L' Abruzzo si spopola

L'ultimo censimento certifica la perdita di 12.929 residenti nella regione

L' Abruzzo si spopola
Tgr
Il passeggio nel centro di Chieti

L'Abruzzo perde residenti. Secondo quanto accertato dal censimento permanente della popolazione curato dall'Istat, al 31 dicembre 2020, in Abruzzo si contano 1.281.012 residenti, con una diminuzione  di 12.929 unità rispetto al 2019. La popolazione diminuisce in tutte le province della regione. Il maggior decremento a  L'Aquila,  che conta 290.811 abitanti con una diminuzione di 4.027 unità;  a seguire  Chieti  con 375.215  residenti e una diminuzione di  3.625 unità; Teramo , a quota 301.104 residenti  e una diminuzione di 2.796 unità; infine Pescara, con 313.882 residenti e  2.481residenti in meno. Il comune abruzzese più piccolo è Montebello Sul Sangro, con 75 abitanti, mentre Pescara continua a essere il più grande con 118.766 abitanti.