Turismo

Pronta l'ippovia del Gran Sasso

Da sabato 19 marzo 2022 saranno percorribili 480 km di sentieri montani

Pronta l'ippovia del Gran Sasso
LCC
Il Gran Sasso

Sarà fruibile da sabato 19 marzo l'Ippovia del Gran Sasso d'Italia. Progettata 20 anni fa attorno ad una quarantina di comuni abruzzesi, grazie ad un accordo di programma, sottoscritto tra Parco nazionale del Gran Sasso monti della Laga, Federazione sport equestri e Federazione per il turismo equestre, è stato ampliato e migliorato. Il tracciato, per circa 480 chilometri di sentieri attraversa oltre 60 siti di interesse naturalistico e storico toccando diversi comuni dell'aquilano, del teramano e della val Pescara. Il tragitto parte da Capestrano ed include una settantina di tratte suddivise in 4 rami con percorsi in sicurezza, segnalati e attrezzati con un sistema di servizi all'avanguardia per il turismo equestre.