessandro Siani

Sanremo2023 - 3a serata Alessandro Siani raiuno
Sanremo2023 - 3a serata Alessandro Siani

Gué Pequeno canta il suo ultimo brano dal palco galleggiante

L'esibizione di Will

Will canta "Stupido", codice voto 28

Will con “Stupido”, si è piazzato 12° nella seconda serata mentre nella classifica generale è 25°. È uno dei sei emergenti scelti con “Sanremo Giovani”. Ha scritto da solo il testo di questa canzone per Sanremo, nostalgica e sentimentale, dove parla di un amore finito che lo ha lasciato perso ad annegare in una lacrima, incapace di voltare pagina. “E poi ti chiamo subito ma dubito che tu voglia rispondermi ora che non sei più parte di me”.

Will

Sanremo2023 - 3a serata Will GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Will

L'esibizione dei Modà

Modà cantano "Lasciami", codice voto 27

Modà con “Lasciami” hanno chiuso al 10° posto la seconda serata e in classifica generale sono al 21° posto. La depressione è il tema anche di questa canzone, lo stile quello di sempre di una band amata. "Ma che giorno è? È il primo giorno senza te. Ho bevuto il veleno e capito la parte peggiore di me". È il terzo Sanremo dei Modà da Big, il primo dopo 10 anni.

Modà

Sanremo2023 - 3a serata Modà GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Modà

L'esibizione di Gianmaria

Gianmaria canta "Mostro", codice voto 26

Gianmaria canta “Mostro” e parte, questa sera, dalla dodicesima posizione della prima esibizione e dal 22° posto in classifica generale. "Ma che ti sembro un mostro? Guarda che sono a posto che mi sono perso ero solo distratto da me". È il vincitore di Sanremo Giovani, è uno dei sei esordienti a Sanremo.

Gianmaria

Sanremo2023 - 3a serata gIANMARIA GETTYIMAGES
Sanremo2023 - 3a serata gIANMARIA

Il pallone di Paola Egonu per Amadeus

Sanremo2023 - 3a serata Amadeus, Paola Egonu-messaggio su Pallone raiuno
Sanremo2023 - 3a serata Amadeus, Paola Egonu-messaggio su Pallone

L'esibizione di Shari

Shari canta "Egoista", codice voto 25

Shari, dalla penultima posizione della classifica, canta “Egoista”. Viene da “Sanremo Giovani” con una canzone sui dubbi. "Forse vorrei una ragazza normale che mi guardi e sorrida mentre le scrivo canzoni d'amore. Forse vorrei un uomo che mi ascolti parlare dei problemi e dei posti in cui vorrei abitare". C'è anche Salmo tra gli autori della musica di questo brano. 

Shari

Sanremo2023 - 3a serata Shari GETTYIMAGES
Sanremo2023 - 3a serata Shari

Il selfie della terza serata

 Sanremo2023 - 3a serata Gianni Morandi e Amadeus LaPresse
Sanremo2023 - 3a serata Gianni Morandi e Amadeus

L'esibizione di Sethu

Sethu canta "Cause perse", codice voto 24

Parte dall'ultima posizione Sethu con una canzone intitolata “Cause perse”. Giovanissimo e inquieto come la canzone. "Se mi parli e sto per aria, se ho una testa di merda ma qua fuori è una guerra mollami almeno un momento e spiegami come si fa". 

Sethu

Sanremo2023 - 3a serata Sethu GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Sethu

L'esibizione di Ariete

Ariete

Sanremo2023 - 3a serata Ariete gettyimages
Sanremo2023 - 3a serata Ariete

Ariete canta "Mare di guai", codice voto 23

Ariete con un “Mare di Guai” ha chiuso la prima serata all'11° posto, mentre nella graduatoria generale è al 20°. "Tu eri più bella di me e adesso che il letto è vuoto e la casa in silenzio ho paura a dormire, perse noi perse senza un perché e c'è una torre di piatti che aspetta". Anche la cantautrice di 20 anni, al suo esordio a Sanremo, si sofferma sulle ultime note di un amore e fa colpo al primo ascolto. “Tu buttati con me, mare di guai, non so nuotare in una vasca piena di squali”. 

L'esibizione degli Articolo 31

Articolo 31 cantano "Un bel viaggio", codice voto 22

Articolo 31 con “Un bel viaggio” si presentano stasera con il 9° posto della seconda serata e il 18° della classifica generale. “Non volevamo crescere ma è successo tutto d'un tratto e fai tutte cose che  giuravi non avresti fatto. Anche morire giovani non si può più adesso c'è la family e dipende da te” dicono nella canzone. È il primo Sanremo degli Articolo 31. “Non volevamo crescere, ma è successo tutto a un tratto, e fai tutte le cose che giuravi non avresti fatto” è un ritornello che si incolla immediatamente in testa. 

Articolo 31

Sanremo2023 - 3a serata Articolo 31 GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Articolo 31

L'esibizione di Anna Oxa

Anna Oxa canta "Sali", codice voto 21

Classifica impietosa per Anna Oxa con “Sali” dopo la prima esibizione che la vede all'ultimo posto della prima serata e al 26° posto nella classifica generale. Voce sempre affascinante, canzone che rievoca le atmosfere di un festival del passato. "Sali donna sali e resuscita. Libera l'anima come rondini la sera vola libera nitida come il canto dell'anima". Il testo è del leader dei Baustelle, Francesco Bianconi. 

Anna Oxa

Sanremo2023 - 3a serata Anna Oxa GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Anna Oxa

Fiorello chiama in aiuto l'amico Lillo: ecco le 3 pose sanremesi di Posaman

L'incursione di Posaman al Festival di Sanremo

Sanremo2023 - 3a serata Lillo e Fiorello raiuno
Sanremo2023 - 3a serata Lillo e Fiorello

L'esibizione di Olly

Olly canta "Polvere", codice voto 20

È la volta di Olly con “Polvere”, accreditato del penultimo posto nella rima serata, mentre nella classifica generale è alla 23ma posizione. Il rapper ligure arriva dai giovani, e con un bel ritmo. "Io innamorato come i ciechi con gli odori come i muti coi rumori come gli altri, come noi". Olly è un altro dei sei emergenti scelti nella serata di “Sanremo Giovani”. “Ma su di me solo polvere” canta il giovane artista che nel suo brano di Sanremo parla di fragilità, distrazioni, e di una pioggia capace di bagnare il cuore.

Olly

Sanremo2023 - 3a serata Olly GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Olly

Paola Egonu mostra i tatuaggi sotto la clavicola e sulla schiena: dall'ikigai alle radici

Massimo Ranieri

Sul palco dell'Ariston torna Massimo Ranieri

Sanremo2023 - 3a serata Massimo Ranieri Ansa
Sanremo2023 - 3a serata Massimo Ranieri

Abiti luccicanti e zeppe altissime: i look eccentrici dei Cugini di Campagna all'Ariston

L'esibizione dei Cugini di campagna

Cugini di campagna cantano "Lettera 22", codice voto 19

I Cugini di campagna con “Lettera 22” hanno chiuso all'8° posto la prima serata e sono al 15° scalino della graduatoria nella classifica generale. "Non lasciarmi solo, non lasciarmi qui”, cantano in un refrain che funziona e che sarà sulla bocca di tutti.

Cugini di campagna

Sanremo2023 - 3a serata Cugini di campagna GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Cugini di campagna

L'esibizione di Leo Gasmann

Leo Gassmann canta "Terzo cuore", codice voto 18

Leo Gassmann con “Terzo cuore” arriva alla terza serata con il 5° posto conquistato nella sua prima esibizione di martedì e con l'11° posto in classifica generale. Anche in questa canzone le cose non vanno bene in amore. "Tre cuori dentro al petto ma ora no. Non so quale inseguirò perché mi sembra inutile. L'ultimo mio cuore devo costringerlo a dimenticarsi il tuo nome. Non vuole maledetto terzo cuore". Leo Gassmann ha vinto Sanremo tra le Nuove proposte nel 2020.

Leo Gassmann

Sanremo2023 - 3a serata Leo Gassmann GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Leo Gassmann

L'esibizione dei Coma Cose

Coma Cose cantano "L'addio", codice voto 17

Hanno conquistato la terza piazza nell'esibizione della prima serata e sono al 6° posto della classifica generale. I Coma Cose sono tornati a Sanremo con "L'addio", una canzone dove c’è ancora il loro gusto per le rime e per immagini concrete e sorprendenti. “Sarò come quel fumo che disegna sul muro la cornice che hai tolto”. Questa mattina in conferenza stampa hanno annunciato l'intenzione di volersi sposare.

Coma Cose

Sanremo2023 - 3a serata Coma cose gettyimages
Sanremo2023 - 3a serata Coma cose

Sanremo 2023, il monologo di Paola Egonu: “Non faccio la vittima, ho raccontato la mia vita”

Paola Egonu: "Siamo tutti uguali oltre le apparenze"

Il razzismo da affrontare, l'orgoglio di appartenenza all'Italia, la consapevolezza che "la diversità è unicità" e che "siamo tutti uguali oltre le apparenze". Paola Egonu porta all'Ariston un monologo in cui racconta la sua esperienza. 

"Sono la prima di tre fratelli, e devo tutto a mamma Eunice e papà Ambrose", sorride commossa. “Sono loro che mi hanno permesso di vivere un'infanzia felice, che mi hanno sostenuta e che mi hanno insegnato che se vuoi qualcosa devi guadagnartela”.

Perché mi sento diversa? Perché vivo questa cosa come una colpa? Perché ogni volta mi sono punita dando una versione sbagliata di me stessa? Con il tempo ho capito che questa mia diversità è la mia unicità. E che nella domanda "Perché io sono io?" c'è già anche la risposta: "Perché io sono io". "Io - sottolinea la pallavolista - sono quella che quando oggi ancora mi fanno una domanda sul razzismo, rispondo così: Prendete dei bicchieri di vari colori e metteteci dentro l'acqua. Vedrete che la maggior parte delle persone sceglierà il bicchiere trasparente, solo perché il suo contenuto è più limpido. Eppure se proverete a bere da uno dei bicchieri colorati, scoprirete che l'acqua ha sempre lo stesso gusto, fresco e vita, perché siamo tutti uguali oltre le apparenze". 

"Amo l'Italia, vesto con orgoglio quella maglia azzurra che per me è la più bella del mondo e ho un profondo senso di responsabilità nei confronti di questo Paese in cui ripongo tutte le mie speranze di domani". Aver sbagliato in tante finali, dice ancora, “non fa di me una perdente. Cosi come non è perdente chi a scuola prende il voto più basso e non è perdente chi non riesce a realizzare il proprio sogno al primo colpo”.

"Siamo tutti uguali oltre le apparenze". Il monologo di Paola Egonu

Sanremo2023 - 3a serata Paola Egonu-Monologo raiuno
Sanremo2023 - 3a serata Paola Egonu-Monologo

L'esibizione di Colapesce Dimartino

Colapesce Dimartino cantano "Splash", codice voto 16

Al momento Colapesce e Di Martino sono i principali “rivali” di Marco Mengoni, visto che si sono classificati primi nella serata di ieri e sono al secondo posto della classifica generale. “Splash” è un pezzo veloce, dal ritmo irresistibile, caratterizzato da sonorità vintage, con un testo suggestivo: "Ma io lavoro per non stare con te preferisco il rumore delle metro affollate a quello del mare ma che mare ma che mare meglio soli su una nave  per non sentire il peso delle aspettative". 

Colapesce Dimartino

Sanremo2023 - 3a serata Colapesce Dimartino gettyimages
Sanremo2023 - 3a serata Colapesce Dimartino

L'esibizione di Marco Mengoni

Marco Mengoni canta "Due vite", codice voto 15

Marco Mengoni con “Due vite” è in testa alle classifiche. Canta "Il caffé col limone contro l'hangover, sembri una foto mossa. Se questa è l'ultima canzone e poi la luna esploderà sarò lì a dirti che sbagli ti sbagli e lo sai". A dieci anni dalla vittoria con "L'essenziale", Marco Mengoni torna al Festival con una canzone che gli dà la possibilità di sfruttare in pieno la sua voce. 

Marco Mengoni

Sanremo2023 - 3a serata Marco Mengoni-standing Ovation raiuno
Sanremo2023 - 3a serata Marco Mengoni-standing Ovation

L'esibizione dei Colla Zio

Colla zio cantano "Non mi va", codice voto 14

I Colla zio con “Non mi va” partono dalla settima posizione della prima serata e dal 13° posto della classifica generale. Il gruppo di ragazzi milanesi canta di un amore non corrisposto. "Non voglio stare male, cos'hanno più di me?".

Colla zio

Sanremo2023 - 3a serata Colla zio GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Colla zio

A Sanremo è “Il Tempo delle Mele”: ballo romantico tra Morandi ed Egonu, ma lui è sullo sgabello

Il secondo abito di Paola Egonu

Sanremo2023 - 3a serata il secondo abito di Paola Egonu LaPresse
Sanremo2023 - 3a serata il secondo abito di Paola Egonu

Morandi a Paola Egonu: “Sai cantare?”. Lei: “Un po'”

L'esibizione di Giorgia

Giorgia canta "Parole dette male", codice voto 13

Giorgia arriva sul palco dell'Ariston con “Parole dette male”, canzone che ha chiuso al 5° posto della seconda serata e all'8° della graduatoria generale. Bellissima, in un abito lungo, nero, Giorgia canta l'addio. "E tu alla fine eri una bella canzone che non si può ascoltare a ripetizione, maledizione! Ricordo le ultime parole dette male, maledette". Il ritorno in gara di Giorgia a Sanremo dopo 22 anni: “Ogni tanto ti vedo in giro ma poi non sei tu” dice all'inizio del brano Giorgia, che poi ricorda “Le tue risate e fare i cretini nei prati. Ma tra i ricordi ci sono purtroppo anche le “ultime parole, quelle dette male, maledette”.

Giorgia

Sanremo2023 - 3a serata Giorgia GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Giorgia

Amadeus gli dona un fiore, il bimbo lo sfida: “Forza Milan”. Il conduttore lo porta via di peso

L'esibizione di Mr. Rain

Mr. Rain canta "Supereroi", codice voto 12

Mr. Rain con la sua canzone intitolata “Supereroi” ha chiuso in nona posizione la prima serata del Festival ed è collocato al 17° posto nella classifica generale. Il rapper racconta la sua depressione. "Ci sono ferite che non se ne vanno nemmeno col tempo, più profonde di quelle che sembrano, guariscono sopra la pelle ma in fondo ti cambiano dentro". Primo Sanremo per Mr. Rain. 

Mr. Rain

Sanremo2023 - 3a serata Mr. Rain GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Mr. Rain

L'esibizione di Elodie

Elodie canta "Due", codice voto 11

Elodie chiude la top 5 della classifica generale, dopo aver chiuso al 2° posto la prima serata del Festival. Canta “Due” e si rivolge a chi la cerca ma non la vuole. "Tu vuoi una donna che non c'è e se ci pensi il nostro amore è nato appena ma è già finito male". Terzo Sanremo per Elodie che si presenta in gara con una canzone dal sicuro impatto radiofonico. Ritornello di grande efficacia: “Baby mi fulmini con gli occhi lucidi”. Elodie canta : “Per me le cose sono due: lacrime mie o lacrime tue”. 

Elodie

Sanremo2023 - 3a serata Elodie GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Elodie

L'esibizione di Ultimo

Ultimo canta "Alba", codice voto 10

Ultimo è in gara con “Alba”, canzone avvolgente e magnetica che gli ha permesso di chiudere la prima serata al 4° posto e di piazzarsi nella classifica generale al 10°. "Amo l'alba perché spesso odio la vita mia camminando senza meta in questa strana via amo l'alba perché è come una sana follia puoi capirla se la senti e non mandarla via". È scritta e cantata da Ultimo la canzone che l'artista romano porta a Sanremo a quattro anni dalla sua ultima partecipazione in gara. 

Ultimo

Sanremo2023 - 3a serata Ultimo GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Ultimo

Suzuki Stage, dal palco allestito in piazza Colombo il ritorno di Annalisa a Sanremo

Annalisa per il Suzuki Stage

Linea al Suzuki Stage, in piazza Colombo, a Sanremo, per l'esibizione di Annalisa che canta “Bellissima” accompagnata da sei ballerini.

Annalisa al Suzuki Stage

Sanremo2023 - 3a serata Annalisa raiuno
Sanremo2023 - 3a serata Annalisa

"Fatti mandare dalla mamma" rivisitata da Sangiovanni e Morandi

Gianni Morandi e Sangiovanni

Sanremo2023 - 3a serata Gianni Morandi e Sangiovanni Rai 1
Sanremo2023 - 3a serata Gianni Morandi e Sangiovanni

Sangiovanni con Morandi

Sangiovanni, interviene nella terza serata del Festival di Sanremo per cantare insieme a Gianni Morandi “Fatti rimandare dalla mamma” in occasione dei 60 anni dalla pubblicazione del brano.

 

 

L'esibizione di Madame

Madame canta ""Il bene nel male", codice voto 09

Madame arriva alla terza serata del Festival forte del suo terzo posto nella classifica generale e del 2° posto conquistato tra i 14 di ieri sera. Canta “Il bene nel male”: “Alla fine hai sbottato, hai detto guarda tanto tanto tanto tanto Amore, tu sei, sei lo sbaglio più fatale che ho commesso nella vita, Amore, tu sei, la puttana che ha ridato un senso ai giorni miei". Ritorna a Sanremo in gara a due anni da “Voce”.

Madame

Sanremo2023 - 3a serata Madame getty
Sanremo2023 - 3a serata Madame

L'eros gioioso dei Maneskin irrompe all'Ariston

Maneskin

Maneskin

Sanremo2023 - 3a serata super-ospiti Måneskin GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata super-ospiti Måneskin

All'Ariston tornano i Maneskin

È la serata dei Maneskin che ricevono il Premio della Città di Sanremo. Sono saliti sul palco entrando dalla platea e poi subito con i brani che li hanno resi celebri in tutto il mondo. Con loro anche il chitarrista Tom Morello, cantautore e attivista statunitense. È noto soprattutto per essere il chitarrista dei Rage Against the Machine e degli Street Sweeper Social Club, e in passato degli Audioslave.

L'esibizione di LDA

LDA canta "Se poi domani", codice voto 08

Per LDA la prima esibizione probabilmente non ha dato i risultati sperati. Si è fermato ieri sera all'undicesima posizione e nella classifica generale è al 24° posto. Canta “Se poi domani”: "Due iniziali in un cuore di sabbia che ormai non ci sono più come non ci sei più". Il testo della canzone fa riferimento a una persona che non è più al suo fianco, ricordando “queste immagini” che “continuano ad uccidermi”. 

LDA

Sanremo2023 - 3a serata LDA GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata LDA

Lazza regala i fiori a sua madre

L'esibizione di Lazza

Lazza canta "Cenere", codice voto 07

Lazza canta “Cenere”, un brano che è stato molto apprezzato, al punto da fargli chiudere la serata di ieri al 4° posto in classifica, equivalente al 7° posto della classifica generale. È uno dei rapper più celebrati del momento, canta un addio: "Aiutami a sparire come cenere, mi sento un nodo alla gola, nel buio balli da sola, spazzami via come cenere, ti dirò cosa si prova tanto non vedevi l'ora". 

Lazza

Sanremo2023 - 3a serata Lazza GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Lazza

L'esibizione di Tananai

Tananai canta "Tango", codice voto 06

Tananai arriva alla terza serata del Festival forte del suo terzo posto conquistato ieri sera che gli vale la quarta piazza nella classifica generale. Canta  “Tango”: "Ma ora addio va bene amore mio, non sei di nessun altro e di nessuno io. Lo so quanto ti manco ma chissà perché Dio ci pesta come un tango". È una ballata dal crescendo travolgente, piena di curiose immagini urbane: “Amore tra le palazzine a fuoco la tua voce riconosco”, oppure “Davanti a te in ginocchio sotto la scritta al neon di un sexy shop”. C’è anche una citazione: “Eravamo da te, abbiamo messo i Police

Tananai

Sanremo2023 - 3a serata Tananai GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Tananai

L'esibizione di Levante

Levante canta "Vivo", codice voto 05

Levante canta “Vivo”, canzone che le ha permesso di chiudere la sua prima esibizione classificandosi all'8° posto e al 16° della classifica generale. Il testo e la musica sono suoi per un inno al vivere in libertà prendendosi tutto. "O sorrido o piango non so fare altro. Vivo come viene, vivo il male, vivo il bene, vivo il digitale, vivo l'uomo e l'animale, vivo per la mia liberazione". Levante torna a Sanremo dopo tre anni: “ “Vivo un sogno erotico, la gioia del mio corpo è un atto magico”.

Levante

Sanremo2023 - 3a serata Levante GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Levante

Paola Egonu, statuaria in Armani, affianca Amadeus e Morandi nella terza serata sanremese

Paola Egonu sul palco dell'Ariston

Sanremo2023 - 3a serata Paola Egonu Rai 1
Sanremo2023 - 3a serata Paola Egonu

L'esibizione di Gianluca Grignani

Gianluca Grignani interrompe l'esibizione

Gianluca Grignani canta "Quanto ti manca il fiato", codice voto 04

Gianluca Grignani con la sua “Quando ti manca il fiato” si è classificato 10° nella prima serata del Festival, mentre nella graduatoria generale ha chiuso al 19° posto. Presenta una canzone con degli spaccati assolutamente pesonali: "Ciao papà o addio papà io ti perdono le mie lacrime sono sincere ma c'è chi non lo farà". Racconta di una telefonata dopo 20 anni col padre. "Ciao sono papà come va Gianluca? Ma no che non sto male ma quando accadrà tu verrai al mio funerale tu verrai o no"? È al suo sesto Sanremo da Big.

Piccolo imprevisto tecnico durante l'esibizione per un problema di audio. Grignani interrompe l'esecuzione e chiede di ripetere: “A 50 anni ho imparato come fare, a vent'anni non avrei saputo farlo” dice riferendosi all'episodio di Blanco verificatosi durante la prima serata.

Sulla camicia, quando si toglie la giacca, spicca la scritta “No war”.

Gianluca Grignani

Sanremo2023 - 3a serata Gianluca Grignani Gettyimages
Sanremo2023 - 3a serata Gianluca Grignani

L'esibizione di Rosa Chemical

Rosa Chemical canta "Made in Italy", codice voto 03

Rosa Chemical viene da una buona affermazione nella serata di ieri dove ha chiuso al 6° posto parziale e al 9° nella classifica generale. “Made in Italy” è una canzone che resta nelle orecchie e che piacerà molto ascoltarla alla radio: "Io voglio una vita come Vasco stringere la mano a Celentano" Diventerà un tormentone il suo "Badabadabidababa badibubum". 

Rosa Chemical

Sanremo2023 - 3a serata Rosa Chemical GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Rosa Chemical

L'esibizione di Mara Sattei

Mara Sattei canta "Duemilaminuti", codice voto 02

Per Mara Sattei la canzone “Duemila minuti” l'ha vista classificarsi al sesto posto nella prima serata e al 12° nella classifica generale. La canzone ha un testo potente di Damiano David molto ben interpretato. "Io mi ricordo quando ritornavo a casa stanco e sotterravi i tuoi problemi dentro fiumi di alcool. Poi sei scappato e hai rubato tutta la mia voce". 

Mara Sattei

Sanremo2023 - 3a serata Mara Sattei GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Mara Sattei

Paola & Chiara aprono la terza serata in lungo: total black impreziosito da cristalli e trasparenze

L'esibizione di Paola & Chiara

Primo cantante in gara: Paola & Chiara con "Furore", codice 01

Paola & Chiara rompono il ghiaccio  per la terza serata del Festival. Vengono dalla settima posizione conquistata ieri sera e dalla quattordicesima posizione della classifica generale. Si presentano con “Furore”, una canzone che sembra ritrovarle là dove le avevamo lasciate. Elegantissime e sfavillanti, raccontano "in questa notte di sole, furore, furore, amarsi e fare rumore nel mio respiro tu senza fermarci più, ballare ancora come se fosse l'ultima canzone". 

Paola & Chiara

Sanremo2023 - 3a serata Paola & Chiara GettyImages
Sanremo2023 - 3a serata Paola & Chiara

Morandi apre la terza serata

Sanremo2023 - 3a serata Gianni Morandi RAI 1
Sanremo2023 - 3a serata Gianni Morandi

Si comincia. Sul palco Morandi presenta Amadeus

Si apre il sipario sulla terza serata del Festival. Sul palco dell'Ariston c'è solo Gianni Morandi accolto da applausi e cori. Le sue prime parole sono per ringraziare l'orchestra diretta dal maestro Leonardo De Amicis. “Ho deciso di aprire da solo altrimenti quello là (Amadeus ndr) comincia a parlare dei milioni di ascoltatori. Gli ho detto di volare basso”. Poi Gianni Morandi ha presentato Amadeus.

La scaletta della terza serata

Nella terza serata del Festival di Sanremo si esibiranno tutti i 28 cantanti in gara. Ad affiancare Amadeus c'è la co-conduttrice Paola Egonu, il cui monologo è previsto poco prima della mezzanotte. Super ospiti della serata i Maneskin, attesi intorno alle 22 e, a seguire, Sangiovanni che canterà con Gianni Morandi. Sul Suzuki Stage si esibirà Annalisa, mentre sul palco sul mare della Costa Smeralda è atteso Gué. Il premio alla carriera a Peppino di Capri verrà consegnato domani. Aprono la scaletta Paola e Chiara, chiude la serata Will. Spazio alla comicità con Alessandro Siani.

Calo di voce per Peppino di Capri, canterà domani

Per un calo di voce dovuto al forte freddo di questi giorni a Sanremo, l'esibizione di Peppino di Capri, atteso al Festival come super ospite stasera, slitta a domani.

 

La gara

Nella terza serata del festival di Sanremo, tornano sul palco tutti e 28 gli artisti in gara: a valutarli, questa volta, sarà la giuria demoscopica, formata da 300 persone selezionate tra abituali consumatori di musica, che avrà il peso del 50% del voto e il televoto, con l'altro 50%. Sarà poi stilata una media tra questa votazione e quella precedente della sala stampa e verrà definita una nuova classifica complessiva. Gli esperti avvisano che la classifica uscita dalle prime due serate potrebbe subire importanti stravolgimenti.

Questa la classifica generale al termine delle prime due serate:

1° Marco Mengoni, 2° Colapesce Dimartino, 3° Madame, 4° Tananai, 5° Elodie, 6° Coma_Cose, 7° Lazza, 8° Giorgia, 9° Rosa Chemical, 10° Ultimo, 11° Leo Gasmann, 12° Mara Sattei, 13° Colla Zio, 14° Paola e Chiara, 15° Cugini di Campagna, 16° Levante, 17° Mr. Rain, 18° Articolo 31, 19° Gianluca Grignani, 20° Ariete, 21° Modà, 22° gIANMARIA, 23° Olly, 24° LDA, 25° Will, 26° Anna Oxa, 27° Shari, 28° Sethu.

Terza serata del Festival, questo l'ordine di uscita

Ecco l'ordine di uscita dei 28 big in gara di stasera: Paola e Chiara, Mara Sattei, Rosa Chemical, Gianluca Grignani, Levante, Tananai, Lazza, LDA, Madame, Ultimo, Elodie, Mr. Rain, Giorgia, Colla Zio, Marco Mengoni, Colapesce Dimartino, Coma_cose, Leo Gasmann, I Cugini di Campagna, Olly, Anna Oxa, Articolo 31, Ariete, Sethu, Shari, gIANMARIA, Modà, Will.

Paola Egonu: "L'Italia è razzista ma sta migliorando"

Per Paola Egonu questa sera sarà il suo debutto in tv da co-conduttrice al fianco di Amadeus e Gianni Morandi. Lei, 24enne campionessa del volley, finita spesso vittima di insulti razziali per le sue origini nigeriane, non si nasconde dietro la diplomazia e va dritta al punto: "L'Italia è un Paese razzista, ma non tutti sono razzisti o tutti cattivi o tutti ignoranti - precisa -, ma se mi chiedete se c'è razzismo la risposta è sì. L'Italia sta migliorando da questo punto di vista e non voglio fare la vittima o sembrare polemica, ma semplicemente dico come stanno le cose". 

Paola ne è stata testimone diretta, tanto da annunciare a ottobre scorso la scelta di abbandonare la Nazionale italiana di pallavolo a causa degli attacchi personali ricevuti. Una decisione che oggi potrebbe rivalutare. Stasera sul palco dell'Ariston sarà protagonista di un monologo in cui "mi racconto, quindi ci sarà una parte dedicata al razzismo".

Le parole in conferenza stampa della co-conduttrice del Festival di questa sera

Festival di Sanremo: c'è un offerta per 'soffiare' la kermesse alla Rai dal prossimo anno

La conferma è arrivata. Giuseppe Faraldi, assessore al Turismo del Comune di Sanremo alla domanda in conferenza stampa di 'Striscia la Notizia', ha dichiarato: “È arrivata al Comune di Sanremo un’offerta non della Rai per organizzare e gestire il Festival di Sanremo a partire dal prossimo anno”. L'assessore poi ha chiarito: "La valutazione per la gestione di un festival come questo non può essere fatta a fronte di una proposta arrivata poche ore fa. È una valutazione da fare al momento opportuno, con gli uffici opportuni, di certo non in questo momento", ha detto Faraldi.

"Dopo 73 edizioni, quindi, il Festival della canzone italiana potrebbe non essere più trasmesso dalla Rai - aggiunge la nota di Striscia la Notizia - Ricordiamo che la convenzione tra Rai e Comune di Sanremo è in scadenza e che una recente sentenza del Tar sollecitata da Afi (Associazione Fonografici Italiani) apre la strada verso il bando pubblico".

"Non ho ancora letto la lettera, dopo il festival la valuteremo nelle sedi opportune", dice il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, interpellato dall'ANSA in merito all'offerta che - stando a quanto anticipato ieri da Striscia la notizia in un servizio di Pinuccio - è stata protocollata al Comune per l'organizzazione e trasmissione del Festival della canzone italiana.    

Festival, il consigliere Rai Laganà: "Dopo i temi sociali, Sanremo dovrebbe dare spazio a quelli ambientali"

"Sanremo è una grande unica opportunità per parlare ai cittadini e il servizio pubblico deve mettersi davanti a tutto e tutti. Si deve dunque essere un passo avanti alle polemiche, un passo in avanti rispetto ai fiori devastati e davanti tutto ciò che viene orchestrato solo per fare ascolto strizzando così l'occhio alle logiche commerciali. Lo ha dimostrato ricordando i temi sociali: l'importanza della Costituzione, affrontando temi quali la violenza sulle donne, fornendo voce alle proteste contro il regime iraniano. Chissà allora se in una delle prossime serate ci sarà un momento di consapevolezza legato ai temi ambientali, cambiamento climatico, una testimonianza a favore dell'importanza degli ecosistemi, degli animali e per un messaggio ecologico". Lo afferma il consigliere Rai, Riccardo Laganà.

I Coma_Cose annunciano il matrimonio in sala stampa

Al Festival non solo canzoni. I Coma_Cose annunciano: "Ci sposiamo"

A poche ore dal via della terza serata del Festival i Coma-Cose annunciano il loro matrimonio. "Abbiamo deciso di sposarci, un giorno stavamo chiacchierando di matrimonio e io ho detto: cosa ne pensi se ci sposassimo davvero? La proposta l'ho fatta io, poi lui è arrivato con l'anello", racconta California, pseudonimo di Francesca Mesiano, in conferenza stampa a Sanremo, dove sono in gara tra i 28 big.

Fausto Lama ha aggiunto: "Io sono di spirito romantico e ho detto 'adesso o mai più', per ora c'è la promessa, quando si placano le acque decidiamo tutto per bene". "La data non la sappiamo ancora, dopo Sanremo decidiamo", ha concluso California.

 

Pranzo insieme per i super ospiti della terza serata: Damiano dei Maneskin e Peppino di Capri

Sanremo: Peppino Di Capri e Damiano David (Maneskin) a Bordighera ansa
Sanremo: Peppino Di Capri e Damiano David (Maneskin) a Bordighera

Seconda serata del Festival: record di interazioni social

La seconda serata del Festival di Sanremo ha fatto registrare un record per quanto riguarda le conversazioni in rete e sui social: sono state oltre 36 milioni le interazioni, il doppio rispetto a quelle della prima serata (18 milioni). È quanto emerge da una ricerca di SocialCom che, con l'ausilio della piattaforma Blogmeter, ha analizzato per Adnkronos le conversazioni in rete relative alla seconda serata della kermesse canora.

Gli utenti in rete e sui social hanno fortemente apprezzato il trio Al Bano-Ranieri-Morandi, che conquistano rispettivamente il 68, 65 e 65 percento di sentiment positivo, dall'altro forti sono le critiche nei confronti di Fedez. 

Aumenta il sentiment negativo verso il Festival, che sale al 61,28% contro il 54,26% registrato per la prima serata. In generale, l'andamento del sentiment è fortemente influenzato dalle esibizioni extra-gara di artisti e perfomer, che stanno spostando l'attenzione degli utenti lontano dal giudizio di merito sugli artisti che invece corrono per vincere la competizione.

 

Articolo 31: 'Fedez ha fatto quello che fa il rap, dire le cose in modo dirompente"

"Fedez ha espresso un'opinione, peraltro condivisa dal sottoscritto. Bisogna che tutti imparino cosa è il rap". A dirlo sono gli Articolo 31 alla loro conferenza stampa sanremese, commentando la performance di Fedez ieri durante il festival di Sanremo.

"Non ha nemmeno detto cose che non possano essere condivise da tutti -incalzano gli Articolo 31- sono verità accettate, non ha detto nulla di strano. Ha fatto quello che fa il rap, dire le cose anche in modo dirompente".

Libertà di espressione per Fedez da parte della Rai e 'controllo' sul discorso di Zelensky? "Zelensky non fa rap, Fedez fa musica, la musica è arte e va lasciata libera.
Dobbiamo distinguere le due cose", hanno poi precisato gli Articolo 31 ai giornalisti.

Sul ricongiungimento della band dopo 20 anni di separazione e la partecipazione a Sanremo gli Articolo 31 hanno poi aggiunto: "Sanremo per noi è un traguardo e una partenza. C'è un album nuovo in arrivo, tre date in programma, è decisamente una ripartenza". "Ci stiamo divertendo molto a fare musica insieme, oltre ad esserci
riavvicinati a livello umano c'è anche una sintonia artistica che ci sta facendo molto divertire".

Amadeus: "A Sanremo la classifica può essere sconvolta. Vediamo cosa succede stasera"

"Le posizioni sono tutte molto vicine e sono curioso di vedere se stasera con la demoscopica e il televoto verrà confermata o addirittura sconvolta la classifica. Sono curioso di vedere se la top five di questa sera sarà molto differente dalla top five di ieri sera". Lo ha detto il direttore artistico del Festival di Sanremo, Amadeus, in riferimento alla classifica provvisoria della kermesse.

Stefano Coletta: "Invito a Meloni? E' una donna molta intelligente"

Giorgia Meloni al festival come il presidente Sergio Mattarella? 

La provocazione la lancia in conferenza stampa il 'provocatore' Enrico Lucci e Stefano Coletta, direttore di Rai1, risponde: "Giorgia Meloni è una donna molto intelligente e se avesse previsto di essere al festival lo avrebbe veicolato al cerimoniale Rai". 

Paola Egonu: "L'Italia è un Paese razzista, ma sta migliorando. Un ritorno in Nazionale? Possibile"

"Sì, l'Italia è un Paese razzista. Ma questo non vuol dire che tutti siano razzisti o ignoranti. È un paese razzista che però sta migliorando. Non voglio sembrare polemica o fare la vittima ma semplicemente dire come stanno le cose". 

Paola Egonu, la pallavolista che stasera sarà ospite del Festival di Sanremo, risponde così alle domande dei giornalisti e alle polemiche che hanno preceduto il suo arrivo nella città dei fiori. "Emozionatissima", Paola conferma che stasera parlerà anche di razzismo: "Mi racconterò, quindi sì".

La pallavolista poi ha spalancato le porte al suo ritorno con la Nazionale dopo i segnali di stanchezza e delusioni nei mesi scorsi: "Sto metabolizzando, ma se ci dovesse essere la possibilità sì". Quanto alla sua esperienza in Turchia, afferma: "Non ho mai abbandonato l'Italia, ho deciso di giocare in Turchia per crescere e poi tornare qui".

 

Stefano Coletta su par condicio a Sanremo in vista di elezioni regionali: "Non è scattato l'obbligo"

"In vista delle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio, non è scattato l'obbligo di par condicio per una manciata di numeri, ma facciamo firmare a tutti gli artisti la liberatoria: nell'imminenza di una competizione importante in due regioni molto grandi, c'è stata l'avvertenza da parte mia, di Amadeus e dell'amministratore delegato, di rispettare per motivi di opportunità questo momento che sta per avvenire". 

Lo spiega in sala stampa a Sanremo Stefano Coletta, direttore dell'Intrattenimento Rai di prime time, rispondendo auna domanda sulle possibilità che l'intervento di Fedez abbia in qualche modo violato le norme in tema di propaganda elettorale. "Non c'è obbligo di par condicio, ma grande attenzione -sintetizza Coletta - a non affrontare temi politici". 

Terza serata del Festival: le prime a cantare saranno Paola e Chiara, l'ultimo Will

 La terza serata del festival, che dopo due serate con  il cast diviso a metà, vedrà sfilare tutti i 28 cantanti, vedrà aprire la gara con l'esibizione di Paola & Chiara. A seguire,  saliranno sul palco: Mara Sattei, Rosa Chemical, Gianluca Grignani,  Levante, Tananai, Lazza, Lda, Madame, Ultimo, Elodie, Mr. Rain,  Giorgia, Colla Zio, Mengoni, Colapesce Dimartino, Coma_Cose, Leo  Gassmann, Cugini di Campagna, Olly, Anna Oxa, Articolo 31, Ariete,  Sethu, Shari, Gianmaria, Modà e Will.      

Stefano Coletta: 'A nome della Rai mi dissocio dagli attacchi personali di Fedez"

Nel corso della conferenza stampa il direttore della fascia Prime time della Rai Stefano Coletta, sollecitato sull'esibizione del rapper ieri sera, ha chiarito: “La libertà di un artista è sacrosanta, ma non quando si va sul personale. Mi dissocio fortemente dagli attacchi personali che la performance di Fedez ha rappresentato, soprattutto nella gestualità".

Amadeus: 'Al Bano, Morandi e Ranieri sono 3 supereroi della nostra storia"

"Al Bano, Gianni e Massimo sono i  supereroi della nostra storia, sono felice che abbiamo coinvolto più  di 16 milioni di persone di qualsiasi età che hanno cantato con  loro". 

A dirlo è Amadeus, commentando il grande risultato di ascolti  della puntata del festival di ieri sera durante il passaggio al  festival del trio Al Bano, Morandi e Ranieri. "Mesi fa poteva sembrare una cosa folle o strana la loro partecipazione al festival, ma tutti e tre hanno accolto questa idea con gioia. La fotografia di loro insieme ieri non si sbiadirà mai", ha aggiunto il conduttore.

Seconda serata: il picco di ascolti con Morandi che canta "Uno su mille ce la fa"

In quasi 17 milioni di spettatori erano davanti alla tv a guardare il festival quando Gianni Morandi, nell'ambito della sua esibizione con Albano e Massimo Ranieri, cantava 'Uno su mille ce la fa. 

Lo ha comunicato il direttore dell'intrattenimento di Rai1, Stefano Coletta, defininendo i dati della seconda serata "straordinari". Il picco di share invece c'e' stato quando Amadeus ha letto la top five della sala stampa. 

Il garante dei minori commenta il testo della Fagnani: "Bello parlare dei ragazzi reclusi in prima serata"

Il monologo di Fagnani in sintonia con la visione di Carla Garlatti, Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza.

“I minorenni che sbagliano non sono irrecuperabili e hanno diritto a un futuro. 'La voce dei ragazzi reclusi negli istituti penali minorili è arrivata finalmente nelle case di tutti gli italiani grazie al monologo di Francesca Fagnani sul palco di Sanremo. Un testo che ha il merito di aver portato in prima serata le storie complesse, difficili e umane di ragazzi che hanno sbagliato, ma ai quali va data la possibilità di avere un futuro”, ha ribadito la Garlatti.

''L'obiettivo - aggiunge - deve essere quello del recupero e reinserimento dei ragazzi piuttosto che la semplice applicazione di sanzioni. Servono pene su misura per i minorenni, la piena attuazione dell'ordinamento penale minorile, investimenti sulla prevenzione e sulle attività di rieducazione nelle strutture e va potenziato lo strumento della giustizia riparativa. È importante, poi, contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, anche rafforzando la collaborazione tra istituti scolastici e tribunali per i minorenni: un ragazzo che abbandona precocemente la scuola va immediatamente segnalato perché può rischiare prendere una strada sbagliata'', ha aggiunto.

Il tutorial di Paola & Chiara per ballare "Furore"

Fiorello oltre il 60% di share anche nella seconda serata del Festival

Si confermano ottimi gli ascolti di Fiorello nella notte di Rai1. Ieri, 'Viva Rai2 - Viva Sanremo', in onda subito dopo il festival, ha registrato dall'1.40 all'1.59,  2.497.000 spettatori con il 60,1% di share.

Il Codacons ringrazia Fedez

Il Codacons "ringrazia Fedez e promuove l'intervento del rapper durante la puntata di ieri del Festival di Sanremo", nel corso del quale il rapper si è rivolto in modo diretto all'associazione dei consumatori.        

"Al di là della scarsa qualità musicale, la 'canzone' di Fedez ci è piaciuta - dice senza mezzi termini il presidente Carlo Rienzi - Vogliamo ringraziarlo per aver portato una associazione dei consumatori al centro del Festival, dando così spazio a chi tutti i  giorni si batte per la difesa dei diritti degli utenti". 

Allo stesso  modo, prosegue l'associazione, "ringraziamo Fiorello e Amadeus che in questi giorni, in diverse occasioni pubbliche, hanno parlato del Codacons, favorendo la conoscenza tra milioni di cittadini della più  importante associazione di difesa civica in Italia, il cui acronimo  'codacons' contiene proprio la 'difesa dei diritti dei consumatori e dell'ambiente', due valori costituzionali essenziali la cui diffusione alla generalità dei cittadini aiuta proprio ad accrescere i diritti e creare le condizioni per un ambiente più vivibile e per la salvezza di un pianeta distrutto dalla mano dell'uomo".

Per la seconda serata lo share più alto dal 1995

Per la seconda serata del 73esimo Festival di Sanremo si è registrato lo share più alto dal 1995, 62,3% contro il 65,4% di quella edizione, condotta da Pippo Baudo con Anna Falchi e Claudia Koll. Nel 1995 la seconda serata ebbe un ascolto medio di 18,3 milioni di spettatori.

Seconda serata: 10.545.000 spettatori e 62,3 per cento di share

Sono stati 10.545.000 gli spettatori, pari al 62,3% di share che hanno assistito su Rai1 alla seconda serata del Festival di Sanremo. Un ascolto con una leggerissima flessione fisiologica rispetto all'esordio di Sanremo che martedì aveva ottenuto 10.757.000 spettatori con il 62,4%. L'anno scorso l'ascolto medio della seconda serata ebbe un ascolto medio più alto in termini assoluti (11.320.000 spettatori) e più basso in termini percentuali (55.8% di share). Ma nel 2022 l'ascolto della seconda serata fu più alto di quello della prima serata (che era stata vista in media da 10.911.000 spettatori con il 54.7% di share). 

Giorgia canta tutto, anche il pass del Festival

Raggiunta da una richiesta speciale dell'inviato speciale di Viva Sanremo mandato da Fiorello, Giorgia non si tira indietro e intona il lasciapassare…

Paola Egonu al fianco di Amadeus e Morandi nella terza serata

Nella terza serata del festival di Sanremo, accanto ad Amadeus e Morandi, la co-conduttrice è la regina del volley Paola Egonu. C'è grande attesa per i temi del suo monologo dopo la recente intervista a Vanity Fair in cui la pallavolista si è raccontata a cuore aperto, dagli episodi di razzismo subiti ai sacrifici legati alla carriera sportiva, fino al timore di mettere al mondo un figlio "dalla pelle nera" che potrebbe rivivere la crudeltà che lei ha dovuto sperimentare.

A Viva Sanremo Fiorello fa cantare a cappella Rosa Chemical: "Sono un tuo fan"

A Viva Sanremo Fiorello fa cantare una ninna nanna ai Cugini di Campagna

Peppino di Capri ai Maneskin: "Voi avete suonato prima dei Rolling Stones, io prima dei Beatles"

"Voi avete aperto un concerto dei Rolling Stones ma io ho suonato prima dei Beatles": così Peppino di Capri, 83 anni, ha salutato Damiano David, il 24enne frontmandei Maneskin, incontrato a cena in un hotel di Bordighera. Sia Peppino di Capri che i Maneskin saranno ospiti della terza serata del Festival di Sanremo. Lo scatto che li ritrae sorridenti insieme a tavola è destinato a diventare virale.

I Maneskin con Peppino di Capri Ansa
I Maneskin con Peppino di Capri

Dalla seconda serata: il monologo di Francesca Fagnani

Dalla seconda serata: il freestyle di Fedez

Dalla seconda serata: Pegah Moshir Pour e Drusilla per i diritti dell'Iran

Dalla seconda serata: il trio Al Bano, Morandi, Ranieri infiamma l'Ariston

Dalla seconda serata: Gianni Morandi torna sul palco con la scopa e canta: “Grazie dei fiori”

La seconda serata del Festival di Sanremo si è aperta con un'immagine destinata a diventare un meme: Gianni Morandi con una scopa in mano. "Mi dà sicurezza tenerla con me. Non si sa mai, qualunque cosa succeda. E poi c'è ancora qualche petalo", ha ironizzato il cantante riferendosi alla devastazione del palco di ieri ad opera di Blanco, prima di intonare Grazie dei Fiori, primo brano a vincere 73 anni fa al Festival.

La classifica generale al termine della seconda serata

Sanremo2023 - 2a serata classifica generale LaPresse
Sanremo2023 - 2a serata classifica generale

Tutte le canzoni in gara

Nella terza serata del festival di Sanremo, tornano sul palco tutti e 28 gli artisti in gara: a valutarli, questa volta, sarà la giuria demoscopica (formata da 300 persone selezionate tra abituali consumatori di musica) e il televoto, con un peso al 50%. Sarà poi stilata una media tra questa votazione e quella precedente della sala stampa e verrà definita una nuova classifica complessiva.