Donata alle Filippine dallo Sri Lanka nel 1977

Addio Mali, l’elefante “più triste del mondo” è morto nello zoo di Manila

Ha vissuto quasi tutta la vita da sola nel suo recinto. Per la sua liberazione si era mobilitato anche Paul McCartney

È stata per tutta la vita la principale attrazione dello zoo di Manila, molto amata dai filippini (ma non abbastanza da liberarla dalla sua condizione di solitudine) Mali, ribattezzata dagli animalisti l’elefante “più triste del mondo”, è morta martedì pomeriggio.

L’annuncio è stato dato su Facebook dalla sindaca della capitale, Honey Lacuna che, con la voce rotta dalla commozione, ha detto che le visite allo zoo per vedere Mali sono tra i ricordi più cari della sua infanzia.

Vishwa Ma'ali, questo il suo nome completo, fu donata all'ex first lady Imelda Marcos dal governo dello Sri Lanka nel 1977. 

All’inizio, fu collocata in un recinto insieme a una compagna, Shiba. Dalla sua morte avvenuta nel 1990, Mali è rimasta sola, unico elefante dello zoo di Manila.

Nel corso degli anni, le sue condizioni di vita sono state oggetto di campagne di protesta da parte delle associazioni animaliste. La PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) lanciò una petizione per chiedere il trasferimento dell’animale in un santuario in Thailandia. E ha salutato l'elefante con un post su X / Twitter: "Ci dispiace tanto, Mali. Meritavi di meglio 😔💔".

I responsabili dello zoo hanno sempre respinto le accuse di maltrattamento e sostenuto che Mali, abituata a vivere in cattività, avrebbe avuto problemi ad adattarsi in un nuovo ambiente.

Nel 2012, anche l'ex beatle Paul McCartney si mobilitò per l’elefante con una lettera inviata direttamente all’allora presidente delle Filippine, Benigno Aquino III.

Mali ha dato i primi segni di sofferenza acuta venerdì scorso, quando è stata vista dai guardiani strofinare continuamente la proboscide contro un muro, ha detto il veterinario capo dello zoo, Heinrich Patrick Peña-Domingo.

L'autopsia ha rilevato la presenza di tumori in alcuni organi e un'ostruzione dell'aorta.

La sindaca di Manila ha dichiarato alla stampa che avrebbe chiesto al governo dello Sri Lanka di donare un altro elefante alla capitale filippina.