No alla guerra. L'Abruzzo in piazza

Cittadini, associazioni e sindacati manifestano per la pace

No alla guerra. L'Abruzzo in piazza
Tgr Abruzzo
L'Aquila, Fontana luminosa con i colori dell'Ucraina

Un'altra notte di combattimenti in Ucraina. Numerose le esplosioni nella capitale Kiev, stretta d'assedio dai militari russi. Intanto anche l'Abruzzo scende in piazza per invocare la pace. Nelle principali piazze di L'Aquila, Chieti, Pescara, Teramo, cittadini, associazioni, sindacati, partiti politici si sono dati appuntamento - tra oggi e domani - per ribadire il rifiuto categorico ad ogni forma di conflitto. In segno di solidarietà nei palazzi comunali di molte città è stata esposta la bandiera giallo-blu dell'Ucraina. Con gli stessi colori sono state illuminate fontane e monumenti.