Guerra in Ucraina

Missile su Mykolaiv, 2 morti. Arrestata a Mosca un'altra giornalista russo-americana

Due missili ucraini abbattuti sulla Crimea. L'invasione russa, giorno 603
Missile su Mykolaiv, 2 morti. Arrestata a Mosca un'altra giornalista russo-americana
RBC-Ucraina
Bombardamento nella regione di Mykolaiv

Zelensky sente Biden: grazie per il sostegno vitale degli Usa

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ringraziato Joe Biden per il "sostegno vitale" degli Stati Uniti al suo Paese, accogliendo con favore in particolare la consegna dei missili Atacms a lungo raggio voluti da Kiev. "L'Ucraina è grata per il sostegno vitale e duraturo degli Stati Uniti nella loro lotta per la libertà e contro l'aggressione russa", ha scritto Zelensky su X dopo una conversazione telefonica con il presidente americano. 
 

Kiev nomina nuovo viceministro della difesa al posto di Malyar

L'Ucraina ha nominato un altro viceministro della difesa per occupare il posto lasciato libero da Hanna Malyar a settembre. Si tratta dello scrittore e giornalista Illarion Pavlyuk, diventato il nuovo capo del dipartimento stampa e informazione del ministero.

Kiev: bombardata la regione di Kherson, due donne ferite

L'esercito russo ha bombardato la regione di Kherson ferendo due donne di 55 e 68 anni. Lo riporta su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale Alexander Prokudin precisando che sono state "sparate 10 bombe contro Beryslav". 

Mosca: intercettati tre aerei britannici sul Mar Nero

Due caccia russi si sono alzati in volo e hanno intercettato tre aerei britannici che si sono avvicinati al confine russo sul Mar Nero. Lo ha riferito il ministero della Difesa russo come riporta Ria Novosti. Gli aerei britannici si sono quindi allontanati dalla zona di confine. "Il volo dei caccia russi è stato effettuato nel rigoroso rispetto delle norme internazionali per l'uso dello spazio aereo su acque neutrali e nel rispetto delle misure di sicurezza", ha affermato il ministero della Difesa di Mosca.

Kuleba: la fornitura di missili Atacms Usa sarà continuativa

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmitry Kuleba, ha affermato che gli Stati Uniti forniranno all'Ucraina più missili ATACMS a lungo raggio e lo faranno su base continuativa. Lo scrive la Pravda ucraina. Kuleba, in un'intervista televisiva, ha risposto affermativamente alla domanda se la consegna del primo lotto di ATACMS significhi che gli Stati Uniti li trasferiranno costantemente e in quantità maggiori. Secondo il capo del Ministero degli Esteri ucraino, questo è il risultato diretto degli accordi tra i presidenti Volodymyr Zelensky e Joe Biden, raggiunti a Washington durante il loro incontro personale alla fine di settembre.

Colloquio Zelensky-Guterres: Kiev conta sull'Onu

Il Presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha avuto una telefonata con il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres. "Sono grato - scrive Zelensky - per il lavoro svolto dal team delle Nazioni Unite in Ucraina sulla risposta umanitaria, in particolare per il piano di svernamento da 435 milioni di dollari. Per l'Ucraina è molto importante la partecipazione attiva dell'ONU all'attuazione della Peace Formula e la sua disponibilità a inviare un rappresentante alla prossima riunione dei consiglieri diplomatici e di sicurezza. Dopo l'incontro dei consulenti a Gedda, è anche importante che il prossimo evento non abbia meno successo e produca risultati concreti. Per questo è necessario mantenere il sostegno dei paesi del 'Sud del mondo'. Per questo l'Ucraina conta sull'ONU. Ho condiviso con Guterres le peculiarità del funzionamento del corridoio alternativo del grano attraverso il Mar Nero e le informazioni sulla continuazione dell'iniziativa Grain from Ukraine. Abbiamo discusso in dettaglio della situazione in Medio Oriente e degli sforzi umanitari necessari per aiutare la popolazione civile".

Kiev: esplosioni dopo mezzogiorno a Dnipro e a Zaporizhzhia

L'aviazione ucraina ha reso noto che oggi dopo mezzogiorno, ora locale, ci sono state esplosioni a Dnipro e Zaporizhzhia. E' stato diffuso un messaggio sulla minaccia missilistica nelle regioni orientali. Suspilne riferisce che le esplosioni sono risuonate prima a Dnipro, e poi in alcune zone di Zaporizhzhia. L'esplosione a Dnipro è stata confermata dal sindaco della città Boris Filatov.

Zelensky visita la regione di Kiev: "Alloggi per chi non ha casa, l'Ucraina non sarà mai un Paese di rovine"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenky ha fatto sapere su Telegram di essere al lavoro "nella regione di Kiev", dove ha visitato "la costruzione di alloggi per i nostri concittadini le cui case sono state distrutte dai combattimenti". Zelensky ha ringraziato "tutti coloro che lavorano per la ricostruzione del nostro Paese e si preoccupano dei bisogni della gente" rivendicando che verrà ripristinato "tutto ciò che l'occupante ha distrutto", perché "l'Ucraina non sarà mai un Paese di rovine".

Ucraina, stop alla dipendenza della Chiesa ortodossa dal Patriarcato di Mosca

Il Parlamento ucraino ha adottato in prima lettura un disegno di legge che vieta la dipendenza della Chiesa ortodossa dal Patriarcato di Mosca. Il testo, di cui non è stata immediatamente conosciuta la data della seconda lettura, vieta qualsiasi attività delle "organizzazioni religiose" affiliate al "Paese che effettuano l'aggressione armata contro l'Ucraina". "E' una decisione storica", ha detto su Facebook la deputata Inna Sovsoun. "Per sconfiggere l'aggressore dobbiamo privare la Russia di ogni possibilità di farci del male", ha aggiunto. Secondo un altro parlamentare, Yaroslav Jelezniak, il disegno di legge è stato approvato da 267 eletti, ben oltre la maggioranza richiesta di 226 voti. La Chiesa russa, un tempo la più popolare in Ucraina, Paese a larga maggioranza ortodossa, da anni perde fedeli mentre il sentimento nazionale ucraino ha guadagnato popolarità, processo accelerato con la creazione nel 2018 di una Chiesa ortodossa ucraina indipendente da Mosca, e ancora di più con l'inizio dell'invasione russa nel febbraio 2022. Secondo un sondaggio realizzato nel luglio 2022 dall'Istituto Internazionale di Sociologia di Kiev, il 54% degli ucraini si identifica con la Chiesa indipendente e solo il 4% con quella soggetta al Patriarcato russo, rispetto rispettivamente al 42% e al 18% dell'anno scorso. Inoltre, secondo uno studio pubblicato nel giugno 2023 dalla stessa organizzazione, il 66% degli ucraini sarebbe favorevole alla messa al bando della chiesa fedele a Mosca.

Putin a Cio: contro nostri atleti una discriminazione etnica

Il divieto di partecipazione degli atleti russi alle competizioni internazionali "è una discriminazione etnica". Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin. "Grazie ad alcuni leader del Cio abbiamo appreso che la partecipazione" alle Olimpiadi e ai grandi eventi sportivi "non è un diritto incondizionato ma una sorta di privilegio che può essere guadagnato non con i risultati sportivi, ma con alcuni gesti politici", ha aggiunto. Lo riporta Ria Novosti.

Kiev: ulteriori progressi su riva est Dnipro

Le forze militari ucraine rivendicano ulteriori progressi sulla riva est del fiume Dnipro, nel sud dell'Ucraina. Il comando ucraino ha reso noto che i militari russi hanno bombardato il villaggio di Pishchanivka, nella zona occupata dalle forze di Mosca nella regione di Kherson. Questo implica la presenza di combattenti di Kiev all'interno del territorio. In precedenza, era stata bombardata la riva ucraina del fiume Dnipro, con diverse vittime civili.

Russia: mandato arresto per ex capo agenzia spaziale Roscosmos

Il tribunale Basmanny di Mosca ha emesso un mandato d'arresto per l'ex top manager di Roscosmos, Vladimir Meshkov, per un caso di frode su larga scala. Lo scrive l'agenzia Tass. Meshlov sarebbe fuggito all'estero.   "La corte ha accolto la richiesta della procura e ha scelto una misura preventiva contro Meshkov sotto forma di mandato d'arresto per un periodo di due mesi dalla data della sua detenzione o estradizione", ha detto la corte.   Secondo il quotidiano Kommersant, gli imputati hanno partecipato al furto di oltre 600 milioni di rubli stanziati per la ricostruzione del banco di prova del Centro di test scientifici dell'industria missilistica e spaziale (CRS RKP), l'organizzazione madre del Roscosmos per le prove antincendio dei motori a razzo liquidi.  

Scholz denuncia "cinismo" di Putin su morte civili nel conflitto tra Israele ed Hamas

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha denunciato il "cinismo" con il quale il presidente russo Vladimir Putin si preoccupa delle "vittime civili" del conflitto fra Israele e Hamas mentre e' in corso la guerra in Ucraina. "Sono piu' che indignato quando sento che il presidente russo avverte ovunque che potrebbero esserci vittime, vittime civili degli scontri militari. Non c'e' niente di piu' cinico di cosi'", ha detto Scholz parlando al Bundestag.

Mosca, abbattuti due missili su Crimea

La difesa aerea russa ha abbattuto due missili S-200 che volavano sulla Crimea. Lo ha reso noto il ministero della Difesa russo. Secondo il Kiev Independent, il quotidiano Krym.Realii aveva riferito di esplosioni a Sebastopoli, seguite da un allarme aereo. Il governatore locale, Mikhail Razvozhayev, aveva poi raccontato che la marina russa stava respingendo un attacco aereo vicino a Sukharna Balka. Razvozhayev aveva anche confermato che era avvenuta un'esplosione nella zona di Sakharnaya Golovka a Sebastopoli. Secondo Krym.Realii, a Sakharnaya Golovka ci sono diversi magazzini che immagazzinano missili russi e altre armi. Dall'estate del 2023 si sono verificati attacchi sempre piu' dannosi contro obiettivi militari russi in Crimea. 

Guerra in Ucraina, bombe russe su Hroza Ap
Guerra in Ucraina, bombe russe su Hroza

Kiev, Kherson sotto attacco dell'artiglieria russa “Ci sono feriti”

Kherson “sotto il fuoco degli occupanti. Ci sono feriti", così sui Telegram ucraini dell'amministrazione militare della città: “Il nemico ha colpito con l'artiglieria in una zona residenziale. Tre persone sono rimaste ferite. Una donna di 49 anni ha una contusione e ferite da esplosione di una mina, ferite da schegge. La situazione è difficile”, così sui social: “uomini di 60 e 39 anni hanno riportato ferite da schegge”.

Kiev: nuova notte di bombardamenti, 5 missili balistici russi

Dalla sera di ieri all'alba di questa mattina le forze russe hanno attaccato l'Ucraina con 5 missili balistici Iskander-M, droni d'attacco Shahed e missili teleguidati e antiaerei. Lo ha riferito l'Aeronautica ucraina sui suoi canali ufficiali. Sempre nella notte, nella città di Zaporizhzhia, poco distante dalla centrale nucleare più grande d'Europa, sono state completate le operazioni di ricerca dopo un precedente attacco missilistico contro un edificio residenziale di 5 piani. In totale, 5 persone sono morte, altre 5 sono rimaste ferite.

E Zaporizhzhia è stata attaccata anche questa notte: i soccorritori hanno spento un incendio in una delle imprese su un'area di 100 metri quadrati. Anche lì è stato danneggiato un edificio. Non ci sono vittime, né feriti 

Lavrov a Pyongyang: da Usa e alleati “pericolosa” politica militare

Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha denunciato la "pericolosa" politica militare degli Stati Uniti e dei suoi alleati giapponesi e sudcoreani nei confronti della Corea del Nord, dopo i colloqui a Pyongyang con i leader nordcoreani. "Come i nostri amici nordcoreani, siamo gravemente preoccupati dall'intensificazione delle attività militari di Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud nella regione e dalla politica di Washington. Ci opponiamo a questa linea non distruttiva e pericolosa", ha dichiarato il ministro russo alla stampa. Lavrov ha anche ringraziato il regime nordcoreano per il sostegno ricevuto nella guerra in Ucraina. Leggi l'articolo

I tank russi aprono il fuoco sui depositi dell'esercito ucraino (Video)

Nbc, Biden vuole destinare 60 miliardi dollari a Kiev

Il presidente americano Joe Biden intende chiedere al Congresso di stanziare circa 60 miliardi di dollari per l'assistenza all'Ucraina, riferisce il canale televisivo Nbc News citando sue fonti.   La maggior parte del previsto pacchetto di 100 miliardi di dollari destinato a Ucraina, Israele, Taiwan e alla protezione dei confini americani per la crisi migratoria andrà dunque a Kiev, secondo le fonti dell'emittente Usa. Il pacchetto non è ancora stato concordato ma Biden prevede di annunciarlo entro questa settimana, afferma la Nbc.  

Lavrov in Corea del Nord: "Relazioni a livello strategico nuovo"

"Dopo lo storico vertice tra il presidente Putin e il presidente Kim Jong Un presso lo spazioporto di Vostochny il 13 settembre, possiamo affermare con sicurezza che queste relazioni hanno raggiunto un livello strategico qualitativamente nuovo", ha dichiararo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov che si trova in Corea del Nord dove ha incontrato il capo della diplomazia di Pyongyang Choe Son Hui, scrive Ria novosti.Il ministro russo ha ricordato che "75 anni fa l'Unione Sovietica, che svolse un ruolo chiave nella liberazione della Corea dal dominio coloniale giapponese, fu la prima a riconoscere il giovane Stato coreano e poi lo aiutò a creare un'economia nazionale, scienza, cultura e formazione scolastica". L'omologo nordcoreano ha sottolineato che "gli incontri privati tra i ministri degli Esteri dei due paesi, durante i quali i legami di cameratismo vengono rafforzati, servono come prova che le relazioni bilaterali coreano-russe" che hanno "una lunga storia di amicizia" e il meeting di oggi sarà "un momento importante per l'attuazione degli accordi raggiunti nel vertice di settembre" tra Putin e Kim.

ISW: I marines delle forze armate ucraine potrebbero aver attraversato il fiume Dnepr

Unità di due brigate marine ucraine probabilmente hanno attraversato il fiume Dnepr il 17-18 ottobre e sono sbarcate sulla riva sinistra del fiume nella regione di Kherson. lo scrive in un rapporto l'Institute for the Study of War (ISW). I filmati geolocalizzati pubblicati dagli esperti dell'ISW il 18 ottobre mostrano che le truppe ucraine sono avanzate a nord di Pishchanivka (14 km a est della città di Kherson e 3 km dal fiume Dnepr ) e a Poima (11 km a est della città di Kherson e 4 km dal fiume Dnepr). Secondo iòl media russo rosZMI, due "gruppi d'assalto" ucraini sono sbarcati sulla sponda orientale del Dnepr e hanno sfondato le difese russe, occupando temporaneamente l'intero Poima e le posizioni alla periferia settentrionale di Pishchanivka. Dal 18 ottobre gli occupanti russi controllerebero solo la parte meridionale di Pischanivka.

Mosca: Abbattuti due missili sulla Crimea

La difesa aerea russa ha abbattuto due missili S-200 che volavano sulla Crimea. Lo ha reso noto il ministero della Difesa russo. Secondo il Kiev Independent, il quotidiano Krym.Realii aveva riferito di esplosioni a Sebastopoli, seguite da un allarme aereo. Il governatore locale, Mikhail Razvozhayev, aveva poi raccontato che la marina russa stava respingendo un attacco aereo vicino a Sukharna Balka. Razvozhayev aveva anche confermato che era avvenuta un'esplosione nella zona di Sakharnaya Golovka a Sebastopoli. Secondo Krym.Realii, a Sakharnaya Golovka ci sono diversi magazzini che immagazzinano missili russi e altre armi. Dall'estate del 2023 si sono verificati attacchi sempre più dannosi contro obiettivi militari russi in Crimea.

Russia, arrestata una giornalista russo-americana di Radio Free Europe

È stata arrestata in Russia una giornalista di doppia nazionalità, russa e statunitense, che lavora per Radio Free Europe/Radio Liberty. Alsu Kurmasheva, redattrice che vive a Praga in Repubblica Ceca, sarebbe stata accusata di non essersi registrata come agente straniero. Un' accusa per la quale Kurmasheva rischia fino a cinque anni di carcere. È la seconda giornalista americana ad essere trattenuta dalla Russia negli ultimi mesi. Evan Gershkovich, giornalista del Wall Street Journal, e' detenuto da marzo con l'accusa di spionaggio.

Missile russo centra un ristorante a Mykolaiv, due morti

Due morti e un ferito: è il bilancio di un attacco russo nella regione meridionale di Mykolaiv, in Ucraina, dove, secondo le autorità locali, un missile russo ha colpito un ristorante. "Due persone sono morte e una è rimasta ferita sotto le macerie", si legge su Telegram. "A seguito dell'impatto sono stati danneggiati anche edifici residenziali e un'azienda agricola", si aggiunge. Il governatore di Mykolaiv, Vitaliy Kim, aveva scritto in precedenza sull'app di messaggistica che il missile aveva colpito Stepove, un piccolo villaggio situato a circa 45 chilometri a nord-ovest della città di Mykolaiv. Successivamente ha affermato che la regione è stata colpita da due esplosioni.