A San Giovanni Teatino

Assalto al caveau dell'Ivri del Centro Italia

Prima un'esplosione, poi una sparatoria: intorno alle 21 di stasera, un commando ha assaltato la sede di via Po

Assalto al caveau dell'Ivri del Centro Italia
Tgr Abruzzo
In fiamme anche un camion

Un blitz fulmineo: colpi d'arma da fuoco, autocarri in fiamme, automobilisti in transito sotto il tiro dei banditi, e per il personale di guardia nemmeno il tempo di abbozzare la benché minima reazione.. Non erano ancora le 21 quando a Sambuceto è scoppiato l'inferno. Obiettivo di un commando di rapinatori la sede centrale dell'Ivri di  via Po a San Giovanni Teatino, da dove transitano ogni giorno milioni di euro. Un piano studiato nel dettaglio: due autoarticolati sono stati messi di traverso nei pressi del fabbricato e subito incendiati. Uno dei mezzi pesanti ha ostruito la via parallela all'Istituto di vigilanza. Nel frattempo è entrata in azione una macchina operatrice che ha puntato la benna direttamente sulla palazzina  per sfondare mura e porte blindate. Il colpo sarebbe andato parzialmente a segno: arraffati due sacchi pieni di denaro, i banditi si sono messi in fuga. Un' azione di stampo militare, dicono gli agenti delle squadre mobili di Chieti e Pescara, ma fortunatamente non ci sarebbero feriti. Sul posto vigili del fuoco e forze dell'ordine. Al momento, riferisce il sindaco, Giorgio Di Clemente, sono chiuse via Po, le strade limitrofe e l'asse attrezzato Pescara-Chieti.  [seguono aggionamenti]