Cronaca

Incendiò la casa dell'ex moglie, arrestato un 40enne

La misura cautelare è stata emessa dal GIP del Tribunale di Lanciano. L'arrestato, 40enne disoccupato di Atessa, era già stato denunciato dalla ex moglie, due anni fa, per maltrattamenti in famiglia

Incendiò la casa dell'ex moglie, arrestato un 40enne
Tgr Abruzzo
La caserma della Compagnia Carabinieri di Ortona

E’ accusato di aver incendiato l’abitazione dell’ex moglie, il 28 febbraio scorso, a Santa Maria Imbaro. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ortona ed i militari della stazione di Fossacesia hanno arrestato un 40enne, C.D.N., disoccupato di Atessa. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Giudice per le indagini Preliminari del Tribunale di Lanciano, su richiesta della Procura frentana. Nel rogo dell’abitazione, completamente distrutta dalle fiamme appiccate in più punti, era stata danneggiata anche l’autovettura della donna. Fortunatamente, però, al momento dell’incendio in casa non c’era nessuno. Le indagini dei carabinieri hanno subito condotto i militari all’arrestato, sul quale già pendeva una denuncia per maltrattamenti in famiglia da parte della ex moglie. L’uomo, per questo, era stato allontanato dalla casa familiare con una misura cautelare decisa dal GIP del Tribunale di Lanciano, revocata solo pochi giorni fa dopo due anni trascorsi senza alcuna violazione