La movida si ferma per protesta

Gli esercenti contestano le regole disposte dal comune.Organizzata una manifestazione di protesta

La movida si ferma per protesta
ansa
Movida ferma per protesta

Locali della movida in via Cesare Battisti e in piazza Muzii a Pescara chiusi e manifesti funebri sulle vetrine. Nel pomeriggio, alle 18, manifestazione degli esercenti che contestano lo stop alla somministrazione di alcolici all'aperto dopo le 24, sollecitato più volte dal comitato dei residenti "Tranquillamente Battisti". Nel mirino della protesta c'è anche l'ordinanza del sindaco Carlo Masci che ha prorogato al 31 marzo la chiusura a mezzanotte delle attività dalla domenica al giovedì. I gestori dei locali sostengono che le restrizioni penalizzano le loro attività e mettono a rischio i loro investimenti.