Rapace illegalmente detenuto

Allocco della Lapponia sequestrato dai carabinieri a Rosello

Specie rara, tutelata dalla convenzione di Washington. L'animale era in forte stato di debilitazione e disidratazione

Allocco della Lapponia sequestrato dai carabinieri a Rosello
Carabinieri Forestali
L'esemplare di Allocco della Lapponia sequestrato

Singolare sequestro dei carabinieri forestali a Rosello dove veniva detenuto illegalmente un esemplare di Allocco della Lapponia. Il rapace notturno, specie rara e massimamente tutelata dalla Convenzione di Washington (Cites), appariva in forte stato di debilitazione e disidratazione, come accertato del Servizio Veterinario. Denunciato un uomo che, pur riconoscendo di essere “proprietario” dell’animale, nei fatti non ha prodotto alcuna certificazione che ne legittimasse il possesso né ha sporto denuncia di smarrimento. Sono stati configurati, pertanto, i reati di abbandono e maltrattamento, puniti con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da mille a diecimila euro. Per i reati relativi all’applicazione della Convenzione Cites, invece, è previsto l’arresto da sei mesi a due anni con l’ammenda da quindicimila a centocinquantamila euro. L’animale è stato affidato in custodia giudiziale ad una struttura autorizzata. Ai carabinieri era arrivata alcuni giorni fa la segnalazione della presenza in paese del rapace visibilmente “non autoctono”.