Nella zona è stato inviato l'esercito

Incendi devastano le foreste nel nord del Marocco: ci sarebbe una vittima

1.320 le famiglie sgomberate da 19 villaggi

In Marocco i vasti incendi che da giorni imperversano hanno distrutto 4.660 ettari di foresta, metà dei quali nella provincia di Larache, dove è morta almeno una persona, e gli  altri in quelle di Ouazzane, Tetouan e Taza. 

Nella zona è stato inviato l'esercito, che coordina le operazioni da Ksar El Kebir. Intanto  sono almeno 1.320 le famiglie sgomberate da 19 villaggi nelle zone degli incendi, che  sono favoriti dalle temperature che superano spesso i 40 gradi e dalla perdurante siccità.