Arischia

Cocaina nelle tasche, arrestato un trentenne

L'uomo era in macchina con un coetaneo, denunciato a piede libero. Sequestrati 5 gr. di cocaina divisa in dosi e banconote. I due, originari dell'est Europa, avevano anche uno "scanner" per scoprire le intercettazioni ambientali

Cocaina nelle tasche, arrestato un trentenne
Polizia dell'Aquila
La droga, le banconote e lo scanner sequestrati dalla Squadra Mobile dell'Aquila

La droga è stata scoperta nel corso di un controllo, ieri pomeriggio ad Arischia: gli agenti della Squadra Mobile dell’Aquila sono stati insospettiti da un’autovettura che, alla loro vista, ha cercato di dileguarsi. All’interno due trentenni, originari dell’est Europa disoccupati, trovati in possesso di sostanze stupefacenti; 5 gr di cocaina, già divisa in dosi pronte per lo spaccio, erano nelle tasche di uno dei due, arrestato con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente, l’altro è stato denunciato in concorso in stato di libertà. Nel corso della perquisizione, gli agenti hanno anche trovato centinaia di euro divisi in banconote di piccolo taglio e uno “scanner”, apparecchio che serve per la rivelazione delle intercettazioni ambientali, immediatamente sequestrato dalla Polizia. Le indagini proseguono per accertare la provenienza della cocaina.