Acquistato con criptovaluta

Il più grande diamante nero venduto all'asta a Londra per 3,75 milioni di Euro

Le origini di Enigma sono avvolte nel mistero: forse per l'impatto di un asteroide sul pianeta Terra, 2 o 3 miliardi di anni fa

È stato acquistato con una criptovaluta, Enigma il diamante nero da record battuto ieri all'asta da Sotheby's per 3,16 milioni di sterline (3,75 milioni di euro).

Nel dare l'annuncio la casa d'aste non aveva rivelato il nome dell'acquirente, ma a operazione conclusa, l'imprenditore di criptovalute Richard Heart - fondatore tra le altre della piattaforma di blockchain Hex.com - ha annunciato sul suo profilo Twitter di essere il nuovo proprietario della misteriosa gemma. Heart ha anche annunciato ai suoi oltre 180.000 follower che intende dare un nuovo nome al diamante: 'Hex.com diamond'.

Cinquantacinque facce per un peso di 555,55 carati (111,11 grammi), Enigma, il diamante nero naturale più grande del mondo, è incluso nel Guinness dei primati dal 2006 dopo essere stato tagliato in modo da assomigliare a un 'hamsa', la mano di Fatima, l'amuleto a forma di palmo chiuso di una mano simbolo di protezione e buona fortuna in tutto il Medio Oriente.

La sua origine, come spiega Sotheby's, è il vero e proprio enigma. A differenza dei diamanti classici che vengono estratti dalle viscere della terra, quelli neri si trovano esclusivamente in Brasile e nella Repubblica Centrafricana, generalmente in superficie e si sono formati tra 2 e 3 miliardi di anni fa forse per l'impatto di un asteroide sul pianeta Terra. "Si pensa che questo tipo di diamanti neri si formino in seguito all'impatto di meteoriti o abbiano origini extraterrestri, come esplosioni di supernove che formano asteroidi diamantiferi che alla fine si scontrano con la terra", spiega la casa d'aste.

La loro struttura rende questi diamanti tra i più duri, quindi quasi impossibili da tagliare e lucidare. Enigma era stato acquistato allo stato di pietra grezza alla fine degli anni '90 e pesava oltre 800 carati e ci sono voluti più di tre anni per lavorarlo in modo da ottenere sua forma attuale a 55 facce dimensioni di 54x44x32 millimetri. Il prezzo record per un diamante venduto all'asta rimane saldamente appannaggio di "Pink Star", il diamante rosa venduto per 71,2 milioni di dollari in un'asta di Sotheby's a Hong Kong nel 2017.