Caro bollette

Luci spente nelle città

Mobilitazione dei Comuni contro l'aumento dei costi

Luci spente nelle città
LCC
La fontana luminosa dell'Aquila


Mobilitazione contro il caro bollette. I Comuni spegneranno questa sera luoghi simbolo delle città. L'aumento dei costi pesa sui bilanci degli enti locali e si ripercuote - sottolinea l'Anci, l'associazione dei comuni.

In Abruzzo hanno aderito all'iniziativa oltre 20 comuni e la Provincia di Chieti. All'Aquila stasera alle 20 sarà spenta la Fontana luminosa. A Teramo resterà senza illuminazione piazza Martiri della Libertà. A Sulmona si spegneranno le luci dell'acquedotto medievale e a Fossacesia quelle dell'abbazia di San Giovanni in Venere. 

Le amministrazioni comunali chiedono risposte al Governo sul caro bollette. "Non vorremo ritrovarci - afferma il presidente dell' Anci Abruzzo, Gianguido D'Alberto - a dover scegliere ancora una volta tra salvaguardare gli equilibri di bilancio ed erogare servizi ai cittadini".