Il Pescara recrimina

Amaro biancazzurro

Non va oltre il pari la squadra di Auteri

Amaro biancazzurro
LCC
I tifosi del Pescara

La Fermana è imbattuta al Recchioni dal 19 settembre 2021, quando è stata superata dalla capolista Modena. Da lì in avanti, tra le mura amiche, la formazione di Riolfo non ha più perso.La cronaca . Al 16' punizione di Simonelli dalla linea laterale,palla crossata in area e deviata da un difensore adriatico.Sulla respinta prova il tiro Graziano, Sorrentino interviene ma non riesce a respingere bene la sfera,si avventa Cognigni che in area piccola deve solo appoggiare in rete il tap-in. 1-0 la Fermana è tornata al gol su azione dopo diverso tempo, l'ultimo lo aveva realizzato il 5 dicembre nella sconfitta esterna subita contro la Reggiana .Al 49' Fermana in dieci: espulso Alagna per somma di ammonizioni dopo un fallo su Rauti. Auteri inserisce l'esterno offensivo D'Ursi per il mediano De Risio. Al 55' prima azione offensiva adriatica: Clemenza per D'Ursi, tiro dal limite di poco a lato .Al 59' fallo di Mbaye che tocca la caviglia di D'Ursi in area, rigore per il Delfino. Dal dischetto non fallisce D'Ursi che spiazza col destro Ginestra ,1-1 . Al 67' spazio a Ferrari,gli lascia il posto Rauti .Delfino col 4 2 4 iper offensivo . Spunto gialloblu' al 74', angolo battuto in area per la testa di Mbaye, torre per Graziano che calcia al volo dall'altezza del dischetto del rigore, tiro alto .Al 77'conclusione dalla distanza di Pontisso,Ginestra si salva deviando sul montante . Al 95' annullato il goal a Ferrari per fallo di mani dell'italo-argentino . Doppio giallo ed espulsione per le proteste.